5x1000 o cinque x mille o cinque per 1.000
5x1000 o cinque x mille o cinque per 1.000
5x1000 o cinque x mille o cinque per 1.000
24.7 C
Venezia
venerdì 18 Giugno 2021

Completato #RENTALCHIC, murales da 60m a Dolo. Il video del progress

HomeCittà Metropolitana di VeneziaCompletato #RENTALCHIC, murales da 60m a Dolo. Il video del progress

Completato #RENTALCHIC, murales da 60m a Dolo. Il video del progress
Si è concluso l’evento #RENTALCHIC, che ha visto Venpa, società di noleggio di mezzi da cantiere arruolare Alessandro Ferri in arte Dado, writer bolognese di indiscussa fama, per realizzare un maxi murales sulla parete della propria sede principale in Via dell’Industria 7 a Dolo (VE), parete che si affaccia sull’autostrada A4 sul tratto Dolo-Padova.

Grazie al tempo favorevole, i lavori – iniziati lo scorso 4 aprile – si sono svolti in soli 7 giorni lavorativi. L’inaugurazione dell’opera muraria è avvenuta mercoledì 13 aprile in presenza dei vertici dell’azienda e dello staff. Invece del canonico taglio del nastro, si è optato per la spruzzata finale sul muro da parte dell’AD Mendes Migotto e della titolare Emanuele Pege che hanno formalmente chiuso con il colore la parete. Successivamente Dado e Rusty hanno sigillato il muro ponendo la propria firma sulla base della parete, in un corale applauso degli astanti.

#RENTALCHIC non potrà forse gareggiare con il recente intervento del portoghese Vhils al Porto di Catania, pubblicizzato dai Media come il murale più grande del mondo (“alto come un palazzo di dieci piani, largo come un campo da calcio”) ma sicuramente occuperà un posto d’onore nella classifica dei più significativi murales in Italia per dimensioni, tecnica e magnificenza.

La peculiarità dell’opera di Alessandro Ferri sta nello scrupoloso studio, durato quasi due anni, delle linee e dei colori che caratterizzano il pezzo: “Ho sempre pensato che era il posto giusto. Un’azienda come Venpa, luoghi quali l’officina e il cantiere, tra polvere e lamiere…un palconscenico idealmente perfetto per il writing e il mio stile. In contesti di lavoro come questo, dove operano professionisti e tecnici specializzati con un background scenografico assolutamente underground, il writing ci va a nozze. La mia disciplina, il mio modo di comunicare al mondo attraverso un esercizio estremo di forme, linee e colori… tutto combaciava! Mi sono dotato di oltre 400 bombolette e due storici collaboratori: Rusty, all’anagrafe Massimiliano Landuzzi e Ambo, ovvero Antonello Apollonio, il primo un’istituzione a Bologna, il secondo un promettente ragazzo che mi ha assistito nella lunga fase di campitura del muro.“

«Il disegno – riprende Dado – deve parlare di chi rappresenta, non un giorno ma tutti i giorni dell’anno. Ho così ideato, espressamente per Venpa, un’immagine che unisse il mio stile all’attività che si svolge all’interno del fabbricato, alla materia prima soggetto di lavoro quotidiano da parte dei tecnici specializzati che ci operano. #rentalchic sono idealmente una serie di lastre di metallo che si incastrano tra loro, come dei nastri, in maniera netta e meccanica. I toni caldi sono funzionali a trasmettere la forza, la passione, l’energia che animano un’azienda di persone come Venpa, con 35 anni di storia sul territorio.“

Mendes Migotto, AD Venpa ci ricorda: “#rentalchic è anche un atto di condivisione con l’esterno, di amore per il proprio territorio: abbiamo valorizzato il nostro stabile e di riflesso il tessuto urbano cicorstante, trasformandolo in un’opera d’arte a cielo aperto, esposta e quindi visibile a tutti i viaggiatori, che in centinaia di migliaia transitano ogni giorno di fronte a Venpa, alla memorabile flotta di piattaforme e macchine movimento terra gialle e blu.”

20/04/2016

(cod venpawri)

Data prima pubblicazione della notizia:

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor