lunedì 17 Gennaio 2022
9.6 C
Venezia

Come trovare un parcheggio economico a Venezia con un’app

Homenotizie utiliCome trovare un parcheggio economico a Venezia con un'app

Venezia è conosciuta in tutto il mondo per la sua straordinaria bellezza. La Serenissima è stata celebrata e decantata da centinaia di artisti nel corso della storia per il suo fascino unico e romantico. I pittoreschi canali sono diventati delle icone che attirano ogni anno una moltitudine di turisti da tutto il globo. La città lagunare è visitabile tutto l’anno e chi è intenzionato a godersi una vacanza in questa meta suggestiva può valutare diverse opzioni per giungere a destinazione. Venezia è collegata con i principali aeroporti del nord Italia ed è raggiungibile anche via terra o via mare. Chi vuole arrivare in città con la propria macchina deve informarsi sulle norme che regolarizzano il traffico urbano perché l’area metropolitana è praticamente priva di grandi arterie arterie stradali. Gli automobilisti devono preoccuparsi anche di trovare un parcheggio adeguato e in questo articolo scopriremo come trovare il miglior posteggio a Venezia.

 

 

Dove parcheggiare la propria auto a Venezia?

La città lagunare è composta da 118 isolette collegate alla terra ferma tramite il celebre Ponte della Libertà. È quasi impossibile spostarsi in centro con una macchina e le principali alternative al traffico su ruote sono le imbarcazioni fornite dal servizio pubblico. Una volta giunti a Venezia con la propria automobile non resta che trovare il miglior parcheggio disponibile per godersi una vacanza senza stress e inutili preoccupazioni. La prima opzione disponibile è fornita dal comune di Mestre che si trova completamente sulla terra ferma. Questa cittadina è ben collegata all’area lagunare ed è scelta da molti turisti come meta alternativa grazie alla presenza di numerose strutture alberghiere molto più economiche. Conviene dunque lasciare il proprio veicolo in un parcheggio custodito a Mestre dove i prezzi sono inferiori e molto più convenienti. In alternativa si può proseguire in auto fino al centro di Venezia. Piazzale Roma è l’unico punto della città dove si può circolare in automobile ed è anche l’unico posto dove si possono trovare delle aree di sosta. Sono disponibili numerosi posteggi in loco, ma dato l’elevato numero di turisti che ogni anno si riversano nella laguna è consigliabile munirsi di una prenotazione per non correre il rischio di girare a vuoto per ore. I vacanzieri che arrivano in automobile possono trovare il miglior parcheggio a Venezia navigando online. Sul web si possono scovare numerose offerte per chi cerca un posteggio custodito, sicuro e vigilato. Prima di partire chiunque può scaricare sul proprio smartphone un app per cercare un parcheggio custodito con personale qualificato e disponibile 24 ore su 24.

Cosa fare e vedere a Venezia

Il patrimonio artistico, culturale e architettonico della Serenissima è rinomato in tutto il mondo. Il centro storico è attraversato dal noto Canal Grande da cui partono più di un centinaio di piccoli canali. Il nucleo pulsante della città è Piazza San Marco dove si possono ammirare il campanile, il Palazzo Ducale e la Torre dell’Orologio. Nei suoi dintorni si trovano anche il celebre Ponte dei Sospiri, la Basilica di San Giorgio Maggiore e il teatro La Fenice.

Conclusione

L’automobile è una valida alternativa per raggiungere Venezia durante le vacanze estive. Prima di partire è necessario prenotare un posto in un parcheggio custodito per evitare inutili inconvenienti una volta giunti a destinazione. Grazie ad internet si possono trovare numerosi posteggi dove lasciare la propria automobile.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

DEMOCRAZIA? Gnanca su le scoasse! E io pago per l’immondizia tenuta in casa

Sarà l’età con tutti i prò e tutti i contro, sarà che mi giro attorno e vedo andar tutto al rovescio, anche se la buona vista non mi manca ma, da un po’ di tempo sono cambiata, DEVO protestare, perché quello...

Come e’ morta Marilyn Monroe? giallo risolto dopo 51 anni in un libro

La Morte di Marilyn Monroe è uno dei più grandi misteri che costellano la storia americana. Ora, dopo 51 anni, la verità su Come e' morta Marilyn Monroe, venuta a mancare il 4 agosto del 1962, potrebbe essere svelata da un...

“No al vaccino perché…”. Parla l’infermiere di Rianimazione: “Ecco le mie ragioni”

Troppo spesso si entra nel merito dei giudizi sul perché una percentuale di operatori sanitari rifiuti il vaccino anti-covid (non tutti i vaccini, si badi bene, essi non sono no-vax). Ecco le loro motivazioni espresse da un 'addetto ai lavori'. Gli si deve, quantomeno, l'opportuna libertà di parola, che tutti gli altri dovrebbero quantomeno fronteggiare con disponibilità all'ascolto. Questo significa essere informati.

Sciopero Actv a Venezia: la gente “assalta” il motoscafo che fa finecorsa [video]

Qualcuno a bordo già lo sospettava: quel motoscafo era "anonimo", cioè senza cartello di linea. In più, ad ogni fermata precedente (Tre Archi, Madonna dell'Orto, ecc..), il marinaio ripeteva diligentemente "Solo Fondamente Nove", quindi assomigliava in tutto e per tutto ad...

Sanzione disciplinare irrogata dal datore di lavoro. L’impugnazione. I principi di immutabilità, specificità, immediatezza e proporzionalità

La Sanzione Disciplinare irrogata dal datore di lavoro. Vediamo oggi l'impugnazione della sanzione e i principi di immutabilità, specificità, immediatezza e proporzionalità

“Far pagare spese sanitarie a chi non si vaccina: proposta oscena”. Lettera

La proposta di far pagare le cure sanitarie a chi si ammala dopo aver rifiutato il vaccino è oscena: "E le altre malattie?"

Capodanno 2022 a Venezia e divieti: feste private con balli fino al mattino

“La serata continuerà fino alle 4:00”, “festa open bar dopocena”, “Dj set dance, revival, house”: con questi e altri slogan vengono pubblicizzati i vari party di Capodanno in programma nei palazzi e negli hotel di Venezia. Nonostante la “stretta” del Governo che...

Due Coca-Cola (per fare pipì) a Venezia? 8 euro (al banco). Lettere

Gentile cronista, premetto che sono di Treviso, non sono di provenienza "locale" e forse questo conta ancora nella vostra città. Lunedì 25 ottobre, mi trovavo con mia figlia, in gita a Venezia con altre famiglie e compagne di mia figlia. Visitando la vostra magica...

Ore 12, settanta persone al Pala Expo si alzano in piedi e si mettono a cantare: è il coro della Fenice che ringrazia il...

Come in un flash mob, bello perché sorprende ed emoziona. Improvvisamente e inaspettatamente 70 persone, che parevano in attesa del proprio turno, a mezzogiorno si sono alzate in piedi e si sono esibite per mezz'ora a sorpresa, in mezzo allo stupore degli...

Walter Onichini è in carcere, Zaia: “Mattarella conceda la grazia”

Caso Onichini: Zaia chiede la grazia per il macellaio che è in carcere per aver sparato al ladro. "Mi rivolgo al capo dello Stato e chiedo che venga concessa la grazia a Walter Onichini", sono state le parole del presidente della Regione...

No Vax passano alle minacce: lettera con proiettile a dottoressa di Padova

No Vax passano alle minacce: l'immunologa Viola a Padova finisce sotto scorta a causa di una lettera con proiettile. C'è grande riserbo dagli inquirenti ma si è saputo che la lettera di minacce No vax conteneva un proiettile ed è stata...

Musei Civici Veneziani, grave attacco a lavoratrici e lavoratori

Nei Musei Civici Veneziani si aggrava l’attacco alle lavoratrici e ai lavoratori dei servizi in appalto, con l’annuncio delle cooperative Coopculture e Socio Culturale della disdetta dei contratti integrativi aziendali. Ancora una volta l'unica strategia che le aziende intendono attuare è quella...