3.6 C
Venezia
domenica 24 Gennaio 2021

Classi virtuali e lezioni interattive ai tempi del coronavirus, Camponogara fa “scuola”

Home Scuola Classi virtuali e lezioni interattive ai tempi del coronavirus, Camponogara fa "scuola"
sponsor

scrivere compito scuola
Classi virtuali e lezioni interattive ai tempi del coronavirus. A Camponogara, in provincia di Venezia, si è già cominciato da qualche settimana.
Questa mattina gli studenti si sono alzati presto, hanno fatto colazione e si sono preparati come un qualunque lunedì dell’anno, ma invece che mettersi lo zainetto sulle spalle, si sono seduti davanti al computer.

sponsor

Qualche istituto è già pronto per questo tipo di didattica, altre invece si stanno attrezzando. Anche per evitare che queste assenze forzate a causa dell’emergenza sanitaria si traducano in vacanze prolungate per i ragazzi.

commercial

La maggior parte degli istituti ha assegnato compiti da fare a casa, da qualche giorno con la possibilità di caricarli su una piattaforma o inviarli via mail agli insegnanti per le verifiche.
C’è chi carica o utilizza video di lezioni su YouTube, chi si è organizzato con piattaforme in streaming, chi con le applicazioni (app) dedicate e chi si confronta con i genitori attraverso le chat di gruppo su whatsapp.

Ma ci sono anche scuole, come l’Istituto Comprensivo “Antonio Gramsci” di Camponogara, in provincia di Venezia, che hanno attivato delle vere e proprie classi virtuali.

Cosa significa? Vuol dire che i ragazzi si mettono al computer e la didattica a distanza non avviene a senso unico, con la visione di video-lezioni, ma diventa interattiva. In questo modo gli alunni possono interagire con gli insegnanti in tempo reale, e i docenti possono verificare se gli studenti comprendono davvero le lezioni con la possibilità di svolgere test e prove.

La “virtual classroom” a Camponogara è già attiva da un paio di settimane e si è resa possibile “grazie alla collaborazione delle famiglie – spiega un coordinatore del Consiglio di Classe – alla coordinazione della presidenza e all’impegno di moltissimi docenti, che in queste settimane hanno studiato e si sono formati nelle proprie case con tutorial e guide varie”.

Così anche stamattina gli studenti della scuola secondaria dell’Ic Gramsci si sono alzati non con l’idea di dover restare a casa e fare i compiti, ma di dover “andare a scuola”, anche se possono restare in tuta nella loro cameretta, perché la scuola è arrivata nelle loro case.

Gli alunni al mattino sono impegnati in videolezioni e i docenti “cercano di essere presenti il più possibile – aggiunge il coordinatore – in una circostanza in cui i nostri ragazzi si trovano “chiusi” a casa. Perché anche nei momenti di crisi l’educazione è fondamentale, e perché proprio oggi la comunità scolastica e la vicinanza, il dialogo e il confronto tra ragazzi e insegnanti diventano ancora più importanti”.

sponsor

TEMI PIU' RICERCATI

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

sponsor

Altri titoli

Whatsapp cede dati a Facebook? Fuga di utenti in massa: sospeso tutto per tre mesi

Whatsapp cede i dati a Facebook? Sul punto c'è una gran confusione, dice l'azienda di messaggistica, ma ormai il l'allarme era partito tra i...

“Il Carnevale di Venezia 2021 si farà”: ma come? Tutti gli scenari della kermesse

Tra un paio di settimane avrà inizio il Carnevale di Venezia 2021 mentre aumentano le incognite sulla sua organizzazione. Nel Carnevale 2020 ci fu...

Coronavirus Venezia, curva rallenta. Addio al gestore della Latteria Popolare, 57 anni

Coronavirus Venezia con la curva che rallenta, finalmente. Si spera diventi presto possibile dimenticare i giorni in cui si superavano i 500 nuovi contagi in...

Oltre 400 daspi a Venezia nel 2020, ritirate 83 patenti

Oltre 400 daspi urbani a Venezia nel 2020. Il Comando generale della Polizia locale di Venezia informa che, in occasione della festività di San Sebastiano,...

Mestre, sabato ore 18: centinaia per lo spritz senza mascherina [video]. Lettere

Mestre, sabato sera: poche ore fa. Il video parla da solo. La segnalazione del lettore questa volta produce le prove incontrovertibili di come (alcuni) giovani se...
commercial

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. L’azienda : un errore

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. Un mero "errore materiale" secondo la spiegazione. Uno scambio di fiale? Una cosa così. E' successo...

L’Isola dei Famosi 2021, i concorrenti: indiscrezioni su 47 possibili naufraghi

Il Grande Fratello VIP non è finito, anzi, ancora non è chiaro quando andrà in onda la finale. Nel frattempo già si parla del...

È morto anche il papà del falconiere, Gianni Busso

Nella notte tra lunedì e martedì è morto Gianni Busso, di 72 anni, all'ospedale dell'Angelo di Mestre, dov'era ricoverato dall'11 dicembre scorso per il...

Veneto prossima settimana in zona arancione o gialla. Zaia: «Sicuramente non rossa»

Sono 1359 i positivi nelle ultime 24 ore in Veneto con l'incidenza dei contagi al 3%. Non avendo più con la nuova circolare la...

Hanging Challenge e i ragazzini su TikTok si stringono una cinta al collo. Morta bimba di 10 anni

Hanging Challenge è il nome di quest'ultima aberrazione. E' una 'sfida', le chiamano 'challenge', ed è l'ultima arrivata tra quelle lanciate sui social per provocare...
sponsor

Esplode la casa, morti due anziani. Forse colpa perdita Gpl dello stabile

Padova, San Giorgio in Bosco, teatro della tragedia di questa mattina legata agli impianti di riscaldamento. A causa dello scoppio e conseguente incendio nell'appartamento, due...

Ospedale Civile: dimessa dal pronto soccorso va a casa a piedi e muore

Ospedale Civile di Civile ancora nelle prime pagine oggi. Una donna, visitata e dimessa dal pronto soccorso, è tornata a casa (con grande fatica) camminando...

Incidente con lo scooter sul Ponte della Libertà: residente a Lido ricoverato in gravi condizioni

Incidente con lo scooter giovedì pomeriggio sul Ponte della Libertà. Un uomo di 57 è ricoverato in gravi condizioni a Mestre. Diverse le ipotesi della...

Trovato morto nel letto d’ospedale dopo l’intervento al piede

Trovato morto nel suo letto d'ospedale dopo l'intervento al piede. E’ successo il 19 gennaio all'ospedale di Mirano: un uomo di 72 anni, Luigi Geretto,...

Terremoto, i comuni più a rischio in Veneto: la mappa aggiornata

Terremoto, i comuni più a rischio in Veneto sono 11. La mappa delle zone sismiche della regione è stata aggiornata dalla giunta regionale, su...
commercial

Chi mi ha chiamato? Di chi è questo numero?

Chi mi ha chiamato con questo numero? Ecco le informazioni sul numero comunicate dagli altri utenti...

Coronavirus a Venezia arretra. Addio a madre e figlio di Cavallino-Treporti

Coronavirus a Venezia che mostra un arretramento, come un'onda di marea che si ritrae, sperando definitivamente. 135 nuovi casi in 24 ore: un numero significativo,...

È morta Gina Smerghetto, la mamma del falconiere Ivan Busso

È morta ieri, venerdì 15 gennaio, Gina Smerghetto di 65 anni. È scomparsa poco prima della celebrazione del funerale del figlio Ivan Busso, il...

Morte della donna dimessa a piedi dal pronto soccorso, partite le indagini

Ci saranno minuziose indagini conseguentemente al decesso di Fabiana Carone, la povera donna di 52 anni morta dopo aver fatto rientro al proprio domicilio...

Via libera alle crociere. Così il nuovo Dpcm in arrivo. Ultima ora

Via libera alle crociere. Così il nuovo Dpcm in arrivo domani. La norma è contenuta nella bozza del nuovo Dpcm. Via libera a crociere navi italiane. Le...
sponsor
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.