Centri Sociali protestano a Venezia contro il Centro di Cona

Gli attivisti hanno esposto uno striscione con scritto 'No ai Cie', alcuni cartelli e acceso fumogeni colorati. Altri manifestini dichiaravano: "No al razzismo", "No accoglienza business", "Refugees welcome"

0
719
Centri Sociali protestano a Venezia contro il Centro di Cona

Centri Sociali protestano a Venezia contro il Centro di Cona

Protesta dei Centri Sociali contro i Cie oggi a Venezia: striscioni, cartelli e fumogeni davanti alla Prefettura per protestare in particolare per la giovane ivoriana deceduta nel centro di accoglienza di Cona.

Gli aderenti ai centri sociali hanno manifestato davanti alla sede della Prefettura soprattutto per la gestione definita sospetta del Cpa di Cona. Per gli attivisti, dopo la morte per cause naturali di una 25enne ivoriana, era prevedibile la protesta dei circa 1300 ospiti del Centro a causa dell’invivibilità del luogo.

Per manifestare i giovani dei centri sociali hanno temporaneamente occupato il pontile di accesso della Prefettura (raggiungibile solo per via acquea) ed hanno esposto uno striscione con su scritto ‘No ai Cie’, alcuni cartelli e acceso fumogeni colorati.
Altri manifestini dichiaravano: “No al razzismo”, “No accoglienza business”, “Refugees welcome”.

(foto da Facebook)


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here