2.8 C
Venezia
lunedì 18 Gennaio 2021

Catania calcio, arresti e società nella bufera

Home Calcio Catania calcio, arresti e società nella bufera
sponsor

catania calcio arresti società nella bufera
Catania calcio, arresti all’alba e una pesante nuova ombra sul club etneo.
Non è – purtroppo – una novità. Da qualche anno a questa parte appena i campionati finiscono ne cominciano altri, meno sportivi e più giudiziari.
Quest’anno non fa differenza, e chi aveva capito che il calcio italiano avrebbe vissuto un’altra estate ‘calda’, ci ha visto giusto.
Per restare alle ultime settimane, non bastavano le decine di arresti e i nuovi indagati nell’inchiesta sulle partite truccate in Lega Pro, Serie D ed Eccellenza, non bastava la promozione in B del Teramo (che già si è visto affibbiare 4 punti di penalità per l’anno venturo), oggi un’altra tempesta si è abbattuta sul calcio made in Italy.
Catania calcio all’alba di oggi si è vista visitata dalle forze dell’ordine per un’importante operazione che ha portato a sette ordinanze di custodia cautelare, tra le quali spicca quella del presidente del club etneo, Antonino Pulvirenti.
Insomma, il ‘calcio malato’ per l’ennesima volta sale in testa alla hit parade dell’estate e ora il procuratore federale Stefano Palazzi avrà un gran daffare tra Catanzaro, Cremona e pure Catania.
Mentre l’inchiesta al Nord è alle battute finali (stanno per arrivare le richieste di rinvio a giudizio del pm Roberto di Martino), quella al Sud è in piena evoluzione, tanto che c’è già chi ipotizza lo slittamento dei calendari, dalla B alla D.

sponsor

Intanto Palazzi ha chiesto alla Procura etnea gli atti dell’inchiesta e ha aperto il procedimento sul caso Catania: per il processo i tempi dovranno essere stretti.
Puntuale come l’anticiclone africano, quando arrivano maggio e giugno ecco spuntare fuori la solita bufera sul calcio, un tormentone giudiziario che dai tempi di Trinca e Cruciani (1980) si ripete periodicamente, puntualmente, “patologica conseguenza del tramonto della vecchia innocente schedina, soppiantata ormai da scommesse sulle singole partite e addirittura sugli eventi all’interno delle singole partite”, come ha ben sintetizzato il Pm di Catanzaro, Elio Romano, titolare dell’inchiesta ‘dirty soccer’.
Mentre il suo collega di Cremona, Roberto Di Martino, ne sta portando avanti un’altra ormai da quattro anni.
Tra presidenti corrotti, manager malleabili, bande di zingari e giocatori coinvolti, che la truffa o la frode sportiva servano per salvare la squadra dalla retrocessione o per realizzare ingenti vincite con le scommesse poco importa.
Resta la cronaca nera in salsa sportiva che mai come quest’anno è infarcita di nefandezze e misfatti, come anche il fallimento del Parma certifica.
A questo punto si pone il problema dei calendari, con l’ennesima estate rovente tra processi sportivi (da concludere entro agosto), problemi finanziari che potrebbero portare all’esclusione di altre squadre e ripescaggi: non è escluso quindi che l’inizio dei campionati possa slittare.
“E’ una vergogna, è imbarazzante, certo non c’è mai limite al peggio”, ha commentato il presidente del Coni, Giovanni Malagò, davanti all’ennesima bufera del pallone che però, a detta del presidente della Lega di Serie B Andrea Abodi “non rischia di invalidare il campionato cadetto.
Per definizione la responsabilità è individuale, quindi “risponde chi paga”.
“Assicuro che la Lega che rappresento, come è già successo nell’ambito del procedimento penale attivato dalla Procura di Cremona, non darà tregua ai responsabili di queste nefandezze”. Magari non finisce così, perché se la giustizia sportiva seguirà la giurisprudenza in materia di illeciti, a farne le spese saranno anche e soprattutto le società che avevano in casa i tesserati colpevoli di aver favorito le combine.
Con buona pace dei calendari e degli organici.

commercial

♦ leggi anche: Conte e calcioscommesse, o “assolto” subito o dimissioni da CT della Nazionale

23/06/2015

Riproduzione vietata

sponsor

TEMI PIU' RICERCATI

Covid, ultime notizie e aggiornamentiVaccino obbligatorioConcorso Letterario

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

sponsor

Altri titoli

Ospedale Civile: dimessa dal pronto soccorso va a casa a piedi e muore

Ospedale Civile di Civile ancora nelle prime pagine oggi. Una donna, visitata e dimessa dal pronto soccorso, è tornata a casa (con grande fatica) camminando...

La morte di Daiana, 28 anni, mentre cammina in Strada Nova, sconvolge Venezia

La morte di Daiana, 28 anni, ha sconvolto la città. Già quando si riferiva di un improvviso malore per la giovane donna, mentre si...

Whatsapp cede dati a Facebook? Fuga di utenti in massa: sospeso tutto per tre mesi

Whatsapp cede i dati a Facebook? Sul punto c'è una gran confusione, dice l'azienda di messaggistica, ma ormai il l'allarme era partito tra i...

Via libera alle crociere. Così il nuovo Dpcm in arrivo. Ultima ora

Via libera alle crociere. Così il nuovo Dpcm in arrivo domani. La norma è contenuta nella bozza del nuovo Dpcm. Via libera a crociere navi italiane. Le...

Mestre, sabato ore 18: centinaia per lo spritz senza mascherina [video]. Lettere

Mestre, sabato sera: poche ore fa. Il video parla da solo. La segnalazione del lettore questa volta produce le prove incontrovertibili di come (alcuni) giovani se...

Un Campagnolo a Venezia: la venezianità vista da un Millennial boy. Lettere

UN CAMPAGNOLO A VENEZIA: la venezianità vista da un Millennial boy Fin dai primi giorni di scuola superiore nel centro storico veneziano, il biglietto da...
commercial

Coronavirus a Venezia arretra. Addio a madre e figlio di Cavallino-Treporti

Coronavirus a Venezia che mostra un arretramento, come un'onda di marea che si ritrae, sperando definitivamente. 135 nuovi casi in 24 ore: un numero significativo,...

Accumulatore scomparso, lo trovano morto sotto metri di abbigliamento

Accumulatore scomparso da giorni, i pompieri lo trovano morto sotto alcuni metri di abbigliamento. Oggi pomeriggio, venerdì 15 gennaio 2021, i vigili del fuoco sono...

“Il Carnevale di Venezia 2021 si farà”: ma come? Tutti gli scenari della kermesse

Tra un paio di settimane avrà inizio il Carnevale di Venezia 2021 mentre aumentano le incognite sulla sua organizzazione. Nel Carnevale 2020 ci fu...

È morta Gina Smerghetto, la mamma del falconiere Ivan Busso

È morta ieri, venerdì 15 gennaio, Gina Smerghetto di 65 anni. È scomparsa poco prima della celebrazione del funerale del figlio Ivan Busso, il...

Donna dimessa a piedi dal pronto soccorso di notte (poi morta), Lihard: verificare responsabilità

Il Movimento per la difesa della Sanità Pubblica Veneziana è venuto a conoscenza della dolorosa trafila, conclusasi tragicamente, di una signora colta da malore...

Il virus torna a scuola: classi che riprendono subito fermate (due a Venezia)

La scuola è ripartita ma nella provincia di Venezia ben otto classi sono state fermate dopo la pausa natalizia. Sono quelle in cui ha...
sponsor

Coronavirus Venezia, quasi 10% di ricoveri in più in 3 giorni a Venezia e Mestre

Coronavirus Venezia e provincia che è ormai diventato come tirare i dadi ogni giorno. Al trend segnalato ieri con un leggero rallentamento dei numeri,...

Venezia surreale per il covid. La basilica di San Marco diventa “faro”

Di Giorgia Pradolin E' un meraviglioso set a luci spente Piazza San Marco. Vuota e immersa nel silenzio, tranne l'eco di qualche passo sui masegni,...

Covid martedì in Veneto: numeri pesantissimi. Prima regione d’Italia per nuovi contagi

Covid oggi in Veneto che si apre con un dato molto pesante. Il numero dei morti per Covid-19 in Veneto registra oggi, martedì, 166 decessi...

Baby Gang in tram, Sambo: “Dov’è finito il piano educativo?”. Lettere

Baby Gang in tram. (Riceviamo e pubblichiamo). Ieri è andato in scena l'ennesimo episodio di violenza ad opera di adolescenti. Gli adulti, in particolare quegli adulti che...

La Milano bene trema: abusi su modelle minorenni, tre manager della moda in manette

Abusi su modelle minorenni, una vittima, "eravamo carne da macello". Anche clienti facoltosi tra gli "incontri". La più giovane è del 2004, ha solo 17...

Venezia deserta per il Covid, ecco Rialto di domenica [VIDEO]

Venezia deserta per il Covid, con un video vi mostriamo la zona di Rialto oggi pomeriggio, domenica 17 gennaio 2021. Sono immagini tristi e nel...
commercial

Quando finisce il Grande Fratello VIP? La conferma di Signorini

Dopo un primo allungamento all'8 febbraio e le successive voci che parlavano di "finale il 15 febbraio", nell'ultima puntata di GF VIP Party Alfonso...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

Operazione ‘Onda Lunga’: alberghi e appartamenti a Venezia con traffici dei ‘Permessi di Soggiorno’

Operazione 'Onda Lunga' della Divisione Anticrimine della Questura di Venezia: sequestri per oltre un milione di euro. Nella mattinata di oggi si è infatti svolta...

Multe e denunce dopo le verifiche alle oltre 10.000 autocertificazioni in aeroporto a Venezia

Multe e denunce penali dopo che gli agenti hanno svolto le opportune verifiche alle oltre 10.000 autocertificazioni all'aeroporto Marco Polo di Venezia, e sono...

Chi mi ha chiamato? Di chi è questo numero?

Chi mi ha chiamato con questo numero? Ecco le informazioni sul numero comunicate dagli altri utenti...

Emilio Deboschi – allunno dea terza ellementarre. Tema: I miei cari parenti.

(Riceviamo e pubblichiamo). Emilio Deboschi – allunno dea terza ellementarre. Tema: I miei cari parenti. ...
sponsor
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.