lunedì 17 Gennaio 2022
2.1 C
Venezia

Can Yaman e Diletta Leotta: su Instagram piovono le critiche

HomeGossip e Showbiz: divi e diveCan Yaman e Diletta Leotta: su Instagram piovono le critiche

Dai "negazionisti" ai "delusi": i commenti su Instagram alla love-story tra Can Yaman e Diletta Leotta.

È di oggi la conferma del primo grande gossip del 2021: Can Yaman e Diletta Leotta stanno insieme. Le foto su Chi parlano chiaro e mostrano i due in atteggiamento romantico mentre si abbracciano e si scambiano un bacio. Ma come ha reagito il web? La pagina Instagram del magazine è stata sommersa dalle critiche.

Alcune fan hanno messo in dubbio lo “scoop” a partire da Jasmine (“non ci credo neanche se lo dichiarano… Tutta pubblicità… Non è proprio il tipo di Can Yaman la Leotta”). Della stessa idea anche Ric (“Si stanno baciando sulle guance e voi ancora che credete a ste str****te ma fatevi na vita”), Stefania (“Ma dai chi ci crede è il solito finto scoop del Signorini”) e Federica (“Già il fatto che ha pubblicato questa notizia il manager italiano di Can dice tutto. Li pagate bene i paparazzi per fare queste cose almeno? Come ci marciate sul nome di Can per ricevere soldi”).

Tra chi “ci crede” sono fioccate le polemiche. Ad aprire le danze è Liliana (“Tutte tranne lei, no, che delusione”) seguita da Alessia (“Can sei uguale a tutti gli altri adesso”) ma soprattutto Gio (“Mah se fosse vero e dico SE sarebbe una delusione e non per la ragazza in questione… ma per ciò che Can ha sempre dichiarato!!!”” che con il suo commento accende la curiosità: a cosa si riferiva? A un’intervista del 2020 in cui delineava la sua “donna ideale”: “deve avere una visione ben precisa del mondo e deve essere colta”. SoloDonna aggiungeva che “non se la tiri”, ComingSoon che “i cliché sulla bellezza non gli appartengono”.

A parte un’inevitabile gelosia non sembra che Diletta Leotta rientri nell’identikit dell’attore. Saretta scrive: “ma non cercava la semplicità e l’intelligenza??”, Marilena aggiunge “Mi aspettavo che can avesse dei gusti più raffinati”, Viviana confessa “Sono delusa! Spererei che gli scoppiasse una protesi mentre è con lui…”. A seguire Candemet (“che delusione… non mi aspettavo gli piacessero questo tipo di donne tutta plastica ma vabbè”) e Valeria (“se la metti vicino al fuoco si squaglia”) mentre Reclagio lancia addirittura una campagna per togliergli il “segui”.

Qualcuno fuori dal coro c’è, come Rosy che posta “Stupenda coppia… Se è vero, ne son felice… Li adoro entrambi” e Paka che riporta le fan con i piedi per terra: “Ragazze ma datevi una calmata! Ma sarà libero di stare con chi vuole!!! Cos’è, se si fosse fidanzato in Turchia, sarebbe stato diverso? Deluse da cosa??? Ma per piacere!!! Quello che scrivete è imbarazzante”. Ancora più “realista” è Federic: “E sceme quelle che hanno aspettato sotto la pioggia violando le leggi anti-covid per regalare a questo tipo regali che, tornato a Istanbul, ha regalato a sua volta per beneficenza… e intanto lui tratteneva “pubbliche relazioni” nell’hotel più in di Roma… certo che se noi donne non ci svegliamo, l’uguaglianza dei sessi non la otterremo mai”.

A far riflettere è infine il commento di Veruzza: “Questo significa avere successo in Italia… venire sbattuto in queste copertine di gossip del cavolo… gente che aspira ad andare su Chi invece che farsi il m*zzo a lavorare e avere credibilità… gli auguro di non farsi travolgere da questa Italia dove i famosi sono gli influencer e i partecipanti ai reality… statti in Turchia, Can, ci fai più bella figura…”.

Marie Jolie

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

2 persone hanno commentato. La discussione è aperta...

  1. È stato deludente un po tutto il suo comportamento.
    Sembra voler a tutti i costi, essere riconosciuto in Italia. Non sembra neanche più turco, parla italiano, scrive italiano che per carità, gli fa onore ma sembra disposto a tutto pur di arrivare.

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

Storia di un albero. Oggi abbattuto in funzione di chissà quali esigenze, San Basilio è meno bella ora

"È stato un uomo, più di settant’anni fa a impiantare quel pioppo su quell’angolo di San Basilio. Quell’uomo era mio padre. Mia madre diceva a noi figlie, quello è l’albero che ha fatto nascere vostro padre e noi ai nostri figli, quello è l’albero che ha impiantato il nonno e i figli ai loro figli, quello è l’albero del bisnonno..."

“Far pagare spese sanitarie a chi non si vaccina: proposta oscena”. Lettera

La proposta di far pagare le cure sanitarie a chi si ammala dopo aver rifiutato il vaccino è oscena: "E le altre malattie?"

“Vi invidio colleghi sospesi, passerete Natale a casa”: la lettera di una dottoressa in prima linea. Di Andreina Corso

Lettera di una dottoressa che combatte il Covid in prima linea ai colleghi sospesi: "Passerete Natale con i cari e poi tornerete al lavoro"

Mostra del Cinema: non si riesce a vedere film, noi andiamo via. Lettere

Buongiorno, siamo un gruppo di accreditati che da anni vengono a Lido per la Mostra. Vogliamo portare a conoscenza e rendere pubblico che ce ne andiamo, siamo in partenza anche se mancano cinque giorni alla fine. A che pro stare qui se non...

Prepensionamento dipendenti pubblici, cammino difficile

Il ministro Madia ha cominciato a scontrarsi con visioni opposte al suo piano e la strada che porta al prepensionamento dei dipendenti pubblici non è per niente in discesa. Stefania Giannini, ministro per l'Istruzione le risponde: «Un sistema sano non ha bisogno...

Commessa veneziana perde 2.900 euro col ‘phishing’ e la banca non risponde: “Colpa sua”

Banca si rifiuta di riaccreditare le somme prelevate indebitamente a una commessa di Venezia, vittima del phishing: “colpa sua”.

“Venezia è tutta centro storico, ma vedo gente non residente a passeggio”. Lettere

Emergenza Covid: Ordinanza regionale 151: si può passeggiare solo "al di fuori delle strade, piazze del centro storico della città, delle località turistiche, e delle altre aree solitamente affollate". Venezia tutta centro storico, fatta di strade non certo rurali, è località turistica,...

La Venezia Scomparsa: Molin e il Ponte dei Giocattoli. I ricordi, la chiusura: incontro con Federico, l’ultimo gestore, 12 anni dopo

Il negozio Molin, conosciuto da tutti i veneziani tanto da aver ribattezzato “il Ponte dei Giocattoli”, non rappresentava per me un semplice, piacevole prolungamento del percorso mattutino, ma un vero e proprio luogo dei sogni a due soli passi da casa. La...

Le colpe dei veneziani e dei ‘venezianassi’. Lettere

In merito alla "lettera al giornale":  “Venezia è destinata a diventare un museo, fatevene una ragione”

Amira Willighagen: il video della bambina di 9 anni che fa sbiancare i giudici di Holland got talent

Amira Willighagen è una bambina olandese assolutamente normale, se non fosse per il fatto che ha un dono eccezionale, e il video qui sotto lo sta a dimostrare. Per lei si sono scomodati i più famori critici internazionali, e c'è chi addirittura...

Anche la banca diventa bar: 50 ora i locali a Santa Margherita. Di Andreina Corso

Il problema Movida e i suoi affluenti, vien da dire ridendo amaro. Abbiamo ricevuto una bella lettera, lungimirante da Eric, cittadino canadese, che riportiamo qui sotto, per chi non l’avesse ancora letta. “Sono canadese e sono andato due volte in Venezia. Mi...

Venezia: da oggi mascherine all’aperto in certe aree. Ecco dove

Venezia: allargamento dell’obbligo dell’uso di mascherine all'aperto alle aree della movida e nelle piazze. Dal 6 dicembre Green Pass obbligatorio fin dai pontili degli imbarcaderi per favorire i controlli a campione