Camorristi scarcerati a Pozzuoli: feste, musiche e fuochi artificiali

ultima modifica: 05/11/2019 ore 08:48

401

cin cin brindisi di capodanno

Festa con fuochi d’ artificio e concerto di cantanti neo-melodici a Pozzuoli (Napoli), nel rione Monteruscello, per la scarcerazione di due affiliati ai clan.

Il ritorno a casa dei due pregiudicati – riferisce “Il Mattino” – è stato salutato dai familiari e dai loro amici con brindisi e con l’ esibizione dei cantanti.

Esplosi anche i fuochi d’ artificio, nonostante il divieto disposto con un’ ordinanza del sindaco di Pozzuoli.

I due pregiudicati hanno scontato una condanna a quasi 10 anni di carcere per estorsione e spaccio di droga.

Riproduzione Riservata.

LEGGI TUTTO

 

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Carnevale di Venezia 2020
➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here