COMMENTA QUESTO FATTO
 

brumotti picchiato da tre albanesi video

Brumotti picchiato, e anche duramente. Le foto ed ora anche un video si trovano ovunque.
L’inviato di Striscia la notizia è stato malmenato da tre stranieri. Albanesi per la precisione.
Brumotti, picchiato e colpito al volto, dovrà ora sottoporsi ad un intervento all’occhio destro.

Le immagini e il racconto della dinamica dell’aggressione non sono per niente rassicuranti (il video qui sotto), anche se il campione della bicicletta cerca di sdrammatizzare: «Ragazzi sto meglio. Tra poco farò un piccolo intervento e sarò più forte di prima».
Brumotti, poi, vuole essere sicuro di non contribuire ad accendere l’odio razziale: «Sono cose che capitano, chiedo solo di non fare polemica e di non odiare gli stranieri». Perché in questa faccenda ci sono di mezzo tre albanesi.

Ma perchè Brumotti è stato picchiato?
Il fatto è accaduto in Liguria, in una strada pubblica.
Brumotti, campione di bike trial, si stava allenando in bici sulla strada provinciale che da Toirano porta a Bardineto (Savona) con un gruppo di persone al seguito, tra cui suo padre, in auto, una safety car.
In un tratto di strada dove il limite di velocità è di 50 chilometri orari pare che l’auto dei tre albanesi non volesse rispettare la velocità: l’andatura ridotta infastidiva gli occupanti.

Improvvisamente: «Ho sentito strombazzare e vedo un’auto che sorpassa la safety», ha raccontato Brumotti. «Poi spruzzi di acqua lanciati in faccia al guidatore e una bottiglietta sul parabrezza». È il preludio della rissa.

«Il mio amico ha detto, cosa fate? Neanche il tempo di rendermi conto, ancora sulla bici, m’è arrivato un cazzotto sul volto. Poi un altro, diversi. Sono stato colpito nello stesso punto dove ero rimasto ferito un anno fa dopo una caduta».
Il padre di Brumotti è finito anche lui nella mischia e ha ricevuto diversi colpi. Ha il setto nasale rotto.
Pare ad un certo punto sia spuntato un bastone, impugnato da uno degli albanesi. Racconta Brumotti: «Ho cercato di difendermi. Io e mio padre ci siano davvero sentiti in pericolo di morte. Mi hanno anche minacciato dicendomi “te la do io la televisione”».

L’inviato di Striscia la Notizia è ricoverato con il padre Claudio all’ospedale San Martino di Genova, ha seri problemi all’occhio e dovrà subire un delicato intervento. Chi lo ha sentito nelle ultime ore lo descrive sotto choc.
Ieri ha presentato denuncia ai carabinieri che a loro volta hanno ricevuto quella dei tre albanesi che sostengono di essere stati aggrediti.
Brumotti, in questo, è tranquillo, anche perchè della rissa ci sarebbe un filmato che testimonierebbe la versione del campione.
Nel filmato, già a disposizione dei militari, si sentirebbe anche la voce del ragazzo albanese minacciare uno degli amici di Brumotti: «Fabrizio, sappiamo dove abiti».

Brumotti ha voluto dare la sua versione dopo che ieri mattina, in alcuni quotidiani, ne era uscita una storia un po’ distorta.

Il video qui sotto riporta gli istanti immediatamente successivi all’aggressione.

Redazione

20/08/2015

Riproduzione vietata

Brumotti picchiato, l’inviato di Striscia malmenato da tre albanesi (video)

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here