lunedì 17 Gennaio 2022
2.1 C
Venezia

Baby Gang sotto la luce dell’Anticrimine di Venezia: 22enne confinato a casa nelle ore serali

Homebaby gangBaby Gang sotto la luce dell'Anticrimine di Venezia: 22enne confinato a casa nelle ore serali

Rissa davanti alla discoteca di Marghera sabato notte: stranieri contro italiani

Baby Gang, l’Anticrimine di Venezia si muove contro le cosiddette bande di minori o comunque di giovanissimi che spesso sfociano in comportamenti violenti o tesi a commettere reali.

Nei giorni scorsi il personale della Divisione Anticrimine della Questura di Venezia ha notificato ad un ventiduenne di Mestre, la misura di prevenzione della sorveglianza speciale proposta dal Questore al Tribunale di Venezia.

Il giovane è ritenuto un soggetto molto pericoloso per le molte manifestazioni violente delle quali si è reso responsabile nell’ambito proprio di una delle baby gang che hanno imperversato a Mestre negli ultimi anni.

Il 22enne verrà sottoposto alla sorveglianza speciale per la durata di tre anni, accompagnata dall’obbligo di risiedere nel comune di Venezia, senza possibilità di uscirne se non autorizzato e dovendo rimanere in abitazione nelle ore serali e notturne, oltre ad altri obblighi che ne limiteranno la libertà di movimento.

In questi anni il giovane, unitamente agli altri componenti di queste bande giovanili, si è reso responsabile di oltre venti episodi violenti, la gran parte dei quali ai danni di altri gruppi di giovani o di cittadini stranieri, in particolare contro appartenenti alla comunità bengalese.

Più recentemente, si era specializzato nelle truffe on line: servendosi dei social, contattava inserzionisti che avevano in vendita oggetti di varia natura e, fingendosi interessato all’acquisto, con semplici ma raffinate tecniche, riusciva a farsi accreditare somme di denaro su carte ricaricabili a lui riconducibili.

Da tempo il Questore, dott. Masciopinto, sta implementando questo tipo di misure di prevenzione, risultate particolarmente efficaci se accompagnate a provvedimenti di natura giudiziaria.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta: una persona ha già commentato

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

Rottweiler entra nel ristorante e sbrana barboncino che stava sotto il tavolo della padrona

Scena drammatica ad Abano. Improvvisamente uno dei rottweiler della proprietaria del locale entra nella pizzeria dove ci sono i clienti che stanno mangiando e azzanna un cagnolino di piccola taglia che se ne stava accovacciato sui piedi della padrona. Ed è...

Impiegati d’albergo: “Non siamo noi il male di Venezia, non dimenticateci”. Lettere

  "Anch'io voglio tornare a lavorare ma..." Breve racconto di una receptionist di un hotel di lusso   Ormai sono mesi che, con l'albergo chiuso, vivo solo "grazie" alle briciole della cassa integrazione. Voglio tuttavia ricordare a tutti che prima non era la terra promessa come...

Venezia: arriveranno un nuovo Ferry boat e due battelli ibridi

La Giunta Comunale, riunitasi oggi, ha approvato la convenzione tra il Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili ed il Comune di Venezia avente ad oggetto la “Regolamentazione dei rapporti relativi al finanziamento per incentivare la salvaguardia ambientale e la prevenzione...

Controluce di Venezia. Foto di Iginio Gianeselli

Controluce. Splendido effetto, se ben usato, che marchia i toni chiaroscuri. Venezia, come sempre, si presta come splendida modella e lo scatto non può che essere affascinante. Grazie a Iginio per la foto. didascalia: Controluce di Venezia autore: Iginio Gianeselli invia una foto torna all'archivio delle foto

Ospedale Civile: dimessa dal pronto soccorso va a casa a piedi e muore

Ospedale Civile di Civile ancora nelle prime pagine oggi. Una donna, visitata e dimessa dal pronto soccorso, è tornata a casa (con grande fatica) camminando sulle sue gambe ma dopo poche ore è spirata. F.C., signora di 52 anni residente a Lido, mercoledì...

“Limitare il turismo per una ristretta parte di residenti di Venezia? Follia”. Lettere

"L'unica ricchezza per Venezia è il turismo e un turismo molto sostenuto è l'unico che può dare delle entrate a tutti".

C’è chi abusa del nome di Venezia per riempirsi le tasche mentre “schiavi” lavorano per loro. Lettere

Passavo per Campo Santo Stefano attirata dalla bella musica classica sparata a tutto volume. Ho scorto un banchetto addobbato con fiori e circondato da uomini in tuxedo e donne in abiti d'atelier. Dapprima pensai fosse una sorta di celebrazione dell'antistante Istituto...

Sciopero Actv di 24 ore lunedì 13 dicembre. I servizi garantiti

AVM/Actv informa che l’organizzazione sindacale CUB Trasporti ha confermato la proclamazione di sciopero di 24 ore per lunedì 13 dicembre. Lo sciopero potrebbe interessare il personale Actv e AVM dei servizi navigazione, automobilistici, tranviari, People Mover, degli uffici AVM (sosta e ztl...

Impiegati d’albergo: “Non siamo noi il male di Venezia, non dimenticateci”. Lettere

  "Anch'io voglio tornare a lavorare ma..." Breve racconto di una receptionist di un hotel di lusso   Ormai sono mesi che, con l'albergo chiuso, vivo solo "grazie" alle briciole della cassa integrazione. Voglio tuttavia ricordare a tutti che prima non era la terra promessa come...

Redentore di quest’anno segna il punto della città che sta finendo

E, alla fine, il Redentore, la festa più amata di Venezia, si svolse senza incidenti. Questo dicono le cronache, ma non si è trattato del solito copione che si ripete. Con un plauso per gli agenti dell'Ordine pubblico (un po' meno per...

Le colpe dei veneziani e dei ‘venezianassi’. Lettere

In merito alla "lettera al giornale":  “Venezia è destinata a diventare un museo, fatevene una ragione”

A Venezia tutti stipati dentro i vaporetti, e l’intesa ancora non c’è

Venezia, il desiderio di visitarla. Venezia, la sua tenuta, Venezia e la strategia dei trasporti che tenta di dar risposta alle esigenze di spostamento a quanti, veneziani e turisti cercano di raggiungere un vaporetto o un motoscafo, facendosi largo a gomitate...