lunedì 17 Gennaio 2022
2.9 C
Venezia

Associazione per Poveglia, come aderire online o dove portare i 99 euro per iscriversi

HomeNotizie Venezia e MestreAssociazione per Poveglia, come aderire online o dove portare i 99 euro per iscriversi

associazione per poveglia per salvare poveglia

Sono migliaia di richieste di adesione giunte all’Associazione per Poveglia, e provengono dalla città ma anche da non residenti, grazie al tam tam della rete che ha superato i confini cittadini.
L’interesse riguarda l’Associazione di veneziani che si è costituita per battersi all’asta pubblica per acquisire la concessione per 99 anni dell’isola di Poveglia a Venezia, ed è in crescente sviluppo. Sono centinaia, infatti, le richieste di informazioni che giungono anche alla nostra redazione per averne parlato in alcuni articoli.

Ora la cosiddetta Associazione per Poveglia compie un importante passo avanti, apre la possibilità di unirsi alla colletta online, attraverso un modulo web.
«Abbiamo ricevuto lettere da ogni parte del mondo, e da ogni parte d’Italia lettere di persone che amano Venezia, che sostengono il nostro progetto di una Poveglia verde ed ecosostenibile, e soprattutto che vogliono quei giardini restituiti alla gente e liberamente fruibili. Le lettere più toccanti per noi sono quelle di discendenti di emigrati, ci hanno scritto anche nipoti di ex custodi dell’isola e di persone che a vario titolo ci hanno lavorato nel passato» spiegano i promotori dell’iniziativa.

Ora l’Associazione per Poveglia ha una piattaforma on-line, raggiungibile all’indirizzo message-in-a-bottle.org, da cui si può aderire al progetto e ottenere le istruzioni per il versamento della quota minima per contribuire al fondo per partecipare all’asta, che è di 99 euro (99 come gli anni di concessione all’asta).
«aderisci online, metti la tua bottiglia in mare e aiuta una comunità a tenere l’isola. 99 euro, 99 anni un affare utopico», questo lo slogan.

I residenti, inoltre, hanno ora a disposizione sette punti di raccolta in città per poter dare la propria adesione alla campagna: Bar Palanca (Giudecca), OFFicina 2799 (Ca’ Rezzonico), Libreria Marco Polo (Rialto), Il Canovaccio (San Marco), BrAgora (Sant’Antonin), La Fiaschetteria (Cannaregio), Serra dei Giardini (Castello) che sono già stati inondati di richieste e presto verrà attivato un punto raccolta al Lido.
A Mestre, punto presso la Cooperativa El Fontego (via Paruta).

L’Associazione per Poveglia si sta battendo per tutelare l’isola veneziana di Poveglia, messa all’asta dal demanio, partecipando all’asta con un fondo costituito da libere contribuzioni di cittadini. A tutti viene chiesto di contribuire con almeno 99 euro per ingrossare e rendere appetibile la busta con l’offerta, battendo la concorrenza di catene alberghiere e holding immobiliari che costruirebbero, con tutta probabilità, l’ennesimo albergo con vista laguna.

Qualora l’asta dovesse fallire gli importi saranno restituiti; in caso invece di aggiudicazione, l’isola rimarrà pubblica e l’Associazione si porrà garante della sua libera fruizione per tutti a fini sociali.

Paolo Pradolin

[21/04/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta: una persona ha già commentato

  1. ottima inziativa la prossima volta che verrò a venezia mi recherò a uno dei punti indicati per aderire.

    ivan donà ultra ottantenne che vive sue rive del piave
    nato a venezia nel 1929 a s.lorenzo sestiere di castello

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

Venezia e sovraffollamento di turisti: altro weekend di passione

Ritorna l’onda alta della marea di turisti che assediano Venezia e che rispecchiano, come già tante volte abbiamo visto in questi anni, le situazioni di disagio e di crisi che la città si trova a subire a causa del sovraffollamento, dopo...

Venezia? Città invivibile per tutti. Lettere

In risposta a: “L’esodo da Venezia c’è ma è voluto e alcune categorie sono privilegiate”. La città è invivibile per tutti. Molti anziani non possono più muoversi di casa poiché quasi tutti gli appartamenti a Venezia non sono dotati di ascensore, c’è il...

Bentornati turisti a Venezia. Tutti contenti ora. Lettere al giornale

Bentornati turisti. Mercoledì. Motoscafo 4.2 che alle 17.20 imbarca al pontile di San Pietro in direzione Fondamente Nuove. Primi posti, rigorosamente quelli riservati agli invalidi, una coppia nonostante tutta la cabina sia per metà libera. Evidente che sui quei posti c’è più spazio per...

Arrivo a Venezia e subito multato in vaporetto per non aver obliterato, ma non è giusto

"Appena il tempo di sedersi e 2 addetti mi chiedono i biglietti che mostro prontamente. Mi dicono laconicamente che non sono stati validati e siamo in contravvenzione".

Sciopero Comparto Sanità il 30 contro ‘Obbligo Vaccinale’ e ‘Green Pass’

Sciopero dei lavoratori della sanità (pubblico e privato) proclamato da Fed. Autonoma Italiana Lavoratori Sanità (FAILS) e Cobas Nordest.

Venezia, gondoliere aggredito da turista perchè lo ha fatto scendere dalla gondola [video]

Venezia, gli anni passano ma le cose non cambiano. La cultura del turista che è convinto di entrare in una città finta, dove tutto è permesso perché "paga", non migliora. Anzi. L'ultimo episodio a dimostrazione di ciò ci è giunto in redazione...

A Venezia barche solidali (e molti taxi) contro l’obbligo di GP a bordo

A Venezia le barche solidali trasportano gli isolani che non possono salire sui mezzi pubblici. “Aiutiamoci”, e una barca solidale parte dalla Palanca alla Giudecca e attraversa il Canale. Il porto sono le Zattere e i viaggiatori sono persone non vaccinate...

Dottoressa di base No Vax sospesa: paese senza medico

La dott.ssa è sospesa come medico di base dall'Ulss di Padova privando la comunità di Cervarese Santa Croce della sua assistenza

Prepensionamento dipendenti pubblici, cammino difficile

Il ministro Madia ha cominciato a scontrarsi con visioni opposte al suo piano e la strada che porta al prepensionamento dei dipendenti pubblici non è per niente in discesa. Stefania Giannini, ministro per l'Istruzione le risponde: «Un sistema sano non ha bisogno...

“L’attuale modello economico è basato sull’assembramento: la IV ondata ve la siete cercata”. Lettere

"Nessuno ha mai controllato il rispetto delle regole negli alberghi di Venezia"

“Venezia è patrimonio del mondo e non appartiene ai veneziani di adesso”. Lettere

In risposta alla lettera: "Le colpe dei veneziani e dei ‘venezianassi’. Venezia è patrimonio del mondo e non appartiene ai soli veneziani, specialmente quelli di adesso che non l’hanno davvero fondata. Tanto sbraitano contro il turismo /petrolio della città, ma in fondo cos’altro...

No Vax passano alle minacce: lettera con proiettile a dottoressa di Padova

No Vax passano alle minacce: l'immunologa Viola a Padova finisce sotto scorta a causa di una lettera con proiettile. C'è grande riserbo dagli inquirenti ma si è saputo che la lettera di minacce No vax conteneva un proiettile ed è stata...