Gianluca Stival
Gianluca Stival
Gianluca Stival
13.2C
Venezia
mercoledì 03 Marzo 2021
HomeGrande FratelloAntonella Elia: ''il tumore l'ho avuto davvero''. L'intervista a Panorama

Antonella Elia: ”il tumore l’ho avuto davvero”. L’intervista a Panorama

Antonella Elia si è "messa a nudo" su Panorama raccontando del tumore che l'ha colpita nel 2016.

Nuovo capitolo della vicenda che ha visto coinvolte Antonella Elia e Samantha De Grenet al Grande Fratello VIP. Dopo il “bodyshaming” dell’opinionista, aggravato dal fatto che la concorrente avesse avuto il cancro, era arrivata la replica della prima che sosteneva di aver sofferto della stessa malattia. E nonostante la “smentita” dell’attrice Benedicta Boccoli, Antonella Elia ha ribadito a Panorama che il tumore l’ha avuto davvero.

Antonella Elia e il tumore: le dichiarazioni social

Anche le cose brutte servono – ha scritto la soubrette su Twitter – tutto questo a me è servito per fare pace con un dolore che tenevo chiuso in me. In questi ultimi giorni ho capito che non dovevo vergognarmi e mi sono raccontata a Terry Marocco su Panorama“. Su Instagram ha aggiunto: “Dagli attacchi miserabili e gratuiti che ho ricevuto in questi ultimi giorni ho deciso di lasciar perdere denunce e querele, e di trasformare la mia dolorosa esperienza in aiuto. Mi sono messa a nudo su Panorama per dire che non c’è da vergognarsi di essere malati, la diagnosi precoce può salvare la vita: la prevenzione, la mammografia, lo screening sono fondamentali, ed io che ne sono uscita sono qui per testimoniarlo. Grazie di cuore a tutte le persone che mi sono state vicino, un grazie al mio amico e ufficio stampa per avermi incoraggiata a parlare dell’intruso, al mio oncologo Dottor Andrea Botticelli alla fantastica penna di Terry Marocco e allo scatto di Stefano Grasso”. Antonella Elia ha poi citato Nadia Toffa, morta di tumore nel 2019: “Rivendico il diritto di parlare apertamente della nostra malattia, che non è esibizionismo né un credersi invincibili, anzi: è un diritto a sentirsi umani. Anche fragili, ma forti nel reagire”.

Antonella Elia e le dichiarazioni di Benedicta Boccoli

Il pezzo di Panorama si apre con una foto che la raffigura a petto nudo mentre si copre i seni con le mani. Antonella Elia è partita commentando le parole di Benedicta Boccoli. “Quando ho letto le sue dichiarazioni ho iniziato a piangere, a urlare – ha esordito – Ci conosciamo da 30 anni, sapeva tutto della mia malattia. Abbiamo fatto una lunga tournée teatrale insieme e le avevo raccontato ogni cosa. È stato come una fucilata in faccia. Un’operazione ignobile, un gesto di sciacallaggio. Non ci sono tumori di serie A e di serie B. Ci sono tumori e basta”.

Antonella Elia e il tumore

Antonella Elia ha ripercorso la sua lotta contro il tumore. “L’ho scoperto nel 2016 – ha raccontato – mi hanno operata A Roma all’Istituto Tumori Regina Elena. Mi tolsero un quadrante al seno, quattro centimetri, per un carcinoma. Dopo i medici mi dissero che era meglio procedere con lo svuotamento di entrambi i seni. Ricordo le loro parole: ‘hai una bomba che ti può esplodere da un momento all’altro’. Decisi di chiedere altri pareri e da allora sono in cura dal dottor Botticelli al Policlinico. Sono rimasta sotto stretto controllo per quattro anni, monitorata con esami ogni sei mesi e continuo ancora con i controlli annuali”.

Le conseguenze

Alla domanda su quale cosa le abbia fatto più male, Antonella Elia ha risposto: “parlarne davanti a tutti”, aggiungendo che non avrebbe mai voluto si venisse a sapere. “Questa mutilazione mi ha segnata – ha concluso – io non ho più avuto rapporti intimi per due anni, mi sentivo colpita nella mia femminilità e ancora oggi mi vergogno”.

Così, dopo le parole di Antonella Elia, sembra doveroso mettere definitivamente fine alle polemiche degli ultimi giorni. E su Instagram tutti i commenti sono a suo favore.

Marie Jolie

Data prima pubblicazione della notizia:

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

Le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Rialto, la banda di aggressori ha le ore contate [il video]

Rialto, la banda di aggressori ha le ore contate. Hanno urinato sul ponte di Rialto e colpito chi li ha rimproverati. Non sapendo, probabilmente, che...

“Ci viene impedito di issare la bandiera di San Marco. Danno alle generazioni veneziane”. Lettere

Riceviamo e pubblichiamo. "L' Associazione culturale wsm Venexia Capital tiene a far sapere che a Venezia non è possibile commemorare la nascita del Doge Morosini...

Auto si capovolge, giovane donna perde la vita. Ultima ora

Auto si capovolge, una giovane donna ha perso la vita. Un incidente mortale quello che si è verificato questa sera alle 21.30 a Salzano,...
spot

Aggressione a Rialto: denunciato un ventenne, individuati due amici

Il comandante della Polizia locale, Agostini: "Venezia è una città sicura e sotto controllo, grazie anche alla collaborazione con le altre forze di polizia...

Ricercato internazionale arrestato a Venezia, faceva colazione in un hotel di lusso

Come in un intrigo internazionale, di quelli che si vedono nei film o nei romanzi ad alta suspense , il giallo si conclude con...

Assembramenti a Venezia, Polizia chiude bar

Veneto ancora zona gialla ma non deve venire meno l'attenzione per le norme anti-contagio. Nella giornata di ieri, invece, la Sezione Polizia Amministrativa del Commissariato...
le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

Morto Antonio Catricalà. E’ suicidio

Antonio Catricalà è morto. Aveva 69 anni. Ex sottosegretario alla Presidenza del Consiglio ed ex Garante dell'Antitrust, Catricalà si sarebbe suicidato in casa. La scoperta...

Covid ospedaliero a Venezia in ripresa: 22 ricoveri in due giorni

Covid Venezia, numeri in ripresa di riflesso agli indicatori che arrivano dalla situazione regionale e nazionale. 22 altre persone si sono ricoverate in due giorni...
spot

Covid, a Mestre centro sabato tamponi rapidi gratuiti

Domani, sabato, a Mestre, in piazzale Donatori di Sangue, sarà possibile sottoporsi al test del 'tampone rapido'. L'esame sarà eseguito con tampone di terza generazione. In...

Nuovo Dpcm: niente riaperture fino a Pasqua

Nuovo Dpcm: il governo non allenta le misure. "Le variante inglese, a maggior diffusione, sarà presto prevalente. L'Rt si appresta a superare la soglia...

Aggiornamento Covid: balzo dei positivi

Covid Veneto: è allarme per un nuovo forte balzo dei positivi. Nuovi contagi Covid in Veneto oggi: si registrano 1.304 positivi al virus in 24...
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.