4.6 C
Venezia
mercoledì 27 Gennaio 2021

La lista di Martini si rafforza: presentati i candidati di “Tutta la città insieme!”

Home Elezioni Comunali Venezia La lista di Martini si rafforza: presentati i candidati di "Tutta la città insieme!"
sponsor

Giovanni Andrea Martini ( al centro con la camicia bianca)

sponsor

Giovanni Andrea Martini, presidente della Municipalità di Venezia Murano Burano ha fatto da apripista nel percorso di costruzione delle liste elettorali in corsa per le comunali 2020 in laguna.

commercial

Il 15 gennaio Martini ha fondato la lista “Tutta la città insieme!” e dopo essere uscito ufficialmente dal Partito Democratico, a febbraio, con una lettera ufficiale al segretario nazionale di partito, Nicola Zingaretti, ha preso la propria strada raccogliendo adepti fra i comitati ambientalisti, i No Nav, fra gli aderenti al movimento “Un’altra città possibile” e fra i cittadini.

«Caro segretario, mi trovo, purtroppo, a dover uscire da un partito che ho scelto. Qualche mese fa, ho iniziato a saggiare il mio partito sul piano delle elezioni amministrative in quanto l’attuale sindaco mi sembrava un pericolo da affrontare per tempo. Dai segretari ho ottenuto un (per me) incomprensibile diniego alle primarie. Esco dal partito. Per la coerenza che penso di aver sempre dimostrato e perché ritengo sia l’unico modo per raccogliere, anche nella società civile, il più ampio consenso. È un passo che non faccio a cuor leggero, ma che ritengo doveroso».

È opinione diffusa che, qualora dovesse esserci un secondo turno delle amministrative, Martini tornerebbe ad aggregarsi al Pd. Attualmente contesta al candidato sindaco del suo ex partito di appartenenza, Pier Paolo Baretta, «scarsa chiarezza» sul Mose, sulle navi da crociera a Venezia e sull’inceneritore di Fusina.

Durante l’inaugurazione della sede di via Bellini a Mestre, martedì, Martini ha presentato altri candidati. Franco Migliorin, Nicola Ussardi, Silvia Avogaro, Riccardo Stellon, Marco Rosa Salva, Enrico Tonolo, Carlo Ruzzene, Daria Zennaro, Sabrina Scarpa, Ilaria Sainato, Chiara Zecchin, Monica Coin, Raffaele Bolani, Ilaria Boniburini, Enrica Berti, Matteo Pandolfo, Pietro Mariutti e Martina Gioffi.

Alcuni di loro hanno spiegato perché, a loro avviso, gran parte dei provvedimenti adottati negli anni dall’amministrazione Brugnaro, che sono in fase di approvazione anche in questi giorni, «siano andati nella direzione opposta dell’interesse collettivo, annullando la partecipazione democratica ai processi decisionali e spianando la strada agli interessi di privati che sostengono al potere il sindaco uscente Luigi Brugnaro».

Il programma della lista “Tutta la Città insieme” e del candidato Martini è nato «in contrapposizione all’operato della giunta attuale». Partecipazione, ascolto, ambiente e rifiuto delle grandi opere e della cementificazione sono le parole d’ordine della campagna elettorale di Martini. Bretella ferroviaria di collegamento con l’aeroporto, ex Umberto I a Mestre, residence di lusso nell’area ex gasometri a Castello, ampliamento del garage San Marco a piazzale Roma e i resort all’ex ospedale al Mare del Lido, per Martini «sono la dimostrazione che questa amministrazione non ha difeso gli abitanti di Venezia ma l’affarismo di piccoli e grandi speculatori, delegittimando le Municipalità e sostenendo i protagonisti della monocultura turistica».

sponsor

TEMI PIU' RICERCATI

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

sponsor

Altri titoli

Oltre 400 daspi a Venezia nel 2020, ritirate 83 patenti

Oltre 400 daspi urbani a Venezia nel 2020. Il Comando generale della Polizia locale di Venezia informa che, in occasione della festività di San Sebastiano,...

Venezia rialza la testa: si girano tre film

Venezia rialza la testa, al via le produzioni cinematografiche in città. Ciak, si gira. La laguna vuota e semideserta diventa un...

Crolla a terra a San Giovanni Grisostomo, malore fulminante

Verosimile malore fulminante a San Giovanni Grisostomo, a Venezia, ieri sera. Un uomo che stava passeggiando è improvvisamente crollato a terra probabilmente colto da un...

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. L’azienda : un errore

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. Un mero "errore materiale" secondo la spiegazione. Uno scambio di fiale? Una cosa così. E' successo...

Altro bambino di 9 anni muore con la corda al collo. Social, sfida, gioco: qual è la matrice di questa follia?

Un altro bambino, questa volta di 9 anni, è morto impiccato in casa. Espressione dura che descrive tutta la crudezza di questa follia che...
commercial

Coronavirus Venezia, curva rallenta. Addio al gestore della Latteria Popolare, 57 anni

Coronavirus Venezia con la curva che rallenta, finalmente. Si spera diventi presto possibile dimenticare i giorni in cui si superavano i 500 nuovi contagi in...

Incidente con lo scooter sul Ponte della Libertà: residente a Lido ricoverato in gravi condizioni

Incidente con lo scooter giovedì pomeriggio sul Ponte della Libertà. Un uomo di 57 è ricoverato in gravi condizioni a Mestre. Diverse le ipotesi della...

Trovato morto nel letto d’ospedale dopo l’intervento al piede

Trovato morto nel suo letto d'ospedale dopo l'intervento al piede. E’ successo il 19 gennaio all'ospedale di Mirano: un uomo di 72 anni, Luigi Geretto,...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

“Il Carnevale di Venezia 2021 si farà”: ma come? Tutti gli scenari della kermesse

Tra un paio di settimane avrà inizio il Carnevale di Venezia 2021 mentre aumentano le incognite sulla sua organizzazione. Nel Carnevale 2020 ci fu...
sponsor

Coronavirus Venezia, la seconda ondata si sta ritirando

Coronavirus Venezia e provincia, la seconda ondata da segni di regressione. Il primo segno si può interpretare con il tasso di occupazione dei posti letto. I...

Giovane fermato alla guida, ma non ha mai preso la patente. In auto droga e Taser

Compagnia Carabinieri di Venezia Mestre attenta e presente nei controlli coordinati del centro città e periferia. Tra i vari reati accertati ieri la condotta grave...

Coronavirus Venezia, nuovi positivi con leggera ripresa

Coronavirus Venezia (e provincia) una giornata in chiaro-scuro quella che va dalle ore 17 di martedì alle ore 17 di mercoledì. In attesa che i...

Il virus si fa ancora sentire: +14 terapie intensive. Esperto: un altro stop sarebbe meglio

Andamento Covid oggi: il virus si fa ancora sentire. +11.629 casi e 299 i morti in 24 ore. +14 i ricoveri nelle terapie intensive. Gli...

All’esame di guida con l’equipaggiamento da spia: due suggeritori fuori davano risposte

A quanto pare in questo periodo gli stranieri le studiano tutte per superare l'esame di scuola guida senza la fatica di imparare. Dopo il nigeriano...
commercial

Zuppa conservata male origina botulino: 40enne in rianimazione

Un uomo di 40 anni ha mangiato una zuppa scongelata ed è finito all'ospedale per intossicazione da botulino. L'incidente, che non ha responsabili se...

Legge n. 104, cosa si può e non si può fare. Quali sono le sanzioni in caso di abusi?

Ancora Legge n. 104. Cosa posso fare e non posso fare durante i giorni di permesso retribuito per assistere un familiare con handicap. Quali...

L’Isola dei Famosi 2021, i concorrenti: indiscrezioni su 47 possibili naufraghi

Il Grande Fratello VIP non è finito, anzi, ancora non è chiaro quando andrà in onda la finale. Nel frattempo già si parla del...

ZENO di Lorella Del Gesso [concorso letterario]

Il mio nome è Zeno, la mia età cinque anni. Vivo con Eleonora, che è la mia mamma, e Alan, il suo compagno, con cui...

Terremoto, i comuni più a rischio in Veneto: la mappa aggiornata

Terremoto, i comuni più a rischio in Veneto sono 11. La mappa delle zone sismiche della regione è stata aggiornata dalla giunta regionale, su...
sponsor
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.