pubblicità
pubblicità
16 C
Venezia
martedì 20 Aprile 2021
HomeEmergenzaAcqua alta: oggi raggiunti 150 centimetri. Nei prossimi giorni livelli meno elevati

Acqua alta: oggi raggiunti 150 centimetri. Nei prossimi giorni livelli meno elevati

acqua alta venezia domenica 150cm

L’acqua alta a Venezia è arrivata a 150cm oggi. Il Centro previsioni e segnalazioni maree della Protezione civile – direzione Polizia locale del Comune di Venezia comunica che oggi, domenica 17 novembre, la marea ha raggiunto un picco massimo di 150 centimetri alle ore 13.10 a Punta della Salute e di 155 centimetri alle dighe di San Nicoletto e di Malamocco. Si tratta di un valore che ha comportato l’allagamento del 69% del suolo calpestabile della Città.

Il Centro maree aveva iniziato a segnalare la possibilità di raggiungere la quota di 155-160 centimetri a partire dalla previsione delle 9.30 di sabato 16 novembre.

“Alla mezzanotte sono suonate le sirene per avvisare il prossimo raggiungimento della quota di 110 centimetri – si sottolinea dal Centro maree – e alle 7.50 sono suonate ancora per ribadire la possibilità di raggiungimento di un livello di 155-160 centimetri alle 12.30. I venti dai quadranti sud orientali previsti da tutti i principali modelli di previsione meteorologica si sono per fortuna manifestati soltanto sul finire della mattinata. Tale ritardo ha comportato lo slittamento dell’istante della massima di circa un’ora e il raggiungimento di una quota più contenuta rispetto a quanto atteso”.

Per il resto della settimana il Centro segnala la presenza di ulteriori perturbazioni, seppure di intensità ridotta rispetto a quelle che hanno interessato il bacino dell’alto Adriatico in questi giorni.

Lunedì 18 novembre, alle ore 13.20, si prevede un massimo di 110-115 centimetri. Martedì 19 novembre si potrebbe raggiungere, di nuovo, un livello di 110-115 centimetri alle ore 15.

Il Centro Maree, considerata la possibile evoluzione meteorologica, raccomanda di mantenersi aggiornati sulla evoluzione delle previsioni del livello del mare a Venezia attraverso i consueti canali. In linea generale, forse si può dire che la disgrazia è terminata. Per questa volta.

Data prima pubblicazione della notizia:

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

notizie della settimana di Venezia dopo la pubblicità
spot
Advertisements
sponsor