5x1000 o cinque x mille o cinque per 1.000
5x1000 o cinque x mille o cinque per 1.000
5x1000 o cinque x mille o cinque per 1.000
12.5 C
Venezia
venerdì 23 Aprile 2021

Acqua alta a Venezia, anche l’albero digitale finisce in ammollo [VIDEO]. Mose alzato per tutto il week-end

Homeacqua alta a VeneziaAcqua alta a Venezia, anche l'albero digitale finisce in ammollo . Mose alzato per tutto il week-end

albero plessi piazza san marco acqua alta

Acqua alta a Venezia, anche l’albero digitale in Piazza San Marco finisce in ammollo. Oggi non è entrato in funzione il Mose e la marea ha raggiunto una punta massima di 101 centimetri. Meno dei 105-110 previsti, ma comunque abbastanza per ricoprire i punti più bassi della città, e in particolare Piazza San Marco, da un velo d’acqua.
Il Mose era entrato in azione martedì notte e le sue paratoie si rialzeranno nuovamente nei prossimi giorni, quando si verificheranno almeno 130 centimetri d’acqua. Sono previsti quattro picchi di marea ravvicinati, tra sabato e domenica, tanto che il commissario Elisabetta Spitz sta valutando la possibilità di tenere sollevate le paratoie per tutto il fine settimana senza mai abbassarle tra un intervallo e l’altro.
L’opera, è bene ricordarlo, è ancora in fase di collaudo, e la sperimentazione prosegue con diverse condizioni climatiche per testarne l’efficacia e funzionalità.
Anche oggi l’alta marea è tornata a bussare nel centro storico lagunare, bagnando alcune parti di Rialto e tutta Piazza San Marco, circondando il campanile e la basilica, quindi allagando, ancora una volta, i preziosi mosaici.
L’alta marea questa mattina ha anche disturbato le operazioni per l’installazione dell’albero di Natale digitale in piazzetta San Marco, l’opera dell’artista Fabrizio Plessi.
Infatti, mentre gli operai con la gru proseguivano con la sistemazione dello scheletro dell’opera, sotto di loro si alzavano pian piano i centimetri d’acqua, rendendo più

difficile il lavoro.
Le punte di marea, comprese quelle previste per i prossimi giorni, non fermeranno né ritarderanno i preparativi dell’opera dell’artista Fabrizio Plessi che illuminerà le festività in centro storico e sarà accesa, come previsto, il 5 dicembre anche se, purtroppo, splenderà in una Piazza San Marco con i locali ancora chiusi, senza caffè storici aperti a rallegrare l’atmosfera natalizia.
L’albero digitale, una volta ultimato, sarà composto da oltre 80 moduli di luci color oro, in movimento, ciascuno di 1 metro per 50 centimetri, con direzioni diverse e inquadrati in cornici. L’installazione resterà in Piazzetta fino all’Epifania, il 6 gennaio, ed è promossa dal Comune di Venezia e Vela spa, con il patrocinio di Generali, e vuol essere messaggio di speranza e resilienza alla città.

Era una Piazza San Marco quasi deserta e suggestiva quella di questa mattina, in cui sono state posizionate le passerelle per l’acqua alta e dove si potevano scorgere alcuni agenti della polizia municipale e rari passanti, perlopiù fotografi interessati a immortalare il fenomeno tutto veneziano.

ACQUA ALTA NEL WEEK-END
L’acqua alta tornerà a colpire Venezia anche nelle prossime ore e durante il week-end: le previsioni di marea del Centro previsioni e segnalazioni marea del Comune di Venezia indicano una punta massima di 100 centimetri d’acqua già questa notte, alle ore 01.55 del 4 dicembre, e un’altra punta massima di 95 centimetri per domattina alle 11.35. Sabato 5 dicembre alle 02.40 del mattino è prevista un picco massimo di 130 centimetri d’acqua e un’altra punta di 110 centimetri d’acqua alle 12.35. Domenica 6 dicembre alle ore 2.55 è prevista una punta massima di 130 centimetri che arriverà poi ad un picco di 115 centimetri alle 13.50.

Giorgia Pradolin

iscriviti al canale youtube de la voce di venezia

Data prima pubblicazione della notizia:

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

notizie della settimana di Venezia dopo la pubblicità
spot
Advertisements
sponsor