-1.6 C
Venezia
mercoledì 27 Gennaio 2021

Il professore dell’Accademia di Belle arti di Venezia Ludovico Lipparini e l’indipendenza della Grecia. Di Apostolos Apostolou

Home La Clessidra del Pensiero. A cura del Prof. Apostolos Apostolou Il professore dell’Accademia di Belle arti di Venezia Ludovico Lipparini e l’indipendenza della Grecia. Di Apostolos Apostolou
sponsor

accademia belle arti venezia lipparini

sponsor

La guerra per l’indipendenza della Grecia inizia nel 1821. Dopo 4 secoli i Greci, cioè la popolazione della Grecia iniziò ad armarsi contro turchi. Non c’è nessun dubbio che i greci avessero voluto la loro libertà fin dall’inizio del dominio turco, ma è solo nel diciottesimo secolo che tale desiderio diventa un programma organizzato.

commercial

La lotta greca contro l’impero ottomano è stata l’unica tra le altre rivoluzioni del 1820/21/22/23, che si conclude con un clamoroso successo. Molti politici, artisti, scrittori, in Europa avevano visto la lotta della Grecia con grande entusiasmo. Così nacque il movimento di filoellenismo.

Il filoellenismo, uno dei movimenti di opinione più rilevanti di quegli anni, (nell’Europa romantica dell’inizio del 19° sec) fu uno dei fattori di stimolo e di coordinamento internazionali del liberalismo.
Comitati filoellinici sorsero nelle maggiori città europee e in America e organizzarono l’invio di soccorsi e volontari.
Il movimento filloellenismo cercò di favorire i Greci in lotta per ottenere l’indipendenza del dominio ottomano.

Molti pittori del movimento di filoellenismo avevano ispirato la guerra per l’indipendenza greca, come Louis Dupre, Ary Scheffer, Thomans Phillips, Delacroix, Ary Scheffer, Karl Krazeisen, Peter von Hess, Adam Friedel, Francois-Emile de Lansac, Dupre, Ambroise Louis Garneray e naturalmente Ludovico Lipparini.

Ludovico Lipparini nacque a Bologna (1800) e trasferitosi a Venezia iniziò a studiare con L. Cozza. Si perfezionò all’Accademia di belle arti con T. Matteini. Nel 1824 sposò a Venezia la pittrice Anna Rosa Manetti che aveva diciotto anni più di lui. T. Matteini lo indirizzò verso lo studio dei gessi greci e canoviani e la pratica del disegno. Cosi l’amore di Ludovico Lipparini per la Grecia diventò grande. Nel 1831 in seguito alla scomparsa del cognato, ottenne la cattedra di elementi di figura all’Accademia di Venezia.

Il pittore Ludovico Lipparini ha accompagnato e descritto con la sua pittura l’indipendenza della Grecia. Per questo avemmo “il giuramento di Byron”. giuramento di Byron lipparini box
Nel 1823 Byron, persuaso dall’amico John Cam Hobhouse, aderì all’associazione londinese filoellenica a sostegno della guerra d’indipendenza greca contro l’Impero ottomano.

Byron visse in prima persona gli aspri contrasti fra i greci che lottavano contro la dominazione turca. Dopo qualche mese, nel gennaio 1824 si trasferì – chiamato dal patriota Alessandro Mavrocordato – a Missolungi, dove morì, forse in seguito a febbri reumatiche, il 19 aprile.

I personaggi dipinti hanno una presenza e una solidità che li fa assomigliare a eroi. Per esempio nell’opera di Ludovico Lipparini “tomba di Marco Botzaris” esposto a Venezia nel 1850.

Marco Botzaris, uno dei capi più eroici dell’indipendenza della Grecia, “l’aquila dei Sulioti” nella mischia cadde colpito alla fronte e morì accanto al fratello.
tomba di Marco Botzaris lipparini 600

Come scrive Costanza Marana: “Un altro dipinto incisivo è “La morte di Marco Botzaris” (1841) di Ludovico Lipparini (Bologna 1800-Venezia 1856). Questa tela intrisa dell’aspetto più munifico dell’eroismo romantico, raffigura l’adagio del corpo del valoroso combattente che ancora serba l’ardore dello spirito, ma che lentamente soccombe alla ferita e al dolore, circondato dai compagni. Lo sguardo ha ancora un sussulto vivido, sebbene si scorga il vitreo che se ne sta impadronendo. La posa, quasi estatica, risulta di maniera, come spesso nella pittura di storia, dove il focus rimane il cerimoniale dell’evento narrato.”

barca di greci lipparini boxUn’altra opera di Ludovico Lipparini è “Una barca di Greci”. La citta’ di Parga viene consegnata dall’ esercito inglese a Ali Pasha di Jannina, cosi i cittadini lasciano la patria.

Come scrive Luigi Carrer: “Una barca di Greci fuggitivi dall’isole loro natie, fatte preda, o prossime ad esser fatte, di Turchi, sempre duri all’oppressa nazione, inesorabili adesso, che la guerra commossa dal desiderio dell’indipendenza dilatasi in ogni parte con impeto e velocità poco meno che incredibili, ne si offre ritratta dal professore Ludovico Lipparini in un quadro, piccolo quanto alla dimensione, ma da non potersi dir tale quanto all’effetto che rende alla vista, e per essa all’immaginativa ed al cuore. Dietro la barca buon tratto son monti, e le cime con incerta apparenza sorgenti del lasciato paese; tutto intorno va il mare, che spesso vorace ad ingoiare navigli e speranze di troppo avidi e confidenti mortali, spesso anche, com’ora, è liberale del vastissimo seno a chi fugge insidie e persecuzioni non evitabili d’altra maniera.”

I dipinti storici di solito raffigurano un momento di una storia, un destino, un processo, però, con le opere di Ludovico Lipparini vediamo che il pittore non prende posizione di fronte alla storia; è la storia che prende posizione di fronte al pittore.

Apostolos Apostolou
Docente di filosofia.

sponsor

TEMI PIU' RICERCATI

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

sponsor

Altri titoli

Oltre 400 daspi a Venezia nel 2020, ritirate 83 patenti

Oltre 400 daspi urbani a Venezia nel 2020. Il Comando generale della Polizia locale di Venezia informa che, in occasione della festività di San Sebastiano,...

Coronavirus Venezia, curva rallenta. Addio al gestore della Latteria Popolare, 57 anni

Coronavirus Venezia con la curva che rallenta, finalmente. Si spera diventi presto possibile dimenticare i giorni in cui si superavano i 500 nuovi contagi in...

Venezia rialza la testa: si girano tre film

Venezia rialza la testa, al via le produzioni cinematografiche in città. Ciak, si gira. La laguna vuota e semideserta diventa un...

Crolla a terra a San Giovanni Grisostomo, malore fulminante

Verosimile malore fulminante a San Giovanni Grisostomo, a Venezia, ieri sera. Un uomo che stava passeggiando è improvvisamente crollato a terra probabilmente colto da un...

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. L’azienda : un errore

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. Un mero "errore materiale" secondo la spiegazione. Uno scambio di fiale? Una cosa così. E' successo...
commercial

Hanging Challenge e i ragazzini su TikTok si stringono una cinta al collo. Morta bimba di 10 anni

Hanging Challenge è il nome di quest'ultima aberrazione. E' una 'sfida', le chiamano 'challenge', ed è l'ultima arrivata tra quelle lanciate sui social per provocare...

L’Isola dei Famosi 2021, i concorrenti: indiscrezioni su 47 possibili naufraghi

Il Grande Fratello VIP non è finito, anzi, ancora non è chiaro quando andrà in onda la finale. Nel frattempo già si parla del...

Veneto prossima settimana in zona arancione o gialla. Zaia: «Sicuramente non rossa»

Sono 1359 i positivi nelle ultime 24 ore in Veneto con l'incidenza dei contagi al 3%. Non avendo più con la nuova circolare la...

“Il Carnevale di Venezia 2021 si farà”: ma come? Tutti gli scenari della kermesse

Tra un paio di settimane avrà inizio il Carnevale di Venezia 2021 mentre aumentano le incognite sulla sua organizzazione. Nel Carnevale 2020 ci fu...

Incidente con lo scooter sul Ponte della Libertà: residente a Lido ricoverato in gravi condizioni

Incidente con lo scooter giovedì pomeriggio sul Ponte della Libertà. Un uomo di 57 è ricoverato in gravi condizioni a Mestre. Diverse le ipotesi della...
sponsor

Trovato morto nel letto d’ospedale dopo l’intervento al piede

Trovato morto nel suo letto d'ospedale dopo l'intervento al piede. E’ successo il 19 gennaio all'ospedale di Mirano: un uomo di 72 anni, Luigi Geretto,...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

Coronavirus Venezia, la seconda ondata si sta ritirando

Coronavirus Venezia e provincia, la seconda ondata da segni di regressione. Il primo segno si può interpretare con il tasso di occupazione dei posti letto. I...

Giovane fermato alla guida, ma non ha mai preso la patente. In auto droga e Taser

Compagnia Carabinieri di Venezia Mestre attenta e presente nei controlli coordinati del centro città e periferia. Tra i vari reati accertati ieri la condotta grave...

Chi mi ha chiamato? Di chi è questo numero?

Chi mi ha chiamato con questo numero? Ecco le informazioni sul numero comunicate dagli altri utenti...
commercial

Coronavirus Venezia, nuovi positivi con leggera ripresa

Coronavirus Venezia (e provincia) una giornata in chiaro-scuro quella che va dalle ore 17 di martedì alle ore 17 di mercoledì. In attesa che i...

Covid: pazienti morti per colpa del medico? Dottore arrestato per improprio uso farmaci

Pazienti morti non per il Covid ma per colpa del medico? Un dottore è stato arrestato e posto agli arresti domiciliari per questa ipotesi. Va...

Il virus si fa ancora sentire: +14 terapie intensive. Esperto: un altro stop sarebbe meglio

Andamento Covid oggi: il virus si fa ancora sentire. +11.629 casi e 299 i morti in 24 ore. +14 i ricoveri nelle terapie intensive. Gli...

Giuseppe Conte: la fidanzata Olivia Paladino, l’ex moglie e il figlio

Dal primo giugno 2018 Giuseppe Conte è presidente del Consiglio dei ministri. I suoi 56 anni portati benissimo e il suo aspetto curato hanno...

Zuppa conservata male origina botulino: 40enne in rianimazione

Un uomo di 40 anni ha mangiato una zuppa scongelata ed è finito all'ospedale per intossicazione da botulino. L'incidente, che non ha responsabili se...
sponsor
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.