19.8 C
Venezia
mercoledì 28 Luglio 2021

A Venezia si tuffano di nuovo i gondolieri sub: una tonnellata di spazzatura

Homecanali di VeneziaA Venezia si tuffano di nuovo i gondolieri sub: una tonnellata di spazzatura

A Venezia si tuffano di nuovo i gondolieri sub: si sono immersi per ripulire i fondali dei canali dai rifiuti. Il tratto di rii scelto è tra Santa Maria Formosa e San Giovanni e Paolo.
E’ stata recuperata una tonnellata di spazzatura, tra cui quasi 100 vecchi copertoni, usati come parabordi, ma anche materiale edile.
Grondaie di ferro e in ghisa, una ringhiera, due bombole del gas, una radio e perfino una bicicletta da bimbo fanno parte della “pesca”.

A partire dalle ore 8, dieci gondolieri, tutti istruttori sub, divisi in due squadre, hanno ripetuto l’iniziativa e perlustrato il canale di Borgoloco nel tratto compreso tra Santa Maria Formosa e SS. Giovanni e Paolo, nel sestiere di Castello.
Si tratta di un progetto nato dalla collaborazione tra l’Amministrazione comunale e l’Associazione gondolieri veneziana per contribuire alla tutela ambientale di Venezia e della sua Laguna.

Dopo il successo dei primi nove interventi, sospesi a causa della pandemia, l’attività è ricominciata con un percorso sperimentale di un anno, approvato dalla Giunta il 4 maggio scorso.

» leggi anche: “Trasportatore cade in canale a Venezia, il pontile non ha retto

L’attività dei gondolieri sub riprenderà in autunno con un nuovo piano di immersioni per il 2021/2022.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.