Gianluca Stival
Gianluca Stival
Gianluca Stival
6.1C
Venezia
venerdì 05 Marzo 2021
HomeGrande FratelloWalter Zenga al Grande Fratello VIP per il figlio Andrea: ''ti aspetto''

Walter Zenga al Grande Fratello VIP per il figlio Andrea: ”ti aspetto”

Walter Zenga è entrato al Grande Fratello VIP per incontrare il figlio Andrea che negli ultimi giorni lo aveva accusato di "non esserci mai stato",

Per una sera, la Casa di Cinecittà si è trasformata nello studio di C’è posta per te. Come già annunciato, Walter Zenga è entrato al Grande Fratello VIP per un faccia a faccia con il figlio Andrea. L’ingresso dell’ex portiere dell’Inter e della Nazionale ha posto fine alla diatriba famigliare e alle accuse di essere stato un padre assente. Ma cos’è successo?

Walter Zenga al Grande Fratello VIP

Alfonso Signorini si è messo in collegamento con la Casa e ha chiesto ad Andrea Zenga se avesse mai nutrito la speranza di incontrare il padre al Grande Fratello VIP. Il concorrente ha risposto che preferirebbe vederlo fuori ma, visto il fatto di averlo tirato in ballo, è pronto a prendersi le sue responsabilità. Così Andrea si è recato in giardino dove da una porta è spuntato proprio il padre, Walter Zenga, che l’ha salutato sorridente: “ma buonasera!”. L’ex portiere gli ha subito chiesto “come va qua dentro? È peggio qua dentro o in uno spogliatoio di una squadra di calcio?” aggiungendo di essere venuto apposta da Dubai e di essersi sottoposto a due tamponi negli ultimi due giorni.

“Ho grande rispetto di te e di quello che dici – ha continuato l’ex portiere – sono convinto che quello che dici lo pensi, ma non ho mai avuto nella mia vita tutti gli insulti che mi sono preso, neanche quando facevo i derby, neanche quando giocavo. La verità è quella che viene raccontata: tu sei un uomo adesso, e io sono un uomo come te. Tu hai detto che non hai ricordi d’infanzia, io ce li ho, invece. Tu adesso hai due fratelli, che erano piccoli e tu hai ricordi d’infanzia con loro perché hai vissuto il loro quotidiano. E tu sai benissimo che una persona come me, separata, con tutte le problematiche che ci sono, col fatto che ho vissuto tre anni in America, cinque anni in Romania, un anno in Arabia Saudita, un anno in Turchia… E non voglio giustificare questo, non voglio dire che io non ho colpe, nella maniera più assoluta. Io mi piglio le mie responsabilità, come tu ti prendi le tue: sei un uomo, e poi la facciamo finita perché mi sembra di essere a… coso… (ridendo n.d.r.)”.

Walter Zenga ad Andrea: “Io ti aspetto”

Walter Zenga è passato al dunque. “Io ti dico solo una cosa, Andrea – ha aggiunto – quando esci da qua, all’ultimo giorno, perché è quello che ti meriti, io ti aspetto. Perché io ci sono sempre stato, ci sono e ci sarò quando esci. Ci vediamo dove vuoi tu: a Madrid, a Tulum, andiamo a farci una vacanza, viene a Dubai… dove vuoi tu. Ci incontriamo, parliamo da uomo a uomo e poi, quale sarà la tua decisione, quale sarà la mia decisione, la prendiamo insieme”. E dallo studio è arrivato un applauso.

“Sul passato non ci possiamo più tornare”

“Non c’è una mia decisione – ha replicato il figlio, visibilmente commosso – nel senso: forse pretendo qualcosa di troppo per tutto quello che hai vissuto. Innanzitutto volevo chiederti se hai parlato con Nicky (il fratello n.d.r.) perché è una cosa a cui tengo molto, sai cos’ha passato e quello che merita lui”. Walter Zenga ha risposto: “Io sono qua al Grande Fratello VIP perché ci sei tu e parlo con te. Se andiamo a finire in questi discorsi qua non ne usciamo più, sul passato non ci possiamo più tornare.Dede, se noi andiamo a parlare di altre persone non è corretto, perché loro non sono presenti. È una questione di tempistiche: c’era l’aereo prima per Roma e sono venuto da te”.

Andrea gli ha confessato che si sarebbe aspettato almeno un messaggio, ma Walter Zenga ha replicato: “È vero, magari a volte non ci sono stato. Però, tralasciando tutte le squadre che ho allenato nella mia vita in Italia, tra Catania, Palermo, Cagliari, Sampdoria, Venezia, Crotone… non mi sembra che tu mi abbia mai mandato un messaggio. Neanche per dirmi ‘fai schifo come allenatore’ o ‘bella sta partita’. Se entriamo in questi discorsi non ne usciamo più!”.

Andrea lo ha incalzato chiedendogli perché, invece di parlare di Madrid, non fosse lui venuto a Osimo a trovarli e di vedere dove sono cresciuti. L’ex portiere della Nazionale ha ricordato di esserci stato, quando lui e il fratello erano bambini. “Se tu sei separato e hai dei figli piccoli – ha spiegato – tu vai a trovare i figli piccoli. Vivevo in America, sono venuto giù tre volte, c’era anche l’Hoara (Borselli, sua compagna di allora n.d.r.), siamo andati anche in vacanza, una volta. Da quattordici anni in su, visto che vivo all’estero e faccio l’allenatore, non mi è così semplice venire a Osimo. Io sapevo come stavate perché sai chi era il mio migliore amico? Andrea (il nuovo compagno della madre n.d.r.) che mi informava di tutto”.

Walter Zenga e Andrea si vedranno fuori dal Grande Fratello VIP

Andrea Zenga ha continuato a manifestare dubbi sulla volontà del padre di avere un rapporto ma Alfonso Signorini è intervenuto ricordandogli che “se papà è venuto fin qui, significa che la voglia c’è: non torniamo sulle colpe del passato! Papà oggi ha fatto un passo, e partiamo da questo passo, se tu vuoi”. I due hanno tenuto le distanze di sicurezza, e quando il conduttore ha chiesto ad Andrea se avrebbe abbracciato il padre, lui ha risposto “una stretta di mano”. Tuttavia entrambi si sono detti possibilisti e desiderosi di rivedersi una volta fuori della Casa. “Non più come padre e figlio ma da uomo a uomo” ha specificato Andrea ma Signorini l’ha corretto: “non si finisce mai di essere figli”. Walter Zenga ha aggiunto: “lo capirai meglio quando sarai padre”.

Alla domanda del presentatore su quale voto darebbe a questa “partita”, l’ex portiere ha spiegato che “non c’è partita tra padre e figlio“, ha mandato un bacio ad Andrea ed è uscito.

Marie Jolie

Data prima pubblicazione della notizia:

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

Le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Rialto, la banda di aggressori ha le ore contate [il video]

Rialto, la banda di aggressori ha le ore contate. Hanno urinato sul ponte di Rialto e colpito chi li ha rimproverati. Non sapendo, probabilmente, che...

“Ci viene impedito di issare la bandiera di San Marco. Danno alle generazioni veneziane”. Lettere

Riceviamo e pubblichiamo. "L' Associazione culturale wsm Venexia Capital tiene a far sapere che a Venezia non è possibile commemorare la nascita del Doge Morosini...

Auto si capovolge, giovane donna perde la vita. Ultima ora

Auto si capovolge, una giovane donna ha perso la vita. Un incidente mortale quello che si è verificato questa sera alle 21.30 a Salzano,...
spot

Aggressione a Rialto: denunciato un ventenne, individuati due amici

Il comandante della Polizia locale, Agostini: "Venezia è una città sicura e sotto controllo, grazie anche alla collaborazione con le altre forze di polizia...

Ricercato internazionale arrestato a Venezia, faceva colazione in un hotel di lusso

Come in un intrigo internazionale, di quelli che si vedono nei film o nei romanzi ad alta suspense , il giallo si conclude con...

Assembramenti a Venezia, Polizia chiude bar

Veneto ancora zona gialla ma non deve venire meno l'attenzione per le norme anti-contagio. Nella giornata di ieri, invece, la Sezione Polizia Amministrativa del Commissariato...
le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

Morto Antonio Catricalà. E’ suicidio

Antonio Catricalà è morto. Aveva 69 anni. Ex sottosegretario alla Presidenza del Consiglio ed ex Garante dell'Antitrust, Catricalà si sarebbe suicidato in casa. La scoperta...

Covid ospedaliero a Venezia in ripresa: 22 ricoveri in due giorni

Covid Venezia, numeri in ripresa di riflesso agli indicatori che arrivano dalla situazione regionale e nazionale. 22 altre persone si sono ricoverate in due giorni...
spot

Covid, a Mestre centro sabato tamponi rapidi gratuiti

Domani, sabato, a Mestre, in piazzale Donatori di Sangue, sarà possibile sottoporsi al test del 'tampone rapido'. L'esame sarà eseguito con tampone di terza generazione. In...

Nuovo Dpcm: niente riaperture fino a Pasqua

Nuovo Dpcm: il governo non allenta le misure. "Le variante inglese, a maggior diffusione, sarà presto prevalente. L'Rt si appresta a superare la soglia...

Aggiornamento Covid: balzo dei positivi

Covid Veneto: è allarme per un nuovo forte balzo dei positivi. Nuovi contagi Covid in Veneto oggi: si registrano 1.304 positivi al virus in 24...