Violenze sessuali a 12 anni: pubblica foto della ragazzina nuda per ripicca

ultimo aggiornamento: 22/12/2019 ore 19:47

300

Storia d'amore tra i banchi, lei ha 15 anni, l'altra è la sua prof di 40

Violenze sessuali sono anche quelle morali, non solo fisiche. Ma quello che stupisce questa volta è l’età dei protagonisti, soprattutto quella del ‘maschio’.

Revenge porn sono le vendette fatte per screditare e rovinare l’immagine pubblicamente mettendo in rete foto senza vestiti che le malcapitate hanno concesso.


Questa volta è un dodicenne di Monza a mettere in rete la foto di una coetanea nuda “Per ripicca”.

A scoprire l’accaduto la dirigente scolastica che ha denunciato il fatto.

Lo studente di 12 anni ha diffuso in rete, sui social network e via WhatsApp, per ‘ripicca’ la fotografia di una coetanea nuda, che la ragazzina gli avrebbe inviato su sua richiesta.


La dirigente della scuola media frequentata dai due minori ha convocato la madre della dodicenne per spiegarle quanto accaduto e poi la cosa è stata passata nelle mani della Questura di Monza.

La Procura per i Minorenni di Milano starebbe ora vagliando l’imputabilità del ragazzino.

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here