25.6 C
Venezia
mercoledì 04 Agosto 2021

Venezia, ultimo weekend giallo: 20mila persone arrivate

HomeassembramentiVenezia, ultimo weekend giallo: 20mila persone arrivate

A Venezia ultimo weekend giallo: alla vigilia del passaggio in arancione sono 20mila le persone arrivate in città.
E’ anche il weekend in cui è andata in vigore l’ordinanza comunale contro gli alcolici da asporto e questa ha funzionato bene.
La cronaca dell’ultimo week-end in zona gialla racconta infatti di una Venezia che registra oggi circa 20 mila presenze, contate nel centro storico lagunare attraverso le celle telefoniche, da parte dei sistemi di controllo del Comune.
Secondo le elaborazioni, circa 15.000 persone provengono dal territorio regionale veneto,

e circa 2.000 sono straniere.
Non sono invece considerati gli spostamenti dei residenti all’interno del Comune.
Una buona affluenza per l’ultimo fine settimana in cui è consentito lo spostamento tra i comuni, ma comunque circa il 12/15% in meno rispetto a sabato scorso.
Il calo può esser stato dovuto alla giornata un po’ più ventosa, o all’aumento dei contagi da Coronavirus, che ha creato più apprensione nei visitatori rispetto allo scorso week-end.
Una giornata tranquilla anche per i trasporti: al parcheggio comunale di piazzale Roma ci sono sempre stati posti liberi e non si sono registrate code sul ponte della Libertà.
Da ieri è anche entrata in vigore anche la nuova ordinanza comunale, che vieta l’asporto di bevande alcoliche, e i controlli della polizia locale sono stati rafforzati.
La chiusura dei locali è avvenuta come sempre alle ore 18.00; sia a Mestre che Venezia si sono visti tavoli pieni nei plateatici.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché ha pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "mi piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.