giovedì 27 Gennaio 2022
4.2 C
Venezia

“Biglietti e green pass, prego”: decisi i controlli prima di salire a bordo

Homecontrolli"Biglietti e green pass, prego": decisi i controlli prima di salire a bordo

A Venezia, come noto, oggi scatta l’ “ora X”: si sale a bordo dei mezzi di trasporto pubblico locale con il green pass oltre che biglietto o abbonamento.
La normativa per il contenimento dei contagi non ammette deroghe, anzi, le sanzioni sono severe, ma a quanto pare si è voluto fare un passo verso le persone sprovviste di ‘pass’.

Nelle ultime riunioni operative a Venezia sarebbe infatti emerso l’orientamento di non fare controlli a bordo dei mezzi.
La Prefettura vorrebbe evitare antipatiche (e pericolose) discussioni dentro il mezzo in movimento quindi avrebbe chiesto alle forze dell’ordine una linea morbida nelle verifiche che però ci saranno.
Il metodo pensato per scongiurare le iniziative dei ‘furbetti’ sarebbe quello di fare i controlli a terra, prima di salire a bordo.

Alle fermate degli autobus e agli ingressi dei pontili da questa mattina si potranno quindi trovare addetti dell’azienda assieme a forze dell’ordine fare i controlli.
L’indicazione del prefetto Vittorio Zappalorto sarebbe quella di procedere con massima cautela, sia perché ci sono animi già esasperati, sia perché oggettivamente molte persone si sono trovate nel giro di 4 giorni ad organizzarsi per raggiungere i luoghi di lavoro o per i bambini che devono raggiungere scuola. Il problema del green pass per prendere un vaporetto diventa addirittura insuperabile se si è residenti nelle isole non possedendolo.

Scena tipica a Venezia da questa mattina, dunque: verificatori Actv assieme ad un agente di polizia sulle passerelle di ingresso che portano al pontile vero e proprio, a controllare green pass e mascherine ben posizionate sul volto.
Una situazione a cui faremmo bene ad abituarci perché ci accompagnerà per diverse settimane, e cioè fino a nuovo ordine che comunque non arriverà prima del 15 gennaio.

I controlli a bordo dei mezzi di trasporto al momento sarebbero dunque al momento scongiurati (in un autobus o tram affollato sarebbe come andare incontro al caos).

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione Venezia
Dalla redazione di Venezia. Per comunicare una segnalazione: [email protected]

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

“Si parla tanto di spopolamento di Venezia, ma la città perde meno abitanti di prima”. Lettere

In riposta alla lettera: "Le colpe dei veneziani e dei 'venezianassi' ". Vedo, purtroppo, che ancora una volta si punta il dito contro questo mostro delle locazioni turistiche senza mai vedere tutto l’insieme. Chiedo al prof. Mozzatto che faccia meglio i compiti prima...

Capodanno 2022 a Venezia e divieti: feste private con balli fino al mattino

“La serata continuerà fino alle 4:00”, “festa open bar dopocena”, “Dj set dance, revival, house”: con questi e altri slogan vengono pubblicizzati i vari party di Capodanno in programma nei palazzi e negli hotel di Venezia. Nonostante la “stretta” del Governo che...

Green Pass obbligatorio: quali sono le regole

Green Pass obbligatorio, la guida: tutte le regole. Dove non si entra senza, come procurarselo, quanto dura, ecc...

Ovovia, il Comune di Venezia vuole i danni (video della traversata)

L’Ovovia del Ponte di Calatrava e la sua rimozione: il Comune chiama in causa per danni i progettisti e le imprese costruttrici.

Dottoressa di base No Vax sospesa: paese senza medico

La dott.ssa è sospesa come medico di base dall'Ulss di Padova privando la comunità di Cervarese Santa Croce della sua assistenza

Festa riuscita? Ve la racconto io la festa: un Rave in via Garibaldi. Lettere

Gentile direttore, vorrei sapere perché tutti contribuiscono a portare avanti questa farsa degli eventi in sicurezza quando invece è solo un'attività di facciata. Situazione di questa notte: un esercito di agenti a controllare che i residenti si posizionassero diligentemente entro gli spazi...

Rottweiler libero in spiaggia azzanna una donna, paura a Jesolo

Il rottweiler ha attaccato e affondato i denti al polso della malcapitata che cercava proprio in questo modo di "parare il colpo".

Lettera ai veneziani: Non vedete lo scempio in cui state riducendo la vostra città?

Accludo una fotografia emblematica del disastro che state combinando nella vostra città (Venezia, ndr). A un primo esame si potrebbe pensare che si tratta della foto di qualche bazar in Medio Oriente o un mercatino in centro America o Africa, invece corrisponde...

“Vi invidio colleghi sospesi, passerete Natale a casa”: la lettera di una dottoressa in prima linea. Di Andreina Corso

Lettera di una dottoressa che combatte il Covid in prima linea ai colleghi sospesi: "Passerete Natale con i cari e poi tornerete al lavoro"

Corre per prendere il battello: infarto a bordo, non c’è niente da fare

Corre per prendere il battello, poi per l'imperscrutabile evolversi di quell'equilibrio precario che è lo stato di salute di ognuno, ha un attacco e, purtroppo, muore. Luciano Molin, 67 anni, è deceduto ieri a bordo di un battello dell'Actv. Attorno alle 15 l'uomo,...

Giardinetti Reali di Venezia: eliminate due balaustre per dar spazio ai trasporti turistici. Lettere

"Recinzione Napoleonica ripristinata a San Marco dopo 14 anni di battaglie e un esposto del Prof. Mozzatto, ma subito rimossi ben due tratti della storica balaustra per fare dei pontili turistici: continua lo scempio a Venezia per dal posto alle attività...

Quando la città è troppo affollata di visitatori: “Venezia la si vuole piena di turisti”. Lettere

In risposta alla lettera: "A Venezia siamo scortesi? Gravissima protesta di una ragazza arrivata a detestare i veneziani". Venezia la si vuole piena di turisti !!! Questo e’ il business. Dai ragazzi, guardatevi negli occhi. Io a Venezia ci vivo da non Veneziano: le...