2 C
Venezia
martedì 07 Dicembre 2021

Venezia dalla peste al covid: le conseguenze sull’economia

HomeIncontriVenezia dalla peste al covid: le conseguenze sull'economia
la notizia dopo la pubblicità

Venezia dalla peste del 1600 al covid.
Venezia nel 1630 si trovò ad affrontare un’epidemia di peste e i conseguenti problemi da essa derivanti, non solo in ambito sanitario, ma anche in quello economico. La gestione dei prezzi, le restrizioni, le misure di contenimento attuate su scala colossale dallo Stato, il problema di come finanziare i trasferimenti pubblici, come arginare la perdita di consenso tra i mercanti, sono tutte problematiche di bruciante attualità in questo periodo di pandemia da coronavirus.
Inizierà così il prossimo appuntamento di Ca’ Foscari in diretta online, martedì 30 marzo alle 16.30. Un confronto con la Serenissima del 1600 e la pandemia di oggi.
Si tratta di un’iniziativa del Dipartimento di Economia dell’Università Ca’ Foscari per affrontare temi di attualità.
Dunque gestione della pandemia e le conseguenze sull’economia: un parallelo storico tra ieri e oggi.
Un incontro che si colloca nelle celebrazioni per l’anniversario di Venezia 1600 e che riguarda gli Economics Tuesday Talks, gli eventi on line organizzati dal Dipartimento di Economia dell’Università Ca’ Foscari Venezia, dedicheranno così il prossimo appuntamento ad un parallelismo storico con le politiche della Serenissima.

L’incontro, dal titolo “Pandemie, spesa pubblica e politica monetaria: Venezia nel 1600” si terrà online martedì 30 marzo 2021, alle ore 16.30, su registrazione, e cercherà di declinare le tematiche monetarie e di spesa pubblica in chiave storica, guardando alle politiche di Venezia nel 1600 anche per trarre indicazioni utili per il presente.
Interverranno, Pietro Dindo, Docente di Economia Politica, Università Ca’ Foscari Venezia, Donato Masciandaro, Docente di Economia Monetaria presso l’Università Bocconi Milano e autore di  “Pandemic Recession, Helicopter Money and Central Banking: Venice, 1630”, Luciano Pezzolo, Docente di Storia, Università Ca’ Foscari Venezia, Gianni Toniolo, Docente di Storia Economica, LUISS Guido Carli Roma, Research Professor of Economics and History, Duke University (USA) Research Fellow CEPR, London (UK).

Gli Economics Tuesday Talks, ideati dal Dipartimento di Economia dell’ateneo veneziano, sono una rassegna periodica di incontri pomeridiani con gli esperti di Ca’ Foscari di economia, welfare, giustizia, finanza, ambiente per comprendere impatti e scenari della pandemia.
Un appuntamento fisso online per ascoltare, capire ed essere consapevoli dei fenomeni che ci circondano e che impattano sulla nostra vita, sul nostro lavoro, sulle nostre abitudini, sui nostri ritmi. L’economia c’è sempre, dove ci sono delle scelte. E la scelta giusta, lo sappiamo, può fare la differenza.

L’incontro sarà moderato da Monica Billio Dipartimento di Economia, Università Ca’ Foscari Venezia.
PROGRAMMA
introduce e modera
Monica Billio, Dipartimento di Economia, Università Ca’ Foscari Venezia
Intervengono
Pietro Dindo
Docente di Economia Politica, Università Ca’ Foscari Venezia
Donato Masciandaro
Docente di Economia Monetaria, Università Bocconi Milano
Luciano Pezzolo
Docente di Storia Economica, Università Ca’ Foscari Venezia
Gianni Toniolo
Docente di Storia Economica, LUISS Guido Carli Roma
Research Professor of Economics and History, Duke University (USA)
Research Fellow CEPR, London (UK)
Gli incontri sono gratuiti e aperti a tutti, previa registrazione

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

DEMOCRAZIA? Gnanca su le scoasse! E io pago per l’immondizia tenuta in casa

Sarà l’età con tutti i prò e tutti i contro, sarà che mi giro attorno e vedo andar tutto al rovescio, anche se la buona vista non mi manca ma, da un po’ di tempo sono cambiata, DEVO protestare, perché quello...

Guide turistiche abusive a Venezia: giusto multarle, ma chi vuole essere in regola che possibilità ha?

In questi giorni sono state sanzionate molte guide turistiche abusive a Venezia, ma vediamo anche l’altra faccia della questione: per chi volesse lavorare in regola, dopo una laurea sudata e successivi studi, da anni ormai non ha alcuna possibilità di abilitarsi. Sono...

“Anziani trattati come mentecatti all’aeroporto di Tessera”. Lettere

Buonasera, la presente per segnalare un fatto increscioso e poco carino accaduto ai miei genitori di 74 anni con una patologia grave di diabete che lo ha portato alla cecità di un occhio e a mia madre di 68 anni anche...

Questo turismo porta benessere e posti di lavoro a Venezia? No: solo povertà e schiavismo

Negli ultimi decenni abbiamo assistito ad una graduale quanto inarrestabile trasformazione di Venezia: da città a non-luogo in mano al turismo e alle sue regole. Nel 1988, davanti a una popolazione residente di 81.000 unità, Paolo Costa e Jan Van Der...

“Venezia non è più in pericolo??” Decisione Unesco incredibile. Lettere

I TURISTI continuano a soffocare Venezia senza alcuna limitazione, specie quelli pendolari che sbarcano con barche “Gran Turismo” col benestare del sindaco che ad oggi non ha posto in essere alcun limite. Anzi, pare interessato a far “assaltare” la città da...

“I veneziani DOC non hanno mai fatto niente: mille sigle, associazioni, solo per blaterare…”. Lettere

In risposta alla lettera: "Limitare il turismo per una ristretta parte di residenti di Venezia? Follia”. Il signor Francesco dimentica che Venezia è il capoluogo ( seppur bistrattato) e, il resto attorno è : centro storico, residenziale, ecc ecc. Spero per i suoi...

Francesca e il lavoro delle pulizie: questo turismo a Venezia ha riportato la schiavitù

A seguito dell’articolo “Questo turismo porta benessere e posti di lavoro a Venezia? No: solo povertà e schiavismo”, ci scrive una ragazza pronta a condividere con noi la sua esperienza. Francesca, nata e residente nel Centro Storico, lavora da 10 anni...

Francesca e il lavoro delle pulizie: questo turismo a Venezia ha riportato la schiavitù

A seguito dell’articolo “Questo turismo porta benessere e posti di lavoro a Venezia? No: solo povertà e schiavismo”, ci scrive una ragazza pronta a condividere con noi la sua esperienza. Francesca, nata e residente nel Centro Storico, lavora da 10 anni...

Venezia. Match tra turiste ubriache per la pantegana. Vince l’animalista per ko tecnico alla 1a ripresa

Il video riporta una scena che si è svolta questa notte a Venezia, nello spiazzo dietro Rialto, di fronte al Fontego. Due ragazze, pare inglesi, sono al culmine di una bella serata, a quanto pare anche ben "allegre". Improvvisamente nasce una discordia....

Commessa veneziana perde 2.900 euro col ‘phishing’ e la banca non risponde: “Colpa sua”

Banca si rifiuta di riaccreditare le somme prelevate indebitamente a una commessa di Venezia, vittima del phishing: “colpa sua”.

Maestra veneziana in Terapia Intensiva. Era stata licenziata a Treviso perché “Il virus non esiste”

Sabrina P., maestra veneziana, è ricoverata in Terapia Intensiva all'Ospedale dell'Angelo di Mestre. Non vaccinata, no vax e negazionista della prima ora, era stata già sollevata da una scuola di Treviso in quanto continuava a ripetere ai bambini: "Il virus non...

“Venezia va rispettata, chiediamo ai veneziani il permesso per vederla”. Lettere

"Venezia va rispettata così come i veneziani...". Il senso di chiedere "permesso" segno implicito di rispetto quando si va in casa d'altri