7.5 C
Venezia
giovedì 02 Dicembre 2021

Venezia, nuovi posti barca “a tempo”

HomeBarche e posti barcaVenezia, nuovi posti barca "a tempo"
la notizia dopo la pubblicità

Coronavirus, Prefetto: a Venezia sì in barca, ma per necessità

Venezia avrà 62 nuovi posti barca “a tempo” (isole comprese) per agevolare gli spostamenti in città.
La Giunta comunale ha infatti approvato, su indicazione del sindaco Luigi Brugnaro e su proposta dell’assessore ai Lavori pubblici Francesca Zaccariotto, in tal senso un piano di 62 approdi temporanei dislocati in tutta la città.

“Si tratta di una delibera – commenta Zaccariotto – che risponde a una precisa indicazione del sindaco che, fin dal suo insediamento ha voluto dare un segnale di attenzione a tutti coloro che possiedono una imbarcazione e la vogliono utilizzare per muoversi a Venezia. L’obiettivo, soprattutto per i residenti in città, è proprio quello di agevolarli nelle attività quotidiane come andare a fare la spesa, ritirare un pacco ingombrante, il carico/scarico di effetti personali o, più semplicemente, agevolare gli spostamenti con la loro barca che, ad oggi, sono resi difficoltosi dalla mancanza di spazi a tempo dove poterla temporaneamente ormeggiare”.

La Giunta ha quindi approvato un provvedimento che riguarda il progetto definitivo comprensivo di quello di fattibilità tecnico economica per la realizzazione da parte di Insula spa di 62 posti ad ormeggio orario in centro storico e nelle Isole di Murano e Burano: “Nello specifico, – continua Zaccariotto – dopo la delibera approvata nel luglio dello scorso anno che stabiliva l’istituzione, nei rii e canali interni della città e delle sue isole, di spazi acquei destinati a sosta a tempo, e dopo un’attenta attività di analisi svolta dagli uffici dell’Assessorato ai Lavori Pubblici, si è stabilito dove posizionare i 62 spazi idonei a questo scopo. A Murano ce ne saranno 30, a Burano 7, 6 a Dorsoduro e 6 a Castello, 5 a Cannaregio e 4 rispettivamente a Santa Croce e alla Giudecca. Si tratta di spazi tutti prospicienti a fondamenta che saranno segnalati da pali di legno per ormeggio con una fascia di vernice blu nella parte fuori dall’acqua”.

“Ogni spazio per la sosta a tempo, anche senza la presenza del conducente, sarà contrassegnato da una targa in alluminio con indicato il numero dell’ormeggio – spiega Giovanni Giusto, delegato del sindaco per la tutela delle tradizioni – Stiamo lavorando ad una app che non solo darà la possibilità di segnalare il momento e la durata dell’ormeggio, ma fornirà l’utilissima indicazione per l’individuazione in tempo reale dei posti barca liberi a disposizione. Più specificatamente, un’ordinanza sarà emanata in concomitanza con le fasi di realizzazione degli stalli nella quale saranno inserite tutte le regole per l’utilizzo degli stessi”.

“Questa delibera evidenzia uno specifico interesse di questa Giunta nel sistemare tutte quelle strutture che garantiscano la vitale funzionalità dei trasporti all’interno di una città che vive in stretta relazione con l’acqua – conclude Giusto – Scavo dei rii, sistemazione delle sponde, delle darsene, gestione dei posti barca a tempo e tante altre iniziative in corso dimostrano che abbiamo a cuore la salvaguardia della nostra storia e della nostra Venezia. Continuano anche le attività di ripristino di rive, calli e muretti per i danni dell’acqua alta”.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Elezioni scolastiche: “Far votare solo con chi ha Green Pass è discriminatorio!”. Lettere

Ci sono cittadini di serie a e di serie z... e poi ci sono i fedelissimi esecutori, che oggi come nel '36 eseguono ordini come autentiche macchinette da regime... ma che poi si pentono amaramente come nel '45. Inutile dire che ...

Commessa veneziana perde 2.900 euro col ‘phishing’ e la banca non risponde: “Colpa sua”

Banca si rifiuta di riaccreditare le somme prelevate indebitamente a una commessa di Venezia, vittima del phishing: “colpa sua”.

Non si è vaccinato: sospeso medico di base di Venezia, Castello

Salvatore Di Prisco, medico di base con ambulatorio a Venezia, nel sestiere di Castello, è stato sospeso dalla professione fino al 31 dicembre dal suo Ordine professionale. Il medico, molto preparato, con 34 anni di anzianità, con specializzazioni in otoiatrica e grande...

A Venezia turisti come prima della pandemia “Necessari trasporti adeguati”

"Venezia è ai livelli pre-pandemia di turisti: biglietterie, bus, pontili, vaporetti pieni, i lavoratori devono tornare a condizioni normali"

Incontro cittadino sui plateatici: i tavolini di Venezia al posto originale il 31/12

A fine anno scadono le concessioni che hanno consentito di moltiplicare i plateatici a Venezia, lo ha garantito l'Assessore

Amira Willighagen: il video della bambina di 9 anni che fa sbiancare i giudici di Holland got talent

Amira Willighagen è una bambina olandese assolutamente normale, se non fosse per il fatto che ha un dono eccezionale, e il video qui sotto lo sta a dimostrare. Per lei si sono scomodati i più famori critici internazionali, e c'è chi addirittura...

Commessa veneziana perde 2.900 euro col ‘phishing’ e la banca non risponde: “Colpa sua”

Banca si rifiuta di riaccreditare le somme prelevate indebitamente a una commessa di Venezia, vittima del phishing: “colpa sua”.

Il Natale che non c’è. Invito ai lettori: scriviamo chi sono i dimenticati

Scusino le lettrici e i lettori se scrivo in prima persona questo monologo diario che mi spunta in testa come un abete senza addobbi e confinato in un bosco che la mente ha voluto conservare. Non mi piacciono le luci, i...

Mestrino condannato per violenze sessuali alla bimba di 6 anni

Venezia. Un abominevole abuso ai danni di una bambina di sei anni. Le parole, la sentenza e le pene adeguate all’orrore di questo abominevole abuso, le assegnerà la Giustizia a colui che si stenta a chiamare uomo, colui che ha commesso reati...

5×1000 alla Voce di Venezia: da 16 anni ti siamo fedeli, ci meritiamo una firma?

5x1000 al nostro giornale: da 15 anni ti siamo fedeli, meritiamo una tua firma? Tu che ci leggi conosci già il nostro lavoro. Sicuramente hai già letto nostri articoli: le ultime notizie più importanti del giorno da leggere già dalle prime ore del...

Chi volontariamente non si vaccina ruba un pezzo di probabilità di evitare la dissoluzione del genere umano. Lettere

Con la propaganda No-Vax io non riesco a discutere né a confrontarmi perché si tratta di un Extramondo *(una specie di Vandea del XXI secolo)* nel quale non riesco neanche a respirare. La Storia non si muove in senso vettoriale ma circolare...

“Frecce tricolori su Venezia: io non le gradisco e il mio cane ha paura”. Lettere al giornale

Gentile cronista, la prego di pubblicare quanto segue. Le Frecce Tricolori a Venezia oggi (venerdì 28 maggio, ndr) sono passate ripetutamente con sorvoli verosimilmente bassi, tanto che mi tremavano i vetri della casa. Avevo letto che la loro esibizione è domani (sabato 29...