25.5 C
Venezia
sabato 24 Luglio 2021

In 200 a Rialto per “Venezia e i suoi musei ostaggio del turismo”. Lettere

HomeMusei Civici VeneziaIn 200 a Rialto per "Venezia e i suoi musei ostaggio del turismo". Lettere


[Riceviamo e pubblichiamo]

Quasi 200 persone in Campo San Bortolo per chiedere una riforma profonda del Sistema Culturale veneziano, che poi accompagnano la stesura degli striscioni a Rialto, rivolgendosi direttamente all’amministrazione.
“Dopo le 500 persone che hanno visitato i musei nei soli 4 giorni di apertura, un’altra straordinaria presa di posizione della città” – dichiara Alice Battistella di ‘Mi Riconosci’ – ora ci aspettiamo non solo un cambio di
rotta della Fondazione Musei Civici, ma una presa di posizione del Ministero, che nel 2020 ha donato 8 milioni di euro alla Fondazione in cambio di niente”

“Non è più sostenibile” – dichiarano gli organizzatori – “un sistema che massacra i più deboli per garantire gli stipendi dei dirigenti”.
“Le lavoratrici e i lavoratori hanno bisogno urgentemente di un reddito garantito, il sistema culturale ha bisogno urgente di cambiare verso e paradigmi. Venezia non può essere ostaggio del turismo”.

(foto: la manifestazione di oggi in Campo San Bartolomeo)

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.