mercoledì 19 Gennaio 2022
4.3 C
Venezia

Venezia e movida: scoperta droga nascosta nei cartoni delle pizze

HomemovidaVenezia e movida: scoperta droga nascosta nei cartoni delle pizze

polizia locale rialto

Venezia e movida: scoperta droga che era stata nascosta nei cartoni delle pizze.
Proseguono i controlli della Polizia locale nei fine settimana, per sorvegliare le zone “calde” della movida in terraferma e in Laguna.

Sabato e domenica, tra le ore 20 e le 2, il Comando ha predisposto un articolato servizio di pattugliamento con l’impiego di trenta agenti impegnati nelle aree di maggiore aggregazione come Piazzale Donatori di Sangue, Calle Legrenzi, Piazza Barche, Via Verdi, Via Bembo, Via Cappuccina, Calle del Sale.

In centro storico sono state controllate le aree di Rialto, Pescheria e zone vicine, Campo Santa Margherita e Fondamenta Ormesini, quelle della cosiddetta “movida”.

Due natanti del Servizio di polizia della Navigazione hanno inoltre controllato le imbarcazioni nelle aree più battute dai giovani. Il servizio, svolto in coordinamento con i carabinieri, ha portato alla segnalazione alla Prefettura di 4 giovani di età compresa tra i 19 e i 24 anni (di nazionalità italiana, kosovara, moldava e brasiliana) perché sorpresi con sostanze stupefacenti per uso personale, in Campo Santa Margherita.

La polizia locale è intervenuta nella stessa zona su richiesta di una esercente che ha segnalato la presenza di un individuo che, in stato di alterazione alcolica, ha disturbato a più riprese gli altri clienti presenti nel bar.

L’uomo, un cittadino romeno di 35 anni, è stato portato via dagli agenti e denunciato per i reati di resistenza, oltraggio e rifiuto di generalità. Allo stesso è stata elevata una sanzione per ubriachezza manifesta e imposto il daspo per 48 ore dalla città lagunare.

Sempre in campo Santa Margherita e nelle calli limitrofe gli agenti hanno rinvenuto sostanze stupefacenti abbandonate al suolo o nascoste dentro i cartoni di pizza usati.
Altre dosi di sostanze stupefacenti, e un trituratore per la marijuana, sono state ritrovate in Fondamenta degli Ormesini.

Nel corso del weekend i natanti della polizia locale hanno controllato decine di imbarcazioni nelle località di Ormesini, Rialto Tribunale, Rialto Erbaria, Rio di S. Felice, Rio del Remedio, Rio di Sant’Agostino, San Polo. L’esito degli accertamenti è di 19 sanzioni per violazioni varie.

A Mestre, invece, la polizia locale è intervenuta in piazzale Donatori di Sangue per sanzionare per ubriachezza manifesta un cittadino trevigiano.
All’uomo, arrivato in città con la propria autovettura, è stato imposto il daspo urbano per 48 ore ed è stato costretto a tornare nella Marca a bordo di un taxi, previo pagamento anticipato di 150 euro al tassista.

Un cittadino italiano di 55 anni, proveniente dal Trevigiano, è stato invece denunciato per guida in stato di ebbrezza alcolica nel centro di Mestre. Nel corso del weekend gli agenti del Comando hanno eseguito una ventina di test alcolimetrici nei confronti di conducenti di auto in uscita dalle aree della movida.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

“Venezia è patrimonio del mondo e non appartiene ai veneziani di adesso”. Lettere

In risposta alla lettera: "Le colpe dei veneziani e dei ‘venezianassi’. Venezia è patrimonio del mondo e non appartiene ai soli veneziani, specialmente quelli di adesso che non l’hanno davvero fondata. Tanto sbraitano contro il turismo /petrolio della città, ma in fondo cos’altro...

Pensioni: cosa vuol dire Quota 102

Pensioni: sembra segnata la strada, e va verso Quota 102. Ma che cos'è "Quota 102" che va a interessare una platea di 50mila persone in 2 anni? Quota 102 (che arriverebbe al posto di Quota 100 che si esaurisce il 31 dicembre) dall'anno...

Cognato circuisce ragazzina di 12 anni con regali e ne approfitta sessualmente, Tribunale di Venezia: niente patteggiamento

Ha abusato sessualmente di una ragazzina di 12 anni. Il responsabile è il cognato che di anni ne aveva ben più di trenta. Ne ha abusato ripetutamente ammaliandola con regali e regalini per confonderla. Finché la scuola si è accorta che...

Niente vaporetti senza GP: “La situazione qui a Burano è tragica”. Lettere

Con riferimento all'articolo "Venezia: ecco le barche private per evitare il controllo della certificazione verde sui mezzi Actv", riceviamo e pubblichiamo. La situazione nell’isola di Burano è tragica!! Una parte degli isolani è letteralmente sequestrata in isola. Non è possibile fare un tampone...

A Venezia tutti stipati dentro i vaporetti, e l’intesa ancora non c’è

Venezia, il desiderio di visitarla. Venezia, la sua tenuta, Venezia e la strategia dei trasporti che tenta di dar risposta alle esigenze di spostamento a quanti, veneziani e turisti cercano di raggiungere un vaporetto o un motoscafo, facendosi largo a gomitate...

Brugnaro in situazione di conflitto di interessi? Interrogazione al governo

I terreni acquistati da Brugnaro all' "entrata" di Venezia oggetto di un conflitto di interessi? Lo chiede SI con un'Interrogazione, "Secondo un'inchiesta del quotidiano 'Il Domani', la giunta del Comune di Venezia, all'interno del piano per la mobilità sostenibile Venezia 2030, ha...

Caro capitano Actv ti ringrazio. Lettere al giornale

Caro capitano Actv ti ringrazio. Sono quello che aspettava la corsa del 4.1 al pontile dei Giardini ieri, venerdì mattina alle 7.27. Non è colpa mia se sono una persona anziana. Ho lavorato tutta una vita e adesso ho bisogno di usufruire dei...

Mestre, palpano il sedere alla moglie. Marito li redarguisce e viene picchiato anche se ha la figlia in braccio

Il padre di famiglia ha rinunciato a fare denuncia temendo che, a causa delle leggi attuali, i balordi sarebbero tornati presto in strada e avrebbero potuto decidere di andarlo a cercare per vendicarsi

La Venezia perduta. Le Suore Imeldine e la scuola a San Canciano che non esistono più

"Era finalmente nata la Scuola Elementare “Imelda Lambertini”, che nei decenni a venire diverrà vero e proprio fulcro dell’intera zona, confermando l’area di San Canciano come una tra le più vive e fornite dell’intero Centro Storico. I suoi bambini dal grembiule colorato allietavano il circondario, generando ricchezza non solo sociale, ma anche economica per ogni attività della zona".

Amira Willighagen: il video della bambina di 9 anni che fa sbiancare i giudici di Holland got talent

Amira Willighagen è una bambina olandese assolutamente normale, se non fosse per il fatto che ha un dono eccezionale, e il video qui sotto lo sta a dimostrare. Per lei si sono scomodati i più famori critici internazionali, e c'è chi addirittura...

“Venezia è patrimonio del mondo e non appartiene ai veneziani di adesso”. Lettere

In risposta alla lettera: "Le colpe dei veneziani e dei ‘venezianassi’. Venezia è patrimonio del mondo e non appartiene ai soli veneziani, specialmente quelli di adesso che non l’hanno davvero fondata. Tanto sbraitano contro il turismo /petrolio della città, ma in fondo cos’altro...

Venezia salva la motonave “Concordia”, non sarà smantellata

A Venezia nuova vita per la motonave Concordia. Il Consiglio di Amministrazione di Actv S.p.A. ha deliberato di non procedere alla demolizione della motonave Concordia, ormai fuori servizio dalla fine del 2010 ed attualmente classificata come "galleggiante". La decisione è stata presa a...