sabato 22 Gennaio 2022
0.4 C
Venezia

Venezia: Monumento alla Partigiana sta tornando all’antico splendore

HomeVeneziaVenezia: Monumento alla Partigiana sta tornando all'antico splendore

Festa della Liberazione: quasi ultimato il restauro del Monumento alla Partigiana danneggiato dall’acqua alta straordinaria in vista del 25 aprile. Il sindaco Brugnaro: “La Resistenza è un patrimonio di tutti, ricordiamocelo”.

Venezia: per il 25 aprile il Monumento alla Partigiana tornerà all'antico splendore

Quasi ultimati gli interventi di restauro del Monumento alla Partigiana di Venezia: i lavori in riva dei Giardini di Castello si fermeranno solo per qualche ora, giusto il tempo di permettere una breve cerimonia ufficiale sabato 25 aprile, Festa della Liberazione, alla presenza del sindaco Luigi Brugnaro. Gli operai torneranno infatti a operare il lunedì successivo, 27 aprile, con l’obiettivo di far tornare a risplendere il monumento gravemente danneggiato dall’acqua alta straordinaria del 12 novembre scorso.

“Questo è uno dei luoghi più simbolici della Città – commenta il sindaco Luigi Brugnaro – l’avevamo già sistemato l’anno scorso, ma l’Acqua Granda ha causato ulteriori ingenti danni alla struttura. Abbiamo voluto subito rimboccarci le maniche per ripristinare la Partigiana in vista del 25 aprile, perché la Resistenza è un simbolo importantissimo e, mai come ora, in questi tempi difficili, dobbiamo ricordarci che è un patrimonio di tutti, simbolo di libertà”.

Il primo stralcio dei lavori, che ha riguardato il monumento in sé, è stato ultimato a marzo: “La parte situata in acqua, costituita da parallelepipedi in pietra, non aveva subito particolari danni, con ogni probabilità perché interamente sommersa durante la lunga notte del 12 novembre scorso – spiega l’assessore ai Lavori pubblici, Francesca Zaccariotto – Lo stesso non si può dire per le altre parti del monumento. Con 20mila euro ne abbiamo restaurato le fondamenta, con il ricollocamento di tutta la cornice in pietra d’Istria e il restauro di alcuni altri dettagli come le lettere della scritta commemorativa”.

Il secondo stralcio dei lavori, ancora in corso, riguarda invece la ricomposizione delle balaustre e delle murette ai lati del monumento, sia verso l’approdo Actv della linea 1, sia verso quello delle linee circolari: “Stiamo concentrando l’attenzione soprattutto sulla ricomposizione delle colonnine delle balaustre – continua l’assessore Zaccariotto – impegnando allo scopo 40mila euro. Grazie all’impegno sinergico di tutta la macchina comunale riusciamo così a donare alla Città prima del 25 aprile il Monumento alla Partigiana. Un risultato importante soprattutto per i suoi connotati simbolici”.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

Impiegati d’albergo: “Non siamo noi il male di Venezia, non dimenticateci”. Lettere

  "Anch'io voglio tornare a lavorare ma..." Breve racconto di una receptionist di un hotel di lusso   Ormai sono mesi che, con l'albergo chiuso, vivo solo "grazie" alle briciole della cassa integrazione. Voglio tuttavia ricordare a tutti che prima non era la terra promessa come...

Green Pass obbligatorio a Venezia a bordo dei mezzi Actv: ecco come e quando

Green Pass obbligatorio a Venezia a bordo dei mezzi di trasporto pubblico locale. La comunicazione arriva direttamente dall'Azienda che recepisce il DL del governo sul tema. E dato il rigore della disposizione non è certo il caso di prenderla alla leggera: la sanzione...

La strana storia della bambina di tre anni in giro da sola di notte a Venezia

La bimba, tre anni non ancora compiuti, ha attraversato a piedi, di notte, da sola, una parte di Venezia, città certamente bella e romantica, ma anche piena di insidie per una bimba così piccola a spasso da sola.

Mestre, palpano il sedere alla moglie. Marito li redarguisce e viene picchiato anche se ha la figlia in braccio

Il padre di famiglia ha rinunciato a fare denuncia temendo che, a causa delle leggi attuali, i balordi sarebbero tornati presto in strada e avrebbero potuto decidere di andarlo a cercare per vendicarsi

Pensioni: cosa vuol dire Quota 102

Pensioni: sembra segnata la strada, e va verso Quota 102. Ma che cos'è "Quota 102" che va a interessare una platea di 50mila persone in 2 anni? Quota 102 (che arriverebbe al posto di Quota 100 che si esaurisce il 31 dicembre) dall'anno...

“I televirologi che ci avevano promesso l’immunità col vaccino…”. Lettere

Dal mese di dicembre, televirologi, burocratici della sanità pubblica e chi ha fatto del virus misteriosamente arrivato dalla Cina (e mai isolato) una prolifica professione, stanno cadendo come pere dagli alberi. Gli interessati adoratori del Dio vaccino, si accorgono o fingono...

Due Coca-Cola (per fare pipì) a Venezia? 8 euro (al banco). Lettere

Gentile cronista, premetto che sono di Treviso, non sono di provenienza "locale" e forse questo conta ancora nella vostra città. Lunedì 25 ottobre, mi trovavo con mia figlia, in gita a Venezia con altre famiglie e compagne di mia figlia. Visitando la vostra magica...

“Io, sfrattata da Venezia, ho voluto a tutti i costi tornarci ed è stato un incubo”. Lettere

In risposta alla lettera “So venexian de aqua, abito in campagna, Venezia resta la mia città”. Venezia... Io ci sono nata 60 anni fa e sono dovuta scappare a 15 anni con tutta la famiglia perché già a quei tempi per...

I plateatici dei bar di Venezia tornano al loro posto?

I plateatici di Venezia torneranno al loro posto originale il 31/12/21 "rientrando" dalle espansioni concesse per compensare il lockdown.

“Mi sono trovata visitatori alle spalle in casa mia! Io grido e loro: ‘Ma non è tutto Biennale?’ “

L'articolo che avete pubblicato ieri sui turisti per la Biennale alla Celestia contiene un grande fondo di verità. Dopo averlo letto mi sono decisa a scrivervi per raccontarvi un fatto che mi è appena accaduto. Abito in una laterale di via Garibaldi,...

G 20 a Venezia: città indifferente o infastidita

G 20 a Venezia: città e cittadini indifferenti o infastiditi, altro che occasione internazionale per mettere in mostra la città. In linea generale l'umore è irritato, gli incassi non sono all'altezza delle aspettative, il continuo sorvolo degli elicotteri, necessari alla sicurezza,...

Brugnaro in situazione di conflitto di interessi? Interrogazione al governo

I terreni acquistati da Brugnaro all' "entrata" di Venezia oggetto di un conflitto di interessi? Lo chiede SI con un'Interrogazione, "Secondo un'inchiesta del quotidiano 'Il Domani', la giunta del Comune di Venezia, all'interno del piano per la mobilità sostenibile Venezia 2030, ha...