Gianluca Stival
Gianluca Stival
Gianluca Stival
15.9C
Venezia
lunedì 01 Marzo 2021
Homedanni acqua altaVenezia, le offerte per i danni: al sindaco oltre un milione in due giorni

Venezia, le offerte per i danni: al sindaco oltre un milione in due giorni

venezia offerte danni ali e giornalisti

Venezia raccoglie le generose offerte di contributi per i danni subiti dall’acqua alta di novembre. Ed è, fortunatamente, un periodo particolarmente felice come può constatare il sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro.

Oggi il gruppo Alì con il suo presidente Francesco Cannella ha consegnato al sindaco la donazione raccolta per Venezia. Il passaggio di mano ufficiale dell’assegno da 250mila euro, frutto della donazione organizzata dal gruppo Alì supermercati dopo l’acqua alta di novembre, è avvenuto a Cà farsetti. Il sindaco Luigi Brugnaro ha espresso gratitudine per il bel gesto in favore dei veneziani.

“Ringrazio a nome di Venezia e mio personale tutti coloro che così calorosamente hanno contribuito a dare un segnale di attenzione e vicinanza alla nostra città”, ha dichiarato il primo cittadino. “Un gesto, il vostro, che assieme a quello di tantissimi altri cittadini, sia italiani che internazionali, ci sta dimostrando quanto il nostro territorio sia amato nel mondo. Grazie ancora a tutti voi. Venezia saprà investire queste importanti risorse per realizzare opere fondamentali alla salvaguardia della città, così da fare in modo che continui ad essere luogo patrimonio universale di tutta l’umanità, oltre a sostenere i cittadini e le imprese che sono stati duramente colpiti, ma che hanno saputo prontamente rialzarsi”.

“Siamo vicini a tutte le persone che sono state colpite da questa calamità che ha messo in difficoltà il nostro capoluogo, città d’arte e di cultura per eccellenza”, ha aggiunto il presidente di “Alì supermercati” Francesco Canella. “Purtroppo, sempre più spesso, ci troviamo nella necessità di attivarci in situazioni critiche. Un grazie va sicuramente a tutti i clienti che hanno aderito da subito a questa maratona solidale, certi che con un piccolo gesto concreto si possa dare un messaggio di vicinanza a tutte le persone e le famiglie coinvolte”.

Solidarietà in concreto. Fortunatamente copiosa, dato che erano, in fondo, passate poche dalla generosa donazione arrivata dal mondo della stampa.

Martedì, infatti, il sindaco Brugnaro aveva ricevuto a Ca’ Farsetti i direttori di La7 Enrico Mentana, del Corriere della Sera, Luciano Fontana, e del Corriere del Veneto Alessandro Russello.

I direttori hanno consegnato al primo cittadino l’assegno di 900mila euro, frutto della generosità di tanti italiani che hanno aderito alla raccolta fondi promossa dalle testate giornalistiche a sostegno della Città, dopo l’alta marea eccezionale che ha colpito Venezia il 12 novembre scorso.

Questa somma sarà destinata alla realizzazione dei sistemi di protezione dall’acqua alta di Pellestrina.

brugnaro mentana direttori giornali donazione venezia up 600

Data prima pubblicazione della notizia:

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

Le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Rialto, la banda di aggressori ha le ore contate [il video]

Rialto, la banda di aggressori ha le ore contate. Hanno urinato sul ponte di Rialto e colpito chi li ha rimproverati. Non sapendo, probabilmente, che...

“Ci viene impedito di issare la bandiera di San Marco. Danno alle generazioni veneziane”. Lettere

Riceviamo e pubblichiamo. "L' Associazione culturale wsm Venexia Capital tiene a far sapere che a Venezia non è possibile commemorare la nascita del Doge Morosini...

Auto si capovolge, giovane donna perde la vita. Ultima ora

Auto si capovolge, una giovane donna ha perso la vita. Un incidente mortale quello che si è verificato questa sera alle 21.30 a Salzano,...
spot

Aggressione a Rialto: denunciato un ventenne, individuati due amici

Il comandante della Polizia locale, Agostini: "Venezia è una città sicura e sotto controllo, grazie anche alla collaborazione con le altre forze di polizia...

Ricercato internazionale arrestato a Venezia, faceva colazione in un hotel di lusso

Come in un intrigo internazionale, di quelli che si vedono nei film o nei romanzi ad alta suspense , il giallo si conclude con...

Assembramenti a Venezia, Polizia chiude bar

Veneto ancora zona gialla ma non deve venire meno l'attenzione per le norme anti-contagio. Nella giornata di ieri, invece, la Sezione Polizia Amministrativa del Commissariato...
le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

Morto Antonio Catricalà. E’ suicidio

Antonio Catricalà è morto. Aveva 69 anni. Ex sottosegretario alla Presidenza del Consiglio ed ex Garante dell'Antitrust, Catricalà si sarebbe suicidato in casa. La scoperta...

Covid ospedaliero a Venezia in ripresa: 22 ricoveri in due giorni

Covid Venezia, numeri in ripresa di riflesso agli indicatori che arrivano dalla situazione regionale e nazionale. 22 altre persone si sono ricoverate in due giorni...
spot

Covid, a Mestre centro sabato tamponi rapidi gratuiti

Domani, sabato, a Mestre, in piazzale Donatori di Sangue, sarà possibile sottoporsi al test del 'tampone rapido'. L'esame sarà eseguito con tampone di terza generazione. In...

Nuovo Dpcm: niente riaperture fino a Pasqua

Nuovo Dpcm: il governo non allenta le misure. "Le variante inglese, a maggior diffusione, sarà presto prevalente. L'Rt si appresta a superare la soglia...

Aggiornamento Covid: balzo dei positivi

Covid Veneto: è allarme per un nuovo forte balzo dei positivi. Nuovi contagi Covid in Veneto oggi: si registrano 1.304 positivi al virus in 24...
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.