venerdì 28 Gennaio 2022
5.6 C
Venezia

Venezia, l’albero in Piazza San Marco accende il Natale di Luce 2021

HomeNataleVenezia, l'albero in Piazza San Marco accende il Natale di Luce 2021

Venezia, l’albero in Piazza San Marco accende il Natale di Luce 2021.
Si tratta di un abete nordmanniana di circa 13 metri che con le sue scintillanti luci dorate richiama agli addobbi natalizi di Piazza San Marco. Le luci sono state accese sabato sera, 4 dicembre 2021, alla presenza del sindaco e delle autorità cittadine.

Tante le installazioni luminose nell’ambito del “Natale di Luce 2021” a Venezia, curate da Vela spa per conto del Comune di Venezia, con il supporto della Camera di Commercio di Venezia, che hanno preso avvio a partire dallo scorso 21 novembre con l’accensione dei principali percorsi cittadini: Piazzale Roma, Lista di Spagna, Strada Nuova, Calle dei Botteri, Ruga degli Oresi, Ponte di Rialto, Mercerie, Spadaria, Procuratie Vecchie e Nuove e Ala Napoleonica a Piazza San Marco, calle Vallaresso, Salizada San Moisé, Calle Larga XXII marzo, fermata Actv di Sant’Elena.

Il posizionamento di un albero tradizionale in un sito monumentale di particolare pregio, come la Piazzetta San Marco, ha richiesto la partecipazione e il coordinamento di numerose maestranze specializzate. Per la movimentazione dell’abete e delle attrezzature è stato realizzato, in fase di cantiere, un percorso a protezione dei masegni del Molo di San Marco e della Piazzetta. Successivamente, è stato costruito il basamento delle dimensioni necessarie ad una corretta ripartizione dei carichi.

La seconda fase ha invece visto il posizionamento e la messa in sicurezza dell’albero e l’avvio del suo allestimento con le luminarie e le sfere dorate di diverse dimensioni. Infine si è proceduto al rivestimento del basamento.
L’albero fotografato da veneziani e turisti riporta il Natale, ancora una volta, nella piazza più bella del mondo.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

Con l’addio alle Suore Imeldine la mia Salizada San Canciano non esiste più

(Seguito dell'articolo "La Venezia perduta. Le Suore Imeldine e la scuola a San Canciano che non esistono più") L’uscita da scuola. La fine delle lezioni, come l’inizio, era un altro rito. Si correva fuori, in un Campo San Canciano affollato di genitori, cercando con...

Il nostro giornale festeggia: oltre 10 milioni di pagine viste

"La Voce di Venezia" a luglio 2014 ha incredibilmente abbattuto il muro delle 10 milioni di pagine viste. Era ormai qualche anno fa: un pugno di ragazzi (in parte di Venezia) usciti dal corso di laurea di "Scienze della Comunicazione"...

Rottweiler libero in spiaggia azzanna una donna, paura a Jesolo

Il rottweiler ha attaccato e affondato i denti al polso della malcapitata che cercava proprio in questo modo di "parare il colpo".

Automobilista litiga con ciclisti, fa inversione e li mette sotto come birilli

Litigio tra un gruppo di ciclisti ed un automobilista che li stava superando. L'automobilista fa inversione di marcia con l'automobile, punta dritto gli uomini in bici e li colpisce come birilli. Ne mette sotto due prima di fuggire. Uno degli uomini è...

I plateatici dei bar di Venezia tornano al loro posto?

I plateatici di Venezia torneranno al loro posto originale il 31/12/21 "rientrando" dalle espansioni concesse per compensare il lockdown.

Venezia, San Zaccaria. La sorpresa all’imbarco: ignoti hanno defecato in vaporetto

Venezia, il degrado del comportamento delle persone ha toccato livelli mai raggiunti prima. Questa mattina un vaporetto ha attraccato al pontile di San Zaccaria, ma i viaggiatori che sono saliti a bordo hanno trovato una disgustosa sorpresa. Un passeggero si era appena...

Morte improvvisa dopo vaccino, esposto in Procura a Mira

Alessandro Cavarretta, 51 anni, mercoledì scorso si sottopone al vaccino, dopo due giorni la morte improvvisa lasciando tutti nell'angoscia e con una domanda pendente: perché? Il certificato di decesso parla di arresto cardiocircolatorio ma essa non chiarisce come diagnosi di morte, è...

“Anziani trattati come mentecatti all’aeroporto di Tessera”. Lettere

Buonasera, la presente per segnalare un fatto increscioso e poco carino accaduto ai miei genitori di 74 anni con una patologia grave di diabete che lo ha portato alla cecità di un occhio e a mia madre di 68 anni anche...

Cognato circuisce ragazzina di 12 anni con regali e ne approfitta sessualmente, Tribunale di Venezia: niente patteggiamento

Ha abusato sessualmente di una ragazzina di 12 anni. Il responsabile è il cognato che di anni ne aveva ben più di trenta. Ne ha abusato ripetutamente ammaliandola con regali e regalini per confonderla. Finché la scuola si è accorta che...

Controluce di Venezia. Foto di Iginio Gianeselli

Controluce. Splendido effetto, se ben usato, che marchia i toni chiaroscuri. Venezia, come sempre, si presta come splendida modella e lo scatto non può che essere affascinante. Grazie a Iginio per la foto. didascalia: Controluce di Venezia autore: Iginio Gianeselli invia una foto torna all'archivio delle foto

Pipì in calle e bottiglie di vetro vicino a un monumento: multa e daspo per 4 giovani

Multa e daspo per quattro giovani in campo Santa Margherita a Venezia per comportamenti che violavano il Regolamento di Polizia urbana.

La confessione di chi è “scappato” da Venezia: “Vetrerie, portieri, bugie…”. Lettere al giornale

In risposta alla lettera al giornale: "Il lusso dei grandi alberghi veneziani porta ricchezza? La confessione di Jacopo, portiere per 5 anni". Il sistema delle vetrerie è stato creato grazie alle sale, praticamente dei supermercati del vetro ( dove gira anche vetro...