Venezia, la Pietà di San Marco torna alla città

ultimo aggiornamento: 17/12/2019 ore 18:18

1167

restaurata la pietà della basilica di San Marco
Venezia, restaurata la Pietà della basilica di San Marco.

Si tratta del complesso statuario della Pietà del Battistero che si trova all’interno della Basilica di San Marco e oggi è stato restituito alla città.

Alla cerimonia di restituzione del complesso dopo il suo restauro hanno partecipato il sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, il patriarca Francesco Moraglia e il Primo Procuratore di San Marco Carlo Alberto Tesserin, oltre che Luca Bernareggi, presidente Ancc Coop; Marco Pedroni, presidente Coop Italia; Daniel Tiozzo, presidente Area sociale vasta Coop Alleanza 3.0; ed Enrico Bressan, presidente di Fondaco Italia, che sostiene il progetto Opera Tua.

La Pietà del Battistero di San Marco, mostrata in tutto il suo splendore al momento clou della cerimonia rimuovendo il drappo rosso che la nascondeva alla vista, appartiene al genere Vesperbild, termine di origine tedesca che significa letteralmente “immagine del Vespro o della sera”.

Alla sera infatti, davanti a questa immagine si riunivano i fedeli per la preghiera e si celebravano nelle chiese le messe vespertine. È il tipo di rappresentazione indicato con il termine “Pietà”. La scultura è stata realizzata in un tipo di pietra gessosa di colore grigio scuro ed è cava sul retro: la Madonna siede su un sedile decorato su ciascun lato da un motivo gotico a bifore sovrastate da un arco trilobato.

Il restauro, realizzato dalla ditta Lares di Venezia, è iniziato a fine luglio per concludersi pochi giorni fa ed è stato possibile grazie al voto dei soci di Coop Alleanza 3.0 per l’edizione 2018 di Opera Tua.

“Ringrazio tutti coloro che si trovano qui oggi ma c’erano anche nei giorni seguenti al 12 novembre – ha detto il primo cittadino, rivolgendosi al patriarca di Venezia, Francesco Moraglia – Venezia può contare su persone di valore, a partire dal Primo Procuratore Tesserin. Con gli ingegneri della Basilica è un piacere lavorare insieme – ha concluso – spiccano per competenza e trasparenza”.

Riproduzione Riservata.

 

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here