domenica 16 Gennaio 2022
2.4 C
Venezia

Venezia deserta per il Covid, ecco Rialto di domenica [VIDEO]

HomeVeneziaVenezia deserta per il Covid, ecco Rialto di domenica

Venezia deserta per il Covid, con un video vi mostriamo la zona di Rialto oggi pomeriggio, domenica 17 gennaio 2021.
Sono immagini tristi e nel contempo uniche quelle riprese oggi nella zona di Rialto, nel centro storico veneziano.
E’ domenica pomeriggio e il capoluogo lagunare, come tutto il Veneto e come altre regioni italiane, è zona arancione soggetta alle restrizioni previste dal nuovo Dpcm.

Le fotografie di Piazza San Marco vuota in questi giorni, senza turisti e con le attività chiuse, hanno fatto il giro del mondo.
Il video che vi mostriamo riprende la zone realtina completamente vuota, con molte serrande abbassate, nel primo pomeriggio di oggi, domenica, un giorno della settimana che senza l’emergenza sanitaria avrebbe visto la calata dei turisti della domenica, nazionali e internazionali.

Lo scorso anno, a causa dell’acqua alta eccezionale del 12 novembre 2019, il mese di gennaio 2020 aveva già avuto un grosso calo di visitatori rispetto all’anno precedente, ma basta riavvolgere il nastro a due anni fa per ricordare l’affluenza turistica a cui Venezia era abituata anche nei mesi invernali.

Oggi Rialto sembra un luogo fuori dal tempo in cui regna il silenzio. Un’atmosfera surreale in cui non si sentono rumori tra le calli e non si vedono luci accese all’interno dei negozi, non ci sono operatori dietro i banconi se non in rare attività aperte, come il negozio di telefonia e alcuni locali che lavorano, se pur poco, con l’asporto.

Nel vicino Canal Grande l’acqua è quasi immobile, quella che era l’arteria acquea più trafficata di Venezia oggi non vede più onde né imbarcazioni, ad eccezione dei mezzi pubblici, i vaporetti dell’Actv.
E’ una Venezia unica nel suo silenzio, deserta e quasi spettrale, come una cartolina di magnifica bellezza.
Giorgia Pradolin

iscriviti al canale youtube de la voce di venezia

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

La discussione è aperta: una persona ha già commentato

  1. E chi dovrebbe esserci ? ci ripetono allo spasimo che dobbiamo stare a casa, quindi ? se i negozi sono chiusi, dove vai ?

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

Non si è vaccinato: sospeso medico di base di Venezia, Castello

Salvatore Di Prisco, medico di base con ambulatorio a Venezia, nel sestiere di Castello, è stato sospeso dalla professione fino al 31 dicembre dal suo Ordine professionale. Il medico, molto preparato, con 34 anni di anzianità, con specializzazioni in otoiatrica e grande...

Si tuffa dal Ponte degli Scalzi in mezzo a barche e vaporetti, arrivano i vigili: diventa violento

Si tuffa dal Ponte degli Scalzi: un comportamento sconsiderato e incosciente che poteva finire in tragedia. Il fatto oggi, martedì mattina. L'uomo si getta nelle acque del Canal Grande dal Ponte degli Scalzi rischiando di schiantarsi sopra un mezzo di trasporto pubblico dell’Actv...

Il Mose vince: Venezia “asciutta”. Perché la conferma tarda ad arrivare

L'acqua alta a Venezia non è arrivata: la marea ha toccato a Lido 138 cm. ma le paratie del Mose alle 18.40 di lunedì erano già issate

Escort: quello che i veneziani vogliono. I racconti di Silvia, escort di Venezia

Chi sono i clienti delle escort a Venezia? Lo racconta una delle prime escort in classifica del sito di Escort Advisor, il primo sito di recensioni di escort in Europa. Silvia di Venezia, che esercita la professione nella città lagunare da...

Venezia e sovraffollamento di turisti: altro weekend di passione

Ritorna l’onda alta della marea di turisti che assediano Venezia e che rispecchiano, come già tante volte abbiamo visto in questi anni, le situazioni di disagio e di crisi che la città si trova a subire a causa del sovraffollamento, dopo...

Venezia e sovraffollamento di turisti: altro weekend di passione

Ritorna l’onda alta della marea di turisti che assediano Venezia e che rispecchiano, come già tante volte abbiamo visto in questi anni, le situazioni di disagio e di crisi che la città si trova a subire a causa del sovraffollamento, dopo...

“Frecce tricolori su Venezia: io non le gradisco e il mio cane ha paura”. Lettere al giornale

Gentile cronista, la prego di pubblicare quanto segue. Le Frecce Tricolori a Venezia oggi (venerdì 28 maggio, ndr) sono passate ripetutamente con sorvoli verosimilmente bassi, tanto che mi tremavano i vetri della casa. Avevo letto che la loro esibizione è domani (sabato 29...

Questo turismo porta benessere e posti di lavoro a Venezia? No: solo povertà e schiavismo

Negli ultimi decenni abbiamo assistito ad una graduale quanto inarrestabile trasformazione di Venezia: da città a non-luogo in mano al turismo e alle sue regole. Nel 1988, davanti a una popolazione residente di 81.000 unità, Paolo Costa e Jan Van Der...

Mostra del Cinema: non si riesce a vedere film, noi andiamo via. Lettere

Buongiorno, siamo un gruppo di accreditati che da anni vengono a Lido per la Mostra. Vogliamo portare a conoscenza e rendere pubblico che ce ne andiamo, siamo in partenza anche se mancano cinque giorni alla fine. A che pro stare qui se non...

Mobbing e lavoro. Quando il mobbing è «illusione». Perché promesse di vari avvocati sono spesso «processualmente» irrealizzabili

Questo breve articolo non ha come scopo quello di citare giurisprudenza complessa o iniziare discorsi astratti e bizantini sul mobbing che non servono ad altro che a tediare il lettore nella migliore delle ipotesi o a creare false aspettative nella peggiore....

Guide turistiche abusive a Venezia: giusto multarle, ma chi vuole essere in regola che possibilità ha?

In questi giorni sono state sanzionate molte guide turistiche abusive a Venezia, ma vediamo anche l’altra faccia della questione: per chi volesse lavorare in regola, dopo una laurea sudata e successivi studi, da anni ormai non ha alcuna possibilità di abilitarsi. Sono...

Anche la banca diventa bar: 50 ora i locali a Santa Margherita. Di Andreina Corso

Il problema Movida e i suoi affluenti, vien da dire ridendo amaro. Abbiamo ricevuto una bella lettera, lungimirante da Eric, cittadino canadese, che riportiamo qui sotto, per chi non l’avesse ancora letta. “Sono canadese e sono andato due volte in Venezia. Mi...