Venezia, contributi per grest e centri estivi: come si accede

ultimo aggiornamento: 15/07/2020 ore 19:43

118

asilo nido giostrine giardino
E’ stato pubblicato sul sito del Comune di Venezia l’avviso pubblico per l’assegnazione del fondo rivolto al potenziamento dei centri estivi, Grest e attività ludico ricreative.

L’amministrazione comunale procederà infatti all’erogazione dei contributi statali a favore dei soggetti promotori dei centri estivi diurni e dei grest destinati alle attività ludico-ricreative di bambini e bambine di età compresa fra i 3 e i 14 anni, per i mesi da giugno a settembre 2020.

Dopo la delibera di Giunta che ha stabilito gli indirizzi per distribuire un ammontare complessivo di 454.093,04 euro per supportare l’organizzazione dei centri estivi sul territorio comunale nel corso dell’estate 2020, oggi è stato pubblicato il bando rivolto a tutti i soggetti privati, come grest parrocchiali, cooperative, associazioni sportive e culturali che si sono impegnati in questo settore.


Il bando è accessibile sul sito del Comune di Venezia e saranno distribuiti complessivamente 300.000 euro con un criterio di proporzionalità rispetto al numero dei bambini/settimana, fatto salvo un sostegno iniziale forfettario di mille euro per i costi di avvio del centro.

Ulteriori 154.000 euro sono invece già stati destinati al supporto dei centri estivi orgnizzati in collaborazione con il Comune di Venezia, che ha gratuitamente messo a disposizione le sedi.

Il termine per la presentazione delle domande scadrà alle ore 12 del prossimo 21 luglio.


“Un sostegno importante in un momento particolare in cui, a causa delle regole anticoronavirus, i gestori dei centri estivi si trovano ad affrontare un aumento esponenziale dei costi tale da rendere impossibile, senza l’aiuto pubblico, l’avvio delle attività – dichiara l’assessore alle Politiche educative, Paolo Romor – e questo proprio nella fase in cui le famiglie si trovano a dover conciliare il rientro al lavoro, consentito dalla ripartenza di tanti settori economici, con la cura dei figli”.

“In questo difficile momento storico le istituzioni, le associazioni e il terzo settore stanno quotidianamente collaborando per superare piccole e grandi difficoltà – spiega l’assessore alla Coesione sociale Simone Venturini. Tra queste, ovviamente, la realizzazione dei Centri Estivi e dei Grest, i quali richiedono un’organizzazione particolarmente complessa e onerosa. Ecco quindi un bando per sostenerli, per quanto ci è possibile, in questa preziosa e straordinaria attività educativa, utilissima alle famiglie e ancora più importante per i ragazzi dopo 5 mesi di chiusura delle scuole e delle attività ludiche e sportive. Grazie a tutte quelle associazioni che questa estate si impegneranno in tal senso”.

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here