Venezia, il Cinema Rossini riapre il 25 giugno: i prossimi film

ultimo aggiornamento: 22/06/2020 ore 10:49

151

Al cinema di Mestre con carte credito clonate: poliziotti si travestono da bigliettai
Venezia, il Cinema Rossini riapre il giugno nel centro storico lagunare.

Dopo la chiusura dovuta all’emergenza Covid-19, da giovedì prossimo, 25 giugno, riapre la multisala Rossini di Venezia. E lo fa aprendo tutte e tre le sale con programmazioni diverse. Dopo i mesi difficili dovuti all’emergenza sanitaria ora affiora una diversa normalità e il Circuito Cinema Comunale è lieto di poter accogliere ancora una volta gli spettatori in sala per favorire una socialità nuova e nel rispetto delle norme.

Nelle prossime settimane arriveranno in sala anche i nuovi film più attesi: Tenet, Onward, Mulan e Wonder Woman 1984 solo per citarne alcuni; si riaccende finalmente la magia del cinema.


In sala 1 sono due gli spettacoli al giorno, uno alle 18.10 e uno alle 21: in programmazione “Favolacce”, il film dei fratelli D’Innocenzo vera rivelazione all’ultimo festival di Berlino dove ha conquistato il Leone d’Argento per la miglior sceneggiatura. Una calda estate in un quartiere periferico di Roma. Nelle villette a schiera vivono alcune famiglie in cui il con un senso di disagio diffuso. I genitori sono frustrati dall’idea di vivere lì e non altrove, di avere (o non avere) un lavoro insoddisfacente, di non avere in definitiva raggiunto lo status sociale che pensavano di meritare. I figli assorbono la negatività di questo clima difendendosi e cercando di reagire come possono.

In sala 2 due sono gli spettacoli alle 17.50 e alle 21.15: gli spettacoli delle 17.50 di sabato e domenica ed entrambe le proiezioni di mercoledì 1 saranno in versione originale francese con sottotitoli italiani. Verrà infatti proiettato “I miserabili di Ladj Ly”, premio della giuria al Festival di Cannes. Montfermeil, periferia di Parigi. L’agente Ruiz prende servizio nella squadra mobile di polizia; gli bastano poche ore per fare esperienza di un quartiere brulicante di tensioni tra le gang locali e tra gang e forze dell’ordine, per controllare e dettare legge sul territorio. Quello stesso giorno, il furto di un cucciolo di leone innesca una caccia all’uomo che mette tutti contro tutti.

Infine in sala 3, sempre con due spettacoli giornalieri alle 17.30 e alle 21, gli spettacoli delle 21 di sabato e domenica ed entrambi gli spettacoli di martedì 30 saranno in versione originale coreana con sottotitoli italiani, arriva “Memorie di un assassino – Memories of murder” di Bong Joon-ho, già pluripremiato agli Oscar per il capolavoro Parasite. In Memorie di un assassino il cadavere di una ragazza violentata scatena le indagini dell’inadeguata polizia locale, intenta più a cercare un capro espiatorio che a trovare il vero colpevole. Gli omicidi si susseguono, lo spettro di un assassino seriale fa sprofondare l’intera regione nel terrore e un ispettore arriva da Seoul per fare luce sul mistero.


Il cinema Dante a Mestre prosegue la programmazione con il bellissimo “In viaggio verso un sogno – The Peanut Butter Falcon” di Tyler Nilson. Due spettacoli al giorno alle 17 e 21, entrambi gli spettacoli di mercoledì 1 saranno in versione originale inglese con sottotitoli italiani. Zack, un ragazzo con la sindrome di Down, scappa dalla casa di cura dove vive per inseguire il sogno di allenarsi con il suo eroe e diventare un wrestler professionista. Per un caso del destino, Tyler, un burbero fuorilegge in fuga, diventa coach e amico di Zack. I due formeranno un’improbabile e irresistibile duo, riuscendo persino a convincere Eleanor, amorevole ma determinata custode di Zack, a unirsi al loro viaggio verso la Florida.

Entrambi i cinema osserveranno un turno di riposo, lunedì 29 giugno.

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here