Venezia, basse temperature per la notte di San Silvestro. Allerta “gelate” dalla Protezione Civile

ultimo aggiornamento: 01/01/2020 ore 08:47

172

Capodanno: a Venezia grande successo tra sicurezza e rispetto città
Venezia, basse temperature da questa sera: scendono i gradi e chi festeggia il Capodanno all’aperto dovrà coprirsi bene e fare attenzione alla guida per il rischio gelate sulle strade.

L’abbassamento delle temperature è previsto dalle 22 di oggi, 31 dicembre, ed entreranno in funzione i mezzi spargisale sulle strade, anche a Piazzale Roma e Tronchetto.

La Centrale operativa della Polizia locale e la Protezione civile del Comune di Venezia informano che, visto l’abbassamento delle temperature previsto per questa notte e domani mattina, a partire dalle 22, entreranno in funzione i mezzi spargisale per mettere in sicurezza la viabilità lungo tutti i percorsi carrabili, nonché in Piazzale Roma e al Tronchetto.


In particolare, il Centro funzionale decentrato della Protezione civile ha comunicato l’attivazione della fase operativa di “Attenzione” per le gelate, dalle 20 di questa sera alle 10 di dopodomani, giovedì 2 gennaio, sulle zone di pianura e costiere del territorio regionale.

Si raccomanda agli automobilisti di guidare con prudenza.

Per tutti i consigli utili sui comportamenti da tenere per evitare rischi e disagi per la neve e il gelo è possibile consultare il piano d’informazione “Ocio che nevega”, sul sito del Comune di Venezia.


IL METEO

Le condizioni metereologiche odierne nel Veneto, con tempo prevalentemente sereno o poco nuvoloso, si prevede permarranno nei primi due giorni dell’anno.

Un aumento delle temperature massime sarà accompagnato da una sostanziale assenza di variazioni per quelle minime.

In pianura, tra stasera e dopodomani, temperature anche inferiori allo zero e la presenza di nebbie potranno determinare – soprattutto nelle ore più fredde, di notte e di primo mattino – formazione di brina e ghiaccio al suolo.

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here