19 C
Venezia
mercoledì 28 Luglio 2021

Venezia, barchino si rovescia alla Giudecca: allarme lanciato da un vaporetto

Homeincidente nauticoVenezia, barchino si rovescia alla Giudecca: allarme lanciato da un vaporetto

Incidente davanti Sacca Fisola: barchino rovesciato. Sequestrato attracco. Ultima ora

Incidente nautico questa mattina a Venezia, un barchino si è capovolto alla Giudecca e tre persone sono finite in acqua.

L’episodio verso le 4, quando i vigili del fuoco vengono chiamati sull’isola.

A lanciare l’allarme il marinaio e il pilota di un vaporetto Actv che a quell’ora sta svolgendo il servizio di trasporto pubblico e si avvicina alla fermata di Sacca Fisola alla Giudecca: manca ancora un po di tempo all’alba, ma nonostante il buio il personale dell’Azienda dei trasporti veneziana si accorge di un un faro a pelo d’acqua, di quella che potrebbe essere un’imbarcazione capovolta. Avevano ragione: un barchino con a bordo quattro persone si era rovesciato all’altezza di Sacca Fisola, facendo finire tra le acque notturne due donne e un uomo.

Nonostante in quell’orario ci sia poco passaggio di mezzi nautici nel canale della Giudecca, attorno all’isola le onde sono sempre presenti e a quell’ora la visibilità è molto limitata.

C’è quindi preoccupazione per i diportisti, e vengono subito chiamati i vigili del fuoco per il salvataggio, ma in realtà l’uomo e le due donne che si trovavano a bordo del barchino affondato, nel frattempo, si stavano già mettendo in salvo da soli.

I pompieri sono accorsi velocemente sul posto con un’autopompa lagunare e, una volta arrivati, hanno individuato a riva le tre persone, con gli abiti fradici, che fortunatamente avevano raggiunto autonomamente la fondamenta della Giudecca.

Non è la prima volta che si verificano incidenti simili, e non solo d’estate: a gennaio di quest’anno, sempre alla Giudecca e sempre a Sacca Fisola, un barchino con cinque persone a bordo si era rovesciato e i passeggeri erano tutti finiti in acqua, anche in questo caso si era visto l’intervento dei vigili del fuoco.

I tre malcapitati di questa mattina sono stati poi presi in cura dal personale sanitario del Suem 118 e portati al pronto soccorso dell’ospedale Civile di Venezia per i controlli del caso.

Sul posto anche il personale della Capitaneria di Porto e i carabinieri di Venezia.

In mattinata si valuterà il recupero dell’imbarcazione affondata.

(foto d’archivio)

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.