domenica 23 Gennaio 2022
4.9 C
Venezia

Venezia: arriveranno un nuovo Ferry boat e due battelli ibridi

HomeLe Buone NotizieVenezia: arriveranno un nuovo Ferry boat e due battelli ibridi

La Giunta Comunale, riunitasi oggi, ha approvato la convenzione tra il Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili ed il Comune di Venezia avente ad oggetto la “Regolamentazione dei rapporti relativi al finanziamento per incentivare la salvaguardia ambientale e la prevenzione dell’inquinamento delle acque e dell’aria nel Comune di Venezia, anche promuovendo la sostenibilità e l’innovazione del trasporto pubblico locale su acqua, per l’ammodernamento della flotta dei mezzi di trasporto pubblico su acqua”.

Nello specifico si tratta di una convenzione che disciplina i rapporti tra il Comune di Venezia e il MIT per l’erogazione dei fondi stanziati con il DL n. 34/2020 e confluiti nella legge speciale per Venezia (L.798/1984) per l’ammodernamento della flotta di navigazione del trasporto pubblico locale. Si tratta quindi di un finanziamento dall’importo complessivo di 20 milioni di euro e AVM S.p.A. procederà ad acquisire tramite un’apposita procedura di fornitura un nuovo Ferry boat di grandi dimensioni (sostanzialmente identico nelle misure e nella stazza all’attuale ferry denominato ‘Lido di Venezia’) che verrà costruito ex novo e di due battelli foranei ibridi anch’essi di nuova costruzione.

“Con questa delibera – spiega l’assessore al Bilancio e alle Società partecipate Michele Zuin – risulta evidente, ancora una volta, l’estrema attenzione che l’Amministrazione comunale pone nella gestione del trasporto pubblico locale ponendo in essere, pur nelle difficoltà economiche derivanti dalla situazione emergenziale, tutte le attività volte a rinnovare i mezzi al fine di garantire un servizio qualitativamente superiore per l’utenza e in particolare per quella delle isole ponendo attenzione a una transizione ecologica che vogliamo portare avanti con i fatti”.

“Grande soddisfazione – commenta l’assessore alla Mobilità Renato Boraso – per un risultato che siamo riusciti a portare a casa grazie al lavoro sinergico che ha visto in prima linea il sindaco Luigi Brugnaro, il direttore generale Morris Ceron, e il capo del Dipartimento delle Opere Pubbliche e Risorse Umane e Strumentali del MIMS Ilaria Bramezza”.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

redazione centrale
A cura della redazione centrale. Per inviare una segnalazione: [email protected]

3 persone hanno commentato. La discussione è aperta...

  1. Si vedrà, però per le isole specialmente da Burano viaggio lungo 40 45 minuti circa senza bagno e se c’è un urgenza? Non si può scendere durante il tragitto!

  2. speriamo che non facciano la fine della motonave “innovativa” Sandra Z. che dopo pochi anni anni di servizio è stata smantellata, mentre le motonavi Altino, Aquileia, Concordia, costruite nel 1935 sono state in servizio per 70 anni.

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

Morto turista tedesco, dipendente del campeggio di Cavallino indagato

Morto il turista tedesco ricoverato all'Angelo dopo un litigio in un camping di Cavallino-Treporti, il dipendente ritenuto responsabile potrebbe a momenti essere accusato di omicidio In base alle risultanze d'indagine, infatti, la Procura della Repubblica deciderà nelle prossime ore se indagare l'aggressore...

Prepensionamento dipendenti pubblici, cammino difficile

Il ministro Madia ha cominciato a scontrarsi con visioni opposte al suo piano e la strada che porta al prepensionamento dei dipendenti pubblici non è per niente in discesa. Stefania Giannini, ministro per l'Istruzione le risponde: «Un sistema sano non ha bisogno...

Musei Civici Veneziani, grave attacco a lavoratrici e lavoratori

Nei Musei Civici Veneziani si aggrava l’attacco alle lavoratrici e ai lavoratori dei servizi in appalto, con l’annuncio delle cooperative Coopculture e Socio Culturale della disdetta dei contratti integrativi aziendali. Ancora una volta l'unica strategia che le aziende intendono attuare è quella...

Vaporetti Actv Venezia: torna la Linea 2 fino a Lido

Actv implementa più corse: Linea 2 adesso arriva fino a Lido e ci sono corse supplementari 5.1 2 5.2.

Caro capitano Actv ti ringrazio. Lettere al giornale

Caro capitano Actv ti ringrazio. Sono quello che aspettava la corsa del 4.1 al pontile dei Giardini ieri, venerdì mattina alle 7.27. Non è colpa mia se sono una persona anziana. Ho lavorato tutta una vita e adesso ho bisogno di usufruire dei...

Venezia in asfissia: mai così tanti turisti a fine ottobre

Venezia verso alle 11 ha chiuso i terminal di Piazzale Roma e Tronchetto ma fermarsi prima per usare i mezzi ha creato altra congestione

Banchi souvenir in Piazza San Marco: più grandi e più ordinati

In arrivo nuove regole per i banchi di souvenir in piazza San Marco: stamani il sopralluogo sul posto  dell'assessore Costalonga. Il Comune è infatti al lavoro per riformare il vecchio regolamento per gli ambulanti del mercato di piazza San Marco, risalente al...

Venezia: da oggi mascherine all’aperto in certe aree. Ecco dove

Venezia: allargamento dell’obbligo dell’uso di mascherine all'aperto alle aree della movida e nelle piazze. Dal 6 dicembre Green Pass obbligatorio fin dai pontili degli imbarcaderi per favorire i controlli a campione

A Venezia tutti stipati dentro i vaporetti, e l’intesa ancora non c’è

Venezia, il desiderio di visitarla. Venezia, la sua tenuta, Venezia e la strategia dei trasporti che tenta di dar risposta alle esigenze di spostamento a quanti, veneziani e turisti cercano di raggiungere un vaporetto o un motoscafo, facendosi largo a gomitate...

Porto off-shore: tempi lunghi e incertezza sulla crocieristica

Le 11 proposte per il concorso di idee del porto Off-shore di Venezia arrivate all’Autorità di Sistema portuale del Mare Adriatico Settentrionale sono state accolte con ottimismo. C’è chi ha letto in questa nutrita partecipazione un inaspettato interesse per Venezia ma in...

“No al vaccino perché…”. Parla l’infermiere di Rianimazione: “Ecco le mie ragioni”

Troppo spesso si entra nel merito dei giudizi sul perché una percentuale di operatori sanitari rifiuti il vaccino anti-covid (non tutti i vaccini, si badi bene, essi non sono no-vax). Ecco le loro motivazioni espresse da un 'addetto ai lavori'. Gli si deve, quantomeno, l'opportuna libertà di parola, che tutti gli altri dovrebbero quantomeno fronteggiare con disponibilità all'ascolto. Questo significa essere informati.

Porto off-shore: tempi lunghi e incertezza sulla crocieristica

Le 11 proposte per il concorso di idee del porto Off-shore di Venezia arrivate all’Autorità di Sistema portuale del Mare Adriatico Settentrionale sono state accolte con ottimismo. C’è chi ha letto in questa nutrita partecipazione un inaspettato interesse per Venezia ma in...