Venezia, ancora denunce per spostamenti. A Castello due a spasso con l’hashish

ultimo aggiornamento: 21/03/2020 ore 08:58

1551

controlli carabinieri motoscafo barche venezia up 640
Venezia, ancora denunce per spostamenti non autorizzati.

Continuano i servizi svolti da parte dell’Arma dei Carabinieri, disposti dal Prefetto, per informare, supportare la popolazione e per verificare il rispetto del DPCM per il contenimento del contagio da COVID 19.

La maggior parte della cittadinanza sta rispettando la normativa predisposta per evitare il contagio.


Numerose permangono le chiamate al 112 NUE per chiedere chiarimenti sull’interpretazione delle norme o per richiedere il nostro intervento in caso di necessità.

Dai controlli emerge ancora qualche situazione di violazione delle norma nonostante l’atteggiamento di estrema comprensione che pongono in essere le pattuglie nell’affrontare i singoli controlli.

A VENEZIA
Nel territorio di competenza della Compagnia carabinieri di Venezia, in particolare nel sestiere Cannaregio, ma anche a Castello, sull’isola della Giudecca e di Sant’Elena, i carabinieri hanno denunciato dei cittadini trovati lontani dalle loro abitazioni, a spasso senza giustificato motivo.


Due soggetti sono stati inoltre denunciati anche dal Nucleo natanti in quanto lontani dalle loro abitazioni, in giro senza giustificato motivo, entrambi irregolari sul territorio italiano e trovati in possesso di due grammi di hashish.

A MESTRE
Nel territorio di competenza della Compagnia carabinieri di Mestre, in particolare a Favaro, Marghera, Martellago, Mirano, Scorzè e Spinea nel pomeriggio in tutta la giurisdizione, i carabinieri hanno denunciato dei cittadini, trovati in giro senza giustificato motivo.

A SAN DONA’ E CAVALLINO
Nel territorio di competenza della Compagnia carabinieri di San Donà, in particolare a San Donà di Piave e Cavallino, in tutta la giurisdizione, i carabinieri hanno denunciato dei cittadini trovati fuori casa senza giustificato motivo.

A DOLO
Anche la tenenza carabinieri di Dolo, nella giurisdizione del suo territorio, ha denunciato dei cittadini che erano in giro senza giustificato motivo.

(categoria “virus cinese”)

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here