sabato 22 Gennaio 2022
0.4 C
Venezia

Vacanza in montagna: 5 esperienze da fare a piste chiuse

HomeTempo liberoVacanza in montagna: 5 esperienze da fare a piste chiuse

La vacanza in montagna si può fare anche a piste chiuse. Ci sono tante attività che si possono fare: trekking, Nordic walking, un viaggio nei musei del territorio e molto altro! La montagna ha tanto da offrire a chi viene per la prima volta, o a chi vuole riscoprirla nei dettagli.
Le ultime direttive permettono loro malgrado di scoprire le grandi bellezze dei paesaggi di montagna con poca folla. Vale la pena di approfittare e di scoprire alcuni itinerari interessanti su questo sito www.astoria-andalo.com. Quali sono le attività più interessanti da fare?

Vacanza in montagna: cosa fare senza piste?
Per una vacanza in montagna eccezionale, puoi trasformare l’emergenza in un’occasione per scoprire la montagna e il territorio che ti circonda. Senza le piste, c’è un mondo da scoprire!
La Spa
Se sta piovendo hai deciso di sfruttare la vacanza per rilassarti e ritrovare la calma che hai perso, puoi sfruttare le Spa e le sorgenti di acqua calda. Ce ne sono tantissime, con diversi tipi di massaggi. Prenditi un giorno per coccolarti un po’ e ottenere dei massaggi utili anche contro la cervicale e lo stress di tutti i giorni!

Il Nordic walking
Nato nei paesi scandinavi, si è diffuso anche nelle zone di montagna italiane. Si mettono gli sci per non cadere e si seguono dei percorsi guidati e sicuri alla scoperta della montagna. L’aria fresca e l’esercizio fisico aiutano molto a sentirsi in forma e alcuni panorami si possono esplorare solo così.
Il pattinaggio sulla neve
Non serve essere un atleta internazionale per divertirsi con un po’ di pattinaggio sulla neve. Anche se le piste da sci sono chiuse, i laghi ghiacciati e le strutture private all’aperto sono pronte per accogliere le tue piroette. Se non sai pattinare, non preoccuparti. Istruttori e coach sono a disposizione per darti una mano. Il pattinaggio sul ghiaccio è una bella esperienza da fare con tutta la famiglia.
Scoprire il territorio
I territori di montagna sono molto interessanti. A valle, si possono trovare musei, agriturismi, negozi di vicinato e tante realtà per scoprire il territorio. Una vacanza all’insegna della scoperta e della curiosità: i più piccoli la ameranno, mentre gli adulti potranno ammirare qualcosa di nuovo con una passeggiata. La montagna offre panorama spettacolari per gli appassionati di fotografia. Vale la pena essere qui per postare un selfie o per raccontare l’esperienza agli amici sui social!

Divertirsi con la neve
In alcune zone d’Italia, la neve non cade mai. Quindi, i bambini non possono giocare a palle di neve o costruire un pupazzo di neve. Così, la vacanza in montagna è perfetta per farli giocare, come hanno visto in tante storie di Natale.
Divertirsi con la neve si può fare girando con lo slittino o con la slitta motorizzata. Per queste attività, ci sono percorsi e sentieri battuti. Prima di uscire, conviene verificare le condizioni e i pericoli di valanghe dal bollettino. Poi, si è pronti per scendere dalle montagne con lo slittino!
Vacanza in montagna: è ideale per tutti?
Una vacanza in montagna è ideale per tutti. I bambini giocano e gli adulti si rilassano. Anche senza sci di fondo, si può apprezzare la bellezza della montagna e scegliere di tornare per scoprire tutto ciò che ha da offrire.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

Il Natale che non c’è. Invito ai lettori: scriviamo chi sono i dimenticati

Scusino le lettrici e i lettori se scrivo in prima persona questo monologo diario che mi spunta in testa come un abete senza addobbi e confinato in un bosco che la mente ha voluto conservare. Non mi piacciono le luci, i...

“No al vaccino perché…”. Parla l’infermiere di Rianimazione: “Ecco le mie ragioni”

Troppo spesso si entra nel merito dei giudizi sul perché una percentuale di operatori sanitari rifiuti il vaccino anti-covid (non tutti i vaccini, si badi bene, essi non sono no-vax). Ecco le loro motivazioni espresse da un 'addetto ai lavori'. Gli si deve, quantomeno, l'opportuna libertà di parola, che tutti gli altri dovrebbero quantomeno fronteggiare con disponibilità all'ascolto. Questo significa essere informati.

Escort: quello che i veneziani vogliono. I racconti di Silvia, escort di Venezia

Chi sono i clienti delle escort a Venezia? Lo racconta una delle prime escort in classifica del sito di Escort Advisor, il primo sito di recensioni di escort in Europa. Silvia di Venezia, che esercita la professione nella città lagunare da...

Bella giornata a Venezia rovinata da una dimenticanza: 184 euro di multa Actv

Buongiorno, sono una studentessa 25enne in corso di laurea magistrale e vorrei raccontarVi quanto accadutomi stamane 02/04/2017, al ritorno dalla "So e Zo per i ponti" a Venezia. Premetto di aver passato una bellissima mattinata in compagnia del mio fratellino e di un...

Morto turista tedesco, dipendente del campeggio di Cavallino indagato

Morto il turista tedesco ricoverato all'Angelo dopo un litigio in un camping di Cavallino-Treporti, il dipendente ritenuto responsabile potrebbe a momenti essere accusato di omicidio In base alle risultanze d'indagine, infatti, la Procura della Repubblica deciderà nelle prossime ore se indagare l'aggressore...

Sciopero Actv di 24 ore lunedì 13 dicembre. I servizi garantiti

AVM/Actv informa che l’organizzazione sindacale CUB Trasporti ha confermato la proclamazione di sciopero di 24 ore per lunedì 13 dicembre. Lo sciopero potrebbe interessare il personale Actv e AVM dei servizi navigazione, automobilistici, tranviari, People Mover, degli uffici AVM (sosta e ztl...

Musei Civici Veneziani, grave attacco a lavoratrici e lavoratori

Nei Musei Civici Veneziani si aggrava l’attacco alle lavoratrici e ai lavoratori dei servizi in appalto, con l’annuncio delle cooperative Coopculture e Socio Culturale della disdetta dei contratti integrativi aziendali. Ancora una volta l'unica strategia che le aziende intendono attuare è quella...

Deve andare a lavorare, entra in pontile dall’uscita causa turisti: pontoniera la fa multare

Una brutta multa e un brutto gesto. Una multa salata ad inizio settimana, come buongiorno. E la rabbia per una multa di 67 euro per essere entrata dalla parte dell’uscita del pontile della linea 1 sul piazzale di Santa Lucia. E’ vero,...

“C’è l’obbligo di vaccinazione, perché non posso scegliere il Novavax?”. Lettere

Siamo a gennaio 2022 ( i commenti che ho letto sono molto più vecchi). Non mi sono ancora vaccinata perché, vedendo anche brutte conseguenze post vaccino su alcune persone a me conosciute ( direttamente o indirettamente) a me questa Terapia genica...

Viale San Marco, a Mestre, perde la sua storica pasticceria Corona

La Pasticceria Corona, di Raffaella e Fabio, fino ad oggi a Mestre, in Viale San Marco, si trasferisce a Fossalta di Piave.

No Vax passano alle minacce: lettera con proiettile a dottoressa di Padova

No Vax passano alle minacce: l'immunologa Viola a Padova finisce sotto scorta a causa di una lettera con proiettile. C'è grande riserbo dagli inquirenti ma si è saputo che la lettera di minacce No vax conteneva un proiettile ed è stata...

Processo del lavoro e prova per testimoni: la delicata posizione del collega-testimone

In questo articolo analizzeremo la delicata posizione del testimone all'interno del processo del lavoro e come tale problematica stia evolvendo alla luce della crescente precarizzazione della forza-lavoro. Nel rito speciale del lavoro, come più in generale nel processo civile, è ammessa la...