spot_img
spot_img
spot_img
9.5 C
Venezia
mercoledì 20 Ottobre 2021

Ugo Rossi, candidato sindaco, arrestato nei disordini anti-mascherina: udienza il 27/10

HomeTriesteUgo Rossi, candidato sindaco, arrestato nei disordini anti-mascherina: udienza il 27/10

Ugo Rossi, candidato sindaco “no vax” del movimento 3V, è stato sollevato dagli arresti domiciliari.
Lo ha deciso il giudice del tribunale di Trieste oggi.
L’arresto è stato invece convalidato.
Il candidato è accusato di resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale e lesioni aggravate nel confronti dei carabinieri intervenuti all’esterno dell’ufficio postale di viale Sanzio a Trieste.
Il giudice del Tribunale di Trieste ha convalidato l’arresto del candidato sindaco del Movimento 3V ma ha revocato la misura cautelare dei domiciliari.

Rossi è comparso stamattina in aula per l’udienza di convalida dell’arresto.
Per lui è stato disposto il processo per direttissima: l’udienza è stata fissata per il 27 ottobre.
Ugo Rossi, vicino a posizioni no vax, era stato arrestato lunedì per oltraggio e resistenza a Pubblico ufficiale e lesioni aggravate, dopo i disordini registrati all’esterno di un ufficio postale, provocati da persone che si erano rifiutate di indossare correttamente la mascherina.
Nei disordini erano rimasti contusi due Carabinieri.
Rossi, inizialmente, era stato posto ai domiciliari.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione Venezia
Dalla redazione di Venezia. Per comunicare una segnalazione: [email protected]

Data prima pubblicazione della notizia:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTIZIE DELL'ARCHIVIO DEL GIORNALE COMMENTATE DAI LETTORI QUI SOTTO

pubblicità
spot
Advertisements