3.6 C
Venezia
domenica 24 Gennaio 2021

Udine, maestre maltrattavano bimbi in asilo: sospese. Un’altra in Sardegna

Home Maestre violente Udine, maestre maltrattavano bimbi in asilo: sospese. Un'altra in Sardegna
sponsor

Maltrattamenti in asilo, arrivano i carabinieri. Piccoli in un ambiente da incubo

sponsor

Udine: maestre violente che agivano con soprusi e sopraffazioni ai poveri bimbi di un asilo.

commercial

Urla, atteggiamenti aggressivi e minacciosi, parole offensive e strattoni.

Sono due maestre di una scuola dell’infanzia della provincia di Udine, ora sospese per 8 mesi dall’insegnamento, che maltrattavano i bambini, creando in classe un clima di umiliazione e mortificazione.

Arriva dunque dal Friuli la nuova, ennesima, storia di presunti maltrattamenti in aula.

Una storia, però, che si ripete in ogni angolo del Paese, in provincia di Udine come in Sardegna dove un’altra maestra di una scuola dell’infanzia del Nuorese, già sospesa in via amministrativa dal Miur lo scorso giugno, è stata interdetta per un anno dall’insegnamento con provvedimento firmato stavolta dalla magistratura.

Le indagini – condotte dalla Squadra Mobile della Questura di Udine, coordinata dalla Procura del capoluogo friulano – sono state avviate dopo la segnalazione all’assistente sociale da parte di una mamma la cui figlia si rifiutava di andare a scuola.

La donna si era insospettita dopo che la bimba le aveva fatto racconti di particolari punizioni che, però, non hanno trovato alcun riscontro dalla Polizia.  L’assistente sociale si era quindi rivolta alla Questura di Udine.

Nel corso delle indagini gli investigatori hanno sentito numerosi genitori i quali hanno raccontato di punizioni e offese rivolti ai propri figli da parte di due maestre.

Dalla visione delle immagini delle telecamere installate, sono stati riscontrati diversi casi in cui le due maestre offendevano i bambini verbalmente con epiteti e minacce, in italiano e talvolta in friulano.

In altre occasioni i bimbi sarebbero stati sviliti, umiliati e irrisi davanti ai compagni per come avevano svolto i compiti o per essersi sporcati.

A una delle due insegnanti in particolare vengono anche contestati episodi di lievi maltrattamenti fisici con bimbi strattonati.

In un caso, in particolare, un bimbo sarebbe stato afferrato per un orecchio e strattonato per alcuni metri.

Atteggiamenti di irritazione sarebbero stati assunti anche nei confronti di alcuni bimbi stranieri che, probabilmente a causa delle difficoltà linguistiche, non comprendevano le disposizioni.

Gli elementi raccolti hanno indotto il Gip del tribunale di Udine a emettere, su richiesta della Procura, un’ordinanza applicativa della misura della sospensione dall’insegnamento per 8 mesi nei confronti di entrambe le maestre.

Ma denunce di alcuni genitori e, successivamente, la visione delle immagini riprese dal sistema di videosorveglianza installato a scuola dai Carabinieri, hanno fatto partire anche indagini che hanno portato all’interdizione dall’insegnamento per un anno di una maestra della scuola dell’infanzia di Santa Maria Navarrese (Nuoro).

L’insegnante era già stata sospesa in via amministrativa da parte del Miur lo scorso giugno perché indagata, insieme a una collega, per maltrattamenti su alcuni alunni.

In una nota i militari riferiscono di “urla e punizioni ingiustificate ed eccessive in relazione alla tenerissima età dei bambini loro affidati”.

 

(foto di archivio)

sponsor

TEMI PIU' RICERCATI

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

sponsor

Altri titoli

Whatsapp cede dati a Facebook? Fuga di utenti in massa: sospeso tutto per tre mesi

Whatsapp cede i dati a Facebook? Sul punto c'è una gran confusione, dice l'azienda di messaggistica, ma ormai il l'allarme era partito tra i...

“Il Carnevale di Venezia 2021 si farà”: ma come? Tutti gli scenari della kermesse

Tra un paio di settimane avrà inizio il Carnevale di Venezia 2021 mentre aumentano le incognite sulla sua organizzazione. Nel Carnevale 2020 ci fu...

Coronavirus Venezia, curva rallenta. Addio al gestore della Latteria Popolare, 57 anni

Coronavirus Venezia con la curva che rallenta, finalmente. Si spera diventi presto possibile dimenticare i giorni in cui si superavano i 500 nuovi contagi in...

Oltre 400 daspi a Venezia nel 2020, ritirate 83 patenti

Oltre 400 daspi urbani a Venezia nel 2020. Il Comando generale della Polizia locale di Venezia informa che, in occasione della festività di San Sebastiano,...

Mestre, sabato ore 18: centinaia per lo spritz senza mascherina [video]. Lettere

Mestre, sabato sera: poche ore fa. Il video parla da solo. La segnalazione del lettore questa volta produce le prove incontrovertibili di come (alcuni) giovani se...
commercial

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. L’azienda : un errore

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. Un mero "errore materiale" secondo la spiegazione. Uno scambio di fiale? Una cosa così. E' successo...

L’Isola dei Famosi 2021, i concorrenti: indiscrezioni su 47 possibili naufraghi

Il Grande Fratello VIP non è finito, anzi, ancora non è chiaro quando andrà in onda la finale. Nel frattempo già si parla del...

È morto anche il papà del falconiere, Gianni Busso

Nella notte tra lunedì e martedì è morto Gianni Busso, di 72 anni, all'ospedale dell'Angelo di Mestre, dov'era ricoverato dall'11 dicembre scorso per il...

Veneto prossima settimana in zona arancione o gialla. Zaia: «Sicuramente non rossa»

Sono 1359 i positivi nelle ultime 24 ore in Veneto con l'incidenza dei contagi al 3%. Non avendo più con la nuova circolare la...

Hanging Challenge e i ragazzini su TikTok si stringono una cinta al collo. Morta bimba di 10 anni

Hanging Challenge è il nome di quest'ultima aberrazione. E' una 'sfida', le chiamano 'challenge', ed è l'ultima arrivata tra quelle lanciate sui social per provocare...
sponsor

Esplode la casa, morti due anziani. Forse colpa perdita Gpl dello stabile

Padova, San Giorgio in Bosco, teatro della tragedia di questa mattina legata agli impianti di riscaldamento. A causa dello scoppio e conseguente incendio nell'appartamento, due...

Ospedale Civile: dimessa dal pronto soccorso va a casa a piedi e muore

Ospedale Civile di Civile ancora nelle prime pagine oggi. Una donna, visitata e dimessa dal pronto soccorso, è tornata a casa (con grande fatica) camminando...

Incidente con lo scooter sul Ponte della Libertà: residente a Lido ricoverato in gravi condizioni

Incidente con lo scooter giovedì pomeriggio sul Ponte della Libertà. Un uomo di 57 è ricoverato in gravi condizioni a Mestre. Diverse le ipotesi della...

Trovato morto nel letto d’ospedale dopo l’intervento al piede

Trovato morto nel suo letto d'ospedale dopo l'intervento al piede. E’ successo il 19 gennaio all'ospedale di Mirano: un uomo di 72 anni, Luigi Geretto,...

Terremoto, i comuni più a rischio in Veneto: la mappa aggiornata

Terremoto, i comuni più a rischio in Veneto sono 11. La mappa delle zone sismiche della regione è stata aggiornata dalla giunta regionale, su...
commercial

23 persone morte dopo il vaccino in Norvegia. Pfizer: “Incidenti in linea con previsioni”

23 persone morte dopo il vaccino in Norvegia. Di più: la definizione testuale dice: "La Norvegia registra 23 morti 'legate alla vaccinazione' ". L'agenzia del...

Chi mi ha chiamato? Di chi è questo numero?

Chi mi ha chiamato con questo numero? Ecco le informazioni sul numero comunicate dagli altri utenti...

Coronavirus a Venezia arretra. Addio a madre e figlio di Cavallino-Treporti

Coronavirus a Venezia che mostra un arretramento, come un'onda di marea che si ritrae, sperando definitivamente. 135 nuovi casi in 24 ore: un numero significativo,...

È morta Gina Smerghetto, la mamma del falconiere Ivan Busso

È morta ieri, venerdì 15 gennaio, Gina Smerghetto di 65 anni. È scomparsa poco prima della celebrazione del funerale del figlio Ivan Busso, il...

Morte della donna dimessa a piedi dal pronto soccorso, partite le indagini

Ci saranno minuziose indagini conseguentemente al decesso di Fabiana Carone, la povera donna di 52 anni morta dopo aver fatto rientro al proprio domicilio...
sponsor
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.