25.2 C
Venezia
venerdì 25 Giugno 2021

Turisti maleducati a Venezia cominciano con le vacanze Pasquali

HomeVenezia e i turistiTuristi maleducati a Venezia cominciano con le vacanze Pasquali

Turisti maleducati a Venezia cominciano con le vacanza Pasquali e partono le polemiche

Con il ritorno della bella stagione, e il conseguente aumento dei turisti, Venezia torna a fare i conti con le ‘intemperanze’ degli ospiti in centro storico.
Più d’uno gli scatti fatti dagli stessi residenti in questi giorni e subito postati in Facebook, dove vengono immortalati i gesti di aperta maleducazione di alcuni visitatori.

In un caso si vedono due turisti, di fronte al bacino di San Marco, improvvisare una siesta in pieno giorno, con lo zaino al posto del cuscino, sui ‘masegni’ in pietra d’Istria della piazza.

Nel secondo un turista-equilibrista improvvisa una estemporanea passeggiata funanbolica sull’esterno del parapetto del Ponte della Paglia, sempre a pochi passi da San Marco. Con
il rischio, per di più, di finire in acqua.

“Turisti senza rispetto” commenta l’autore dello scatto, facendo riferimento ai ripetuti episodi della scorsa estate, in particolare l’uso di muri e angoli come latrine improvvisate.

Condividi la notizia, potrebbe interessare:

Data prima pubblicazione della notizia:

2 persone hanno commentato

  1. ormai Venezia è uno schifo, altro che la città più bella del mondo. Taxi abusivi con piccole barche probabilmente senza alcuna norma di sicurezza, che attendono 5-10 minuti che si liberi un posto per attraccare, balordi che girano armati di coltello nei bar, venditori ambulanti di chincaglierie cinesi, … avete mai pensato di limitare l’accesso e priviligiare un turismo di qualità?

  2. Per quanto si scriva e si mandi le foto dei disastri che avvengono a Venezia, il sindaco e la giunta non rispondono alle necessità della città basta guardare nelle ultime e poche ore cosa succede,
    vigilanza zeo o quasi, almeno non ne vedo in giro, ma al sindaco Brugnato basta comunicarci,quando ne ha la facoltà, cose partorire con la sua giunta,
    le considero cose perché non hanno nessuna ilportanza e valenza con la nostra città di Venezia.

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor