5.9 C
Venezia
martedì 26 Gennaio 2021

Studenti lanciano “GiftTime” per regalare un po’ di tempo a bambini e anziani ai tempi del coronavirus

Home L'iniziativa Studenti lanciano "GiftTime" per regalare un po' di tempo a bambini e anziani ai tempi del coronavirus
sponsor

anziani case riposo vecchiaia
Studenti lanciano “GiftTime”: favole e compiti online per bambini, videochiamate per gli anziani.

sponsor

Hanno cominciato con un passaparola tra studenti.

commercial

C’era chi leggeva le favole su Skype ai nipoti e chi chiamava i nonni per far loro compagnia on line in tempi difficili come quelli recenti. Insieme hanno deciso di farla diventare una vera e propria iniziativa che hanno chiamato “GiftTime” lanciando anche l’hashtag #giveyourtime.

L’idea è nata dai ragazzi di Cube Radio in collaborazione con il percorso “Look Up”, la pastorale universitaria e l’associazione Cavv-Csv di Venezia e punta a stimolare soprattutto i più giovani a mettere a disposizione tempo ed energie per azioni solidali in momenti difficili come questi.

Non si tratta di iniziative particolarmente complesse ma di semplici gesti quotidiani in grado di cambiare la giornata a chi, come nel caso di anziani e bambini, soffre di più l’isolamento in tempi di Coronavirus.

Ad esempio, l’idea di una ex studentessa Iusve, ora consulente educativa che si è offerta di offrire a distanza (tramite whatsapp, Skype, mail) un punto di ascolto e sostegno alla genitorialità casalinga (anche attraverso il suggerimento di attività alternative possibili, da proporre ai bambini per ottimizzare questo tempo in casa).

«È tempo di doni, dona il tuo tempo – hanno scritto gli studenti lunedì 16 sui social di Radio Cube lanciando il nuovo Contest – Basta un piccolo gesto per far sentire qualcuno speciale, non sai come? Ti diamo noi qualche idea: puoi tenere compagnia a persone sole mediante telefono o in videochiamata, proporti per seguire bambini e ragazzi mentre eseguono i loro compiti a distanza, tramite schermi digitali, registrare contributi audio da mettere a disposizione gratuitamente ma anche donare il sangue presso un centro raccolta secondo le modalità richieste ora dalle singole Avis».

Accanto a queste proposte si aggiunge quella delle preghiere a Maria Ausiliatrice, tutte le sere alle 21 fino al 24 marzo. Chi volesse seguirle dal suo computer potrà collegarsi a Google Meet: meet.google.com/hms-nbpm-gkv.

«Stimoliamo i nostri ascoltatori ad una logica del dono – dice Marco Sanavio, direttore Cube Radio – nel pieno rispetto delle norme prescritte dai recenti decreti legge governativi. Si tratta di azioni semplici che orientano lo sguardo verso l’altro, amplificano la solidarietà e, pur nel loro limite, vanno a lenire le fatiche di chi può avere bisogno di sostegno, anche solo morale o psicologico».

Dal canto suo anche il Centro di Servizio per il Volontariato di Venezia ha attivato diverse risposte all’emergenza. Tra queste spiccano le iniziative di Anteas Campolongo che ha attivato un servizio di consegna della spesa a domicilio mentre a San Donà l’associazione Anteas Incontro di San Donà di Piave ha iniziato a rilanciare nel suo gruppo Whatsapp di 700 contatti le informazioni sull’emergenza sanitaria tratte da fonti sicure ma anche ricette, consigli sulla ginnastica che si può fare in questi giorni a casa con esercizi, video e immagini preparati da un’insegnante con un appuntamento quotidiano alle 16.

«Anche e sopratutto in questo periodo dobbiamo continuare ad impegnarci, seppur nel rispetto delle leggi, ed aiutare attraverso le associazioni le persone che hanno veramente bisogno – dice Mario Morandi, presidente del Cavv – Csv di Venezia – dobbiamo sempre essere ottimisti, ognuno di noi è invitato oggi con le proprie peculiarità ,usi e costumi ad aiutare gli altri: una telefonata, un messaggio, un gesto».

sponsor

TEMI PIU' RICERCATI

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

sponsor

Altri titoli

Morte della donna dimessa a piedi dal pronto soccorso, partite le indagini

Ci saranno minuziose indagini conseguentemente al decesso di Fabiana Carone, la povera donna di 52 anni morta dopo aver fatto rientro al proprio domicilio...

Oltre 400 daspi a Venezia nel 2020, ritirate 83 patenti

Oltre 400 daspi urbani a Venezia nel 2020. Il Comando generale della Polizia locale di Venezia informa che, in occasione della festività di San Sebastiano,...

Coronavirus Venezia, curva rallenta. Addio al gestore della Latteria Popolare, 57 anni

Coronavirus Venezia con la curva che rallenta, finalmente. Si spera diventi presto possibile dimenticare i giorni in cui si superavano i 500 nuovi contagi in...

Crolla a terra a San Giovanni Grisostomo, malore fulminante

Verosimile malore fulminante a San Giovanni Grisostomo, a Venezia, ieri sera. Un uomo che stava passeggiando è improvvisamente crollato a terra probabilmente colto da un...

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. L’azienda : un errore

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. Un mero "errore materiale" secondo la spiegazione. Uno scambio di fiale? Una cosa così. E' successo...
commercial

Altro bambino di 9 anni muore con la corda al collo. Social, sfida, gioco: qual è la matrice di questa follia?

Un altro bambino, questa volta di 9 anni, è morto impiccato in casa. Espressione dura che descrive tutta la crudezza di questa follia che...

L’Isola dei Famosi 2021, i concorrenti: indiscrezioni su 47 possibili naufraghi

Il Grande Fratello VIP non è finito, anzi, ancora non è chiaro quando andrà in onda la finale. Nel frattempo già si parla del...

Veneto prossima settimana in zona arancione o gialla. Zaia: «Sicuramente non rossa»

Sono 1359 i positivi nelle ultime 24 ore in Veneto con l'incidenza dei contagi al 3%. Non avendo più con la nuova circolare la...

“Il Carnevale di Venezia 2021 si farà”: ma come? Tutti gli scenari della kermesse

Tra un paio di settimane avrà inizio il Carnevale di Venezia 2021 mentre aumentano le incognite sulla sua organizzazione. Nel Carnevale 2020 ci fu...

Incidente con lo scooter sul Ponte della Libertà: residente a Lido ricoverato in gravi condizioni

Incidente con lo scooter giovedì pomeriggio sul Ponte della Libertà. Un uomo di 57 è ricoverato in gravi condizioni a Mestre. Diverse le ipotesi della...
sponsor

Trovato morto nel letto d’ospedale dopo l’intervento al piede

Trovato morto nel suo letto d'ospedale dopo l'intervento al piede. E’ successo il 19 gennaio all'ospedale di Mirano: un uomo di 72 anni, Luigi Geretto,...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

Whatsapp cede dati a Facebook? Fuga di utenti in massa: sospeso tutto per tre mesi

Whatsapp cede i dati a Facebook? Sul punto c'è una gran confusione, dice l'azienda di messaggistica, ma ormai il l'allarme era partito tra i...

Coronavirus Venezia, la seconda ondata si sta ritirando

Coronavirus Venezia e provincia, la seconda ondata da segni di regressione. Il primo segno si può interpretare con il tasso di occupazione dei posti letto. I...

Giovane fermato alla guida, ma non ha mai preso la patente. In auto droga e Taser

Compagnia Carabinieri di Venezia Mestre attenta e presente nei controlli coordinati del centro città e periferia. Tra i vari reati accertati ieri la condotta grave...
commercial

Mestre, sabato ore 18: centinaia per lo spritz senza mascherina [video]. Lettere

Mestre, sabato sera: poche ore fa. Il video parla da solo. La segnalazione del lettore questa volta produce le prove incontrovertibili di come (alcuni) giovani se...

Legge n. 104, cosa si può e non si può fare. Quali sono le sanzioni in caso di abusi?

Ancora Legge n. 104. Cosa posso fare e non posso fare durante i giorni di permesso retribuito per assistere un familiare con handicap. Quali...

Coronavirus Venezia, nuovi positivi con leggera ripresa

Coronavirus Venezia (e provincia) una giornata in chiaro-scuro quella che va dalle ore 17 di martedì alle ore 17 di mercoledì. In attesa che i...

Una famiglia distrutta. Tragedie del Covid, tragedie a cui manca un perché

Una famiglia distrutta dal Covid. Sterminati i genitori e il figlio. Una tragedia del Veneziano, della nostra provincia, al punto che ha fatto dire...

Covid: pazienti morti per colpa del medico? Dottore arrestato per improprio uso farmaci

Pazienti morti non per il Covid ma per colpa del medico? Un dottore è stato arrestato e posto agli arresti domiciliari per questa ipotesi. Va...
sponsor
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.