lunedì 17 Gennaio 2022
9.6 C
Venezia

Stefania Orlando, l’ex marito Andrea Roncato: ”lei aveva un altro”

HomeGossip e Showbiz: divi e diveStefania Orlando, l'ex marito Andrea Roncato: ''lei aveva un altro''

Andrea Roncato è tornato sul suo matrimonio con Stefania Orlando rilasciando nuove dichiarazioni.

Andrea Roncato, ex marito di Stefania Orlando, è stato ospite di Live – Non è la D’Urso per parlare del suo matrimonio con la conduttrice. I due furono sposati dal 1997 al 1999 e, secondo le dichiarazione dall’attore, si lasciarono poiché lei lo tradiva. Una storia che differisce da quella raccontata otto anni fa, quando Roncato attribuì i motivi della rottura alla cocaina.

Andrea Roncato su Nuovo

“Il mio matrimonio con Stefania Orlando è stato rovinato dalla cocaina“. Così parlò Andrea Roncato in un’intervista del 2013 al settimanale Nuovo. “Invece di stare a casa e fare il marito passavo le notti fuori – raccontò – Stavo in discoteca e tornavo a casa la mattina. Quando mi offrivano la cocaina, ci cascavo. E’ stato un periodo terribile”. E ancora: “ho pianto moltissimo nella mia vita, anche per la fine della mia relazione con lei. Il nostro rapporto è durato quasi sette anni ed è stato molto intenso, nel bene e nel male. Stefania è la mia famiglia. Solo il nostro matrimonio è finito, l’affetto no. Farà sempre parte della mia vita, come io della sua”.

Stefania Orlando e il matrimonio con Simone Gianlorenzi

Dopo la separazione con Andrea Roncato, Stefania Orlando passò un periodo buio nel quale meditò anche il suicidio. Nel 2008 incontrò il musicista Simone Gianlorenzi con il quale instaurò una relazione. Al settimanale Chi raccontò: “Simone è arrivato in un momento della mia vita dove ero entrata in un tunnel senza uscita. Lui c’è sempre stato quando nessuno lo avrebbe mai fatto. Non era facile starmi accanto in quei momenti, e lui non mi ha mai giudicata e mi ha sostenuta”. Così, dopo 11 anni di fidanzamento, nel luglio 2019 arrivarono le nozze. E al giornale che la interrogò sulla rottura con Andrea Roncato, Stefania Orlando spiegò: “Non posso attribuire ad Andrea la colpa di tutto. Sono stata io a mettere un punto dopo una serie di problemi che, per rispetto del mio ex marito, non rivelerò. A ogni modo, negli anni, dopo la separazione, eravamo comunque riusciti a mantenere un rapporto splendido”.

Almeno fino all’arrivo di Nicole Moscariello, che l’attore sposò nel 2017. “Ci siamo incontrati per caso l’inverno scorso – proseguì la Orlando – ma dopo tante lacrime versate non siamo riusciti a trovare un punto d’incontro. Colpa della nuova moglie? Non parlerei di colpe ma di scelte. Lui, stando almeno a quanto mi ha detto in quell’occasione, mi ha detto che sua moglie è molto gelosa e poco aperta alle famiglie allargate. Un vero peccato perché gli affetti vanno sempre preservati”.

Andrea Roncato a Live – Non è la D’Urso

Dopo aver riascoltato le dichiarazioni di Stefania Orlando, Andrea Roncato ha commentato: “un bel discorso! no, non è così. Io e Stefania siamo stati insieme poco, due anni è durato il matrimonio. Quindi, dopo due anni ha preso e se n’è andata e io, avendo le spalle larghe, ho sempre fatto finta di niente. Ho cercato di tirare avanti, era un periodo che mi divertivo, che avevo ragazze di qua, di là, quindi ho sempre fatto il superiore a questa cosa. Sono stato anche per cinque anni con una ragazza più giovane di me, quindi è stata anche una cosa importante. Stefania veniva, voleva vedere, ma questa ragazza voleva anche stare da sola con me”.

Barbara D’Urso l’ha incalzato: “Stefania dice che ti ha lasciato lei per dei problemi” e Roncato ha risposto: “Senz’altro dei problemi: aveva un altro. Ma non c’è niente di male, ti puoi innamorare di un altro. Che poi è stata con questa persona per vari anni. Io sono stato molto accondiscendente, poi dieci anni fa ho trovato la donna della mia vita con la quale ho messo su famiglia”. La conduttrice ha allora chiesto se l’attuale moglie la tenesse lontano da Stefania ma l’attore ha replicato “non gliene può frega’ de meno: è una storia di 23 anni fa. A me dispiace che si dica questo di mia moglie, evidentemente al Grande Fratello se ne dicono tante”. E ancora: “probabilmente i problemi li avevo: non sono mai stato un bravo marito. È andata via di casa, è andata a stare con un’altra persona, può darsi che avesse ragione perché non ero il marito giusto”. Andrea Roncato ha poi concluso: “io ho le spalle larghe, mi sono sempre preso le colpe, ma Stefania Orlando non può parlare di ‘famiglia allargata’ solo per sentirsi importante”.

Marie Jolie

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

“Non mi hanno fatto entrare all’Ospedale di Venezia per accompagnare mia figlia”. Lettere

Riceviamo e pubblichiamo. Buongiorno sono una cittadina italiana. Martedì ho accompagnato mia figlia di 10 anni a fare una visita in ospedale di Venezia ma all' ingresso non mi hanno fatto entrare perché non ho il "Green Pass". Ma secondo voi è possibile lasciare...

“I veneziani DOC non hanno mai fatto niente: mille sigle, associazioni, solo per blaterare…”. Lettere

In risposta alla lettera: "Limitare il turismo per una ristretta parte di residenti di Venezia? Follia”. Il signor Francesco dimentica che Venezia è il capoluogo ( seppur bistrattato) e, il resto attorno è : centro storico, residenziale, ecc ecc. Spero per i suoi...

Il Mose vince: Venezia “asciutta”. Perché la conferma tarda ad arrivare

L'acqua alta a Venezia non è arrivata: la marea ha toccato a Lido 138 cm. ma le paratie del Mose alle 18.40 di lunedì erano già issate

“Mi sono trovata visitatori alle spalle in casa mia! Io grido e loro: ‘Ma non è tutto Biennale?’ “

L'articolo che avete pubblicato ieri sui turisti per la Biennale alla Celestia contiene un grande fondo di verità. Dopo averlo letto mi sono decisa a scrivervi per raccontarvi un fatto che mi è appena accaduto. Abito in una laterale di via Garibaldi,...

Mestre, “prego biglietto”, tunisino fa il finimondo. Pugni e sputi: colpito anche infermiere del Suem. In tasca il foglio di Via

Tunisino violento da in escandescenze per i controlli anche dopo l'arrivo dei poliziotti.

Pensioni, novità in vista: Quota 41, Lavoratori fragili e Opzione donna

Pensioni: novità all'orizzonte in campo previdenziale. Tanta la carne al fuoco con una nuova "faccia" per l' Ape social e una nuova "Quota 41", ma non per tutti, e una certezza: si va verso la proroga per l' Opzione donna.

“Anziani trattati come mentecatti all’aeroporto di Tessera”. Lettere

Buonasera, la presente per segnalare un fatto increscioso e poco carino accaduto ai miei genitori di 74 anni con una patologia grave di diabete che lo ha portato alla cecità di un occhio e a mia madre di 68 anni anche...

Mestre, “prego biglietto”, tunisino fa il finimondo. Pugni e sputi: colpito anche infermiere del Suem. In tasca il foglio di Via

Tunisino violento da in escandescenze per i controlli anche dopo l'arrivo dei poliziotti.

Covid: oggi crescita lenta ma esponenziale. La nuova variante AY.4.2

La nuova variante del Covid "AY.4.2" isolata in Gran Bretagna pare meno aggressiva della "Delta" (ex "Indiana")

“Cucina veneziana? Bangladesh. Negozi? Cinesi. Ma quale nostra ‘economia fiorente’ del turismo?”. Lettere

In risposta alla lettera: “Nessun veneziano che conosco tornerebbe a vivere a Venezia”. Ristoranti con cucina veneziana? Cuochi e camerieri Bangladesh. Negozi souvenir? Ancora Bangladesh e/o cinesi. Commesse attività commerciali? Ragazze dell’est Europa, e per piacere non ditemi che i nostri...

Pensioni, novità in vista: Quota 41, Lavoratori fragili e Opzione donna

Pensioni: novità all'orizzonte in campo previdenziale. Tanta la carne al fuoco con una nuova "faccia" per l' Ape social e una nuova "Quota 41", ma non per tutti, e una certezza: si va verso la proroga per l' Opzione donna.

Venezia, come si aggirano i divieti. Anziani che fingono stretching, passeggiate di coppia, di gruppo, ecc

Un normale pomeriggio veneziano primaverile, come se il coronavirus non esistesse. È questa la situazione di venerdì 10 aprile incontrata scendendo a piedi da Sant'Elena dove il parco è ancora quasi normalmente frequentato anche da bimbi con genitori. In via Garibaldi,...