Gianluca Stival
Gianluca Stival
Gianluca Stival
4.2C
Venezia
giovedì 04 Marzo 2021
HomeElezioni Comunali Venezia«Statuto speciale, autogoverno fiscale e capitale d'Europa»: Zecchi riparte dalla laguna

«Statuto speciale, autogoverno fiscale e capitale d’Europa»: Zecchi riparte dalla laguna

Da un lato la specificità della laguna, terraferma inclusa, dall’altro il riferimento all’Europa: «fare di Venezia, città a Statuto speciale, la capitale del vecchio continente. Appena avrò mandato da primo cittadino andrò a Bruxelles a chiedere l’autodeterminazione fiscale, condizione base per portare a compimento i progetti per il territorio». Stefano Zecchi porta nella nuova sede di Mestre i candidati consiglieri della lista Partito dei Veneti, per la quale corre in qualità di sindaco, e li ringrazia. Si rimette in pista, l’ex amministratore di Venezia, consigliere e assessore nei governi Costa e Orsoni della città, tornato a Venezia dopo aver sostenuto il referendum per la separazione di Venezia e Mestre, a novembre 2019. «I cittadini non l’hanno voluta e occorre rispettare la loro volontà, ci sono poi condizioni diverse che rendono più funzionale l’integrazione di laguna e terraferma per realizzare l’autonomia», spiega.

In ballo ci sono tutte le partite rimaste aperte da 30 anni. «Con misure semplici Venezia può diventare 10 volte più interessante di Milano – dice tenendo sempre a sfondo il capoluogo lombardo nei suoi raffronti – No al provincialismo, sì all’autogoverno attraverso uno statuto che a differenza della legge speciale, per anni portatrice di fondi nelle tasche sbagliate, permette la gestione autonoma diretta dei problemi e delle opportunità», spiega Zecchi. Ecco il perché del suo «No» all’Autorità per la laguna: «strumento che depotenzia l’autonoma amministrazione» e rischia di produrre meccanismi «scandalosi» come il Mose. «Chiuderà la laguna, metterà e rischio la portualità», dice Zecchi dell’opera da 5 miliardi e mezzo. «Stento a credere che Orsoni possa esser capace di quello che la magistratura gli ha di fatto attribuito – dice – per me rimane una persona valida. Quando ero al governo pensavo che i gioielli della città non vanno venduti, come il casinò. Ora penso non vada neppure gestito dalle partecipate, perché deve mantenere un legame culturale con la città, attraverso l’amministrazione». Grandi navi: «i responsabili hanno nomi e cognomi e oggi si ricandidano contro il loro stesso operato». Per Zecchi l’offshore rimane l’unica soluzione: «voglio vedere con la laguna chiusa e il Mose in funzione chi propone un terminal crocieristico a Fusina. Sindaco e candidato del Pd possono accanirsi per spolpare l’osso, ma Venezia e Mestre resteranno nella più totale disamministrazione come accaduto finora».

«Vorrei dire a chi abita in terraferma: tenetevi le case – dice Zecchi – se riusciamo ad avere il governo della città Mestre sarà punto di riferimento di una nuova “City” di una “Greater London”, che accoglierà capitali e dove triplicheranno i valori degli immobili», mentre a Porto Marghera, «dobbiamo difendere con le unghie e i denti i posti di lavoro», afferma. Il Mose: «è un bancomat. Opera da 5 miliardi e mezzo, non è pensabile non vederlo in funzione». Zecchi ringrazia i candidati: «ciascuno ci metterà la passione e non abbiamo finanziamenti: questo impegno è entusiasmante. Non avete bisogno di voti in cambio di favori: questo partito esce dall’ambiguità», conclude.

Antonella Gasparini

 

Data prima pubblicazione della notizia:

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

Le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Rialto, la banda di aggressori ha le ore contate [il video]

Rialto, la banda di aggressori ha le ore contate. Hanno urinato sul ponte di Rialto e colpito chi li ha rimproverati. Non sapendo, probabilmente, che...

“Ci viene impedito di issare la bandiera di San Marco. Danno alle generazioni veneziane”. Lettere

Riceviamo e pubblichiamo. "L' Associazione culturale wsm Venexia Capital tiene a far sapere che a Venezia non è possibile commemorare la nascita del Doge Morosini...

Auto si capovolge, giovane donna perde la vita. Ultima ora

Auto si capovolge, una giovane donna ha perso la vita. Un incidente mortale quello che si è verificato questa sera alle 21.30 a Salzano,...
spot

Aggressione a Rialto: denunciato un ventenne, individuati due amici

Il comandante della Polizia locale, Agostini: "Venezia è una città sicura e sotto controllo, grazie anche alla collaborazione con le altre forze di polizia...

Ricercato internazionale arrestato a Venezia, faceva colazione in un hotel di lusso

Come in un intrigo internazionale, di quelli che si vedono nei film o nei romanzi ad alta suspense , il giallo si conclude con...

Assembramenti a Venezia, Polizia chiude bar

Veneto ancora zona gialla ma non deve venire meno l'attenzione per le norme anti-contagio. Nella giornata di ieri, invece, la Sezione Polizia Amministrativa del Commissariato...
le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

Morto Antonio Catricalà. E’ suicidio

Antonio Catricalà è morto. Aveva 69 anni. Ex sottosegretario alla Presidenza del Consiglio ed ex Garante dell'Antitrust, Catricalà si sarebbe suicidato in casa. La scoperta...

Covid ospedaliero a Venezia in ripresa: 22 ricoveri in due giorni

Covid Venezia, numeri in ripresa di riflesso agli indicatori che arrivano dalla situazione regionale e nazionale. 22 altre persone si sono ricoverate in due giorni...
spot

Covid, a Mestre centro sabato tamponi rapidi gratuiti

Domani, sabato, a Mestre, in piazzale Donatori di Sangue, sarà possibile sottoporsi al test del 'tampone rapido'. L'esame sarà eseguito con tampone di terza generazione. In...

Nuovo Dpcm: niente riaperture fino a Pasqua

Nuovo Dpcm: il governo non allenta le misure. "Le variante inglese, a maggior diffusione, sarà presto prevalente. L'Rt si appresta a superare la soglia...

Aggiornamento Covid: balzo dei positivi

Covid Veneto: è allarme per un nuovo forte balzo dei positivi. Nuovi contagi Covid in Veneto oggi: si registrano 1.304 positivi al virus in 24...