giovedì 27 Gennaio 2022
1.6 C
Venezia

Smarty Puzzle Pytagora, l’evoluzione del vecchio Pytagora

HomeGiochi-amo, giochi da tavolo e di ruoloSmarty Puzzle Pytagora, l'evoluzione del vecchio Pytagora

Smarty Puzzle Pytagora, l'evoluzione del vecchio Pytagora

Lo so è inutile che facciate finta di niente. Ammettetelo: ci avete provato a fare un sudoku difficile. E avete rinunciato, oppure barato, mettendo un numero a caso in una casella libera. E magari vi è andata pure bene e alla fine il sudoku lo avete completato- Con due 9 attaccati, ma completato.

Ecco, per tutti voi pseudo-matematici (ma è difficile spiegare che il sudoku NON HA NULLA A CHE FARE con la matematica, magari un giorno ci proveremo…) ora Creativamente propone un nuovo gioco che potrebbe fare al caso vostro. Anzi, come di consueto per la bella realtà italiana, una scatola che a partire da un gioco singolo ne contiene almeno quattro varianti tutte adatte a varie fasce d’età e di competenza.

Smarty Puzzle Pytagora (evoluzione del vecchio Pytagora, uno dei cavalli di battaglia di Creativamente), è un gioco semplice e avvincente, con quattro livelli di difficoltà, per comprendere e divertirsi con la matematica.

Partendo dai più piccoli (3-6 anni) i cuccioli ludici potranno apprendere la numerazione usando solo i pezzi dallo 0 al 9 e unendoli sul tavolo in varie combinazioni, mentre dai 6 anni si inizieranno le prime operazioni introducendo i pezzi con addizione e sottrazione.

A partire dagli 8 anni, spazio a moltiplicazione e divisione e infine ragazzi e adulti potranno sfidarsi con uguaglianze sempre più̀ complesse, introducendo parentesi, potenze, radici, frazioni e numeri decimali.
pytagora box
Rispetto alla versione precedente, si è deciso di dare maggior spazio alle operazioni, con il raddoppio del numero di pezzi di puzzle (da 126 a 252) che potranno combinarsi tra di loro sul piano di gioco e l’introduzione della variante con due dadi speciali, uno per allenare i più piccoli con la numerazione e l’altro per rendere più avvincente e interattivo ogni turno di gioco.

Il nuovo Smarty Puzzle Pytagora è dunque una scatola più ricca con cui si possono fare ben sei giochi diversi.

Oltre al Pytagora già conosciuto, si potrà provare la versione Basic (fino ai sei anni), la Pro (dai dieci in su), il gioco “Le tabelline” per allenarsi e due varianti pensate per i giovanissimi: “Il numero” e “Il quadrato”.

Smarty Puzzle Pytagora va ad arricchire positivamente la già buona famiglia degli Smarty Puzzle, giochi basati sull’utilizzo di pezzi di puzzle tutti uguali, in modo che si possano attaccare tutti tra loro, e fatti di Eva (il materiale dei tappetini del mouse) accoppiato a un foglio plastificato, in modo tale da renderli ultra resistenti e adatti anche ai più piccoli.

Per Creativamente (ditta che, occorre ricordarlo, utilizza per i suoi giochi solo prodotti italiani) un nuovo successo garantito.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

19enne di Pianiga trovato morto a Padova. La disperazione della famiglia. Di Andreina Corso

Un ragazzo muore a 19 anni a Padova, all’interno di un capannone abbandonato poco distante dal Parco delle Mura, frequentato da chi si trova a vivere in strada, a cercare riparo e rifugio per la notte che sembra coprire con una...

“L’attuale modello economico è basato sull’assembramento: la IV ondata ve la siete cercata”. Lettere

"Nessuno ha mai controllato il rispetto delle regole negli alberghi di Venezia"

Bentornati turisti a Venezia. Tutti contenti ora. Lettere al giornale

Bentornati turisti. Mercoledì. Motoscafo 4.2 che alle 17.20 imbarca al pontile di San Pietro in direzione Fondamente Nuove. Primi posti, rigorosamente quelli riservati agli invalidi, una coppia nonostante tutta la cabina sia per metà libera. Evidente che sui quei posti c’è più spazio per...

Ecco cosa si prova ad andar via dalla Venezia in cui si è nati. “Le lacrime durante il trasloco”. Lettere

In risposta alla lettera: “Venezia è patrimonio del mondo e non appartiene ai veneziani di adesso”. Di G.A. & D. Pugiotto La marsaria Quela matina del febraro sesantaoto Xe ga Liga la barca del Mario in fondamenta, e col careto del osto, che spussa de...

“Anziani trattati come mentecatti all’aeroporto di Tessera”. Lettere

Buonasera, la presente per segnalare un fatto increscioso e poco carino accaduto ai miei genitori di 74 anni con una patologia grave di diabete che lo ha portato alla cecità di un occhio e a mia madre di 68 anni anche...

Venezia: ecco le barche private per evitare il controllo della certificazione verde sui mezzi Actv

Laddove non si convince, si scatena la creatività e il far da sé. Barche private, iniziative dovunque, social scatenati, soprattutto tra chi vive nelle isole e deve recarsi al lavoro o accompagnare i figli a scuola: ognuno si organizza a modo...

Venezia in asfissia: mai così tanti turisti a fine ottobre

Venezia verso alle 11 ha chiuso i terminal di Piazzale Roma e Tronchetto ma fermarsi prima per usare i mezzi ha creato altra congestione

“Venezia è patrimonio del mondo e non appartiene ai veneziani di adesso”. Lettere

In risposta alla lettera: "Le colpe dei veneziani e dei ‘venezianassi’. Venezia è patrimonio del mondo e non appartiene ai soli veneziani, specialmente quelli di adesso che non l’hanno davvero fondata. Tanto sbraitano contro il turismo /petrolio della città, ma in fondo cos’altro...

Polmonite Bilaterale da Covid, ricoverata in rianimazione. Ha sette mesi

A sette mesi ha il Covid ed è ricoverata in rianimazione. Alla piccola viene assicurata la migliore assistenza possibile, per questo è stata trasferita dalla Calabria a Roma. La piccola ha soli sette mesi ed è ricoverata in terapia intensiva perché contagiata...

Venezia affollata: altri 50mila. Ancora trasporti in difficoltà

"Mamma ma Venezia è sempre così affollata...?". La mamma cerca una risposta che abbia una logica, ma la risposta la possiamo dare noi: "Sì tesoro, praticamente sempre e peggiora di sabato e domenica". La scena viene colta andando verso i Gesuiti tra...

Operatori sanitari non vaccinati in Veneto: sono oltre 2.000 ed ora rischiano

Rieccola la Commissione di valutazione che sempre apre la porta e l’ascolto alle ragioni (e ai torti) dei conflitti. Ritorna il problema di chi ancora non si è vaccinato, o non si può o vuole vaccinare, o ha paura, o ha bisogno...

Salvate Venezia: i vip contro lo sfruttamento selvaggio che uccide la città

Sotto la spinta di Venetian Heritage, benemerita associazione già intervenuta tante volte generosamente per aiutare la salvaguardia, Mick Jagger, Francis Ford Coppola, James Ivory, Wes Anderson, Tilda Swinton, il direttore del Guggenheim Museum Richard Armstrong, l'artista Anish Kapoor scrivono a politici e amministratori.