Separazione Venezia Cavallino-Treporti: 250mila euro da pagare

ultimo aggiornamento: 28/04/2015 ore 15:09

229

cavallino treporti piazza VTVE

La separazione tra Venezia e Cavallino Treporti graverà alla fine su Ca’ Farsetti: poco meno di 250mila euro il risarcimento che il Comune di Venezia dovrà versare, entro trenta giorni, a quello di Cavallino Treporti.
Secondo quanto stabilito dalla deliberazione del commissario ad acta Agostino Anatriello e che osserva la sentenza del Consiglio di Stato che ha posto fine alla vicenda della partecipazione di Cavallino Treporti alle società partecipate dal Comune di Venezia (anche dopo essere diventato comune autonomo), ha deliberato che al Comune di Cavallino Treporti spetti la somma di 136.088 euro “a titolo di compensazione aritmetica” nonché “il controvalore, rapportato alla misura del 6,82 percento, del corrispettivo delle partecipazioni societarie detenute dal Comune di Venezia alla data del 31 dicembre 1998, e successivamente alienate, oltre alla rivalutazione monetaria e interessi legali dalla cessione del saldo”.
Le società partecipate su cui il Comune di Cavalllino ha diritto di detenere quote sono l’Abate Zanetti srl, la Promovenezia spa, la Promomarghera spa (in liquidazione) e la Vega sc.a.r.l, oltre al Casinò di Venezia (ne diventa così unico socio pubblico oltre al Comune di Venezia).

28/04/2015

Riproduzione Riservata.

 

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here