2.4 C
Venezia
martedì 30 Novembre 2021

Scontro al vertice di Premier League: Mourinho regola Pochettino 1-0

HomeNotizie SportScontro al vertice di Premier League: Mourinho regola Pochettino 1-0
la notizia dopo la pubblicità

Mourinho esonerato, dove va? L'ipotesi Roma

Il big match di giornata è quello tra Manchester United e Tottenham, entrambi a -5 dal Manchester City di Guardiola primo in classifica. Mourinho voleva riabilitarsi dopo il pareggio con l’Huddersfield della scorsa giornata che poteva minare la rincorsa dei Red Devils alla vetta della classifica, e in una partita molto bloccata proprio l’allenatore portoghese risulta decisivo con l’inserimento di Martial, uomo partita con il suo ennesimo gol da subentrato in questa stagione.

In avvio di partita è lo United ad avere le occasioni migliori con il gioiello Rashford e Lukaku, che non riescono però a trovare la via del gol. Il brivido più grande è dato da una punizione dello stesso Rashford, ma Lloris riesce a deviare in angolo il pallone reso pericoloso da un rimbalzo ad un metro dal portiere francese. Pochi minuti dopo sono gli Spurs ad avere una chance su mancata presa di De Gea, ma Sissoko spara alto di molto vanificando così un’ottima occasione. Il primo tempo si chuide così, con i ritmi alti tipici del campionato inglese ma senza che né l’una né l’altra squadra riescano a rendersi pericolose negli ultimi 16 metri.

Nella ripresa, sono i padroni di casa ad andare vicini al vantaggio: Mkhitaryan prova il tiro, Lloris non respinge bene e Rashford manca il tap-in per un miracoloso intervento di Davies, che riesce a liberare anticipando l’attaccante. Anche Valencia prova la gran botta in controbalzo ma manca sempre qualcosa ai padroni di casa al momento di concludere a rete. Per il Tottenham ha la chance più grossa Dele Alli: Eriksen inventa con un filtrante difficilissimo per l’accorrente inglese che prova il tocco delicato con l’esterno destro, senza però riuscire ad inquadrare la porta. Risolve la partita il neo-entrato Martial, che pur non colpendo benissimo riesce a battere Lloris trovando 3 punti fondamentali per la propria squadra.

Pesa tantissimo l’assenza di Harry Kane, che è stato lasciato a riposo a causa di un affaticamento muscolare anche in vista della partita di Champions League in programma tra pochi giorni. L’attacco leggero con Eriksen, Alli e Son non crea particolari pericolari problemi ai ben più fisici difensori dei Red Devils, e in generale gli Spurs sembrano essere a corto di idee, complice la preparazione tattica impartita da Mourinho, che a tutte le sue squadre ha sempre dato una solidità invidiabile. Pochettino continua a non vincere nelle partite decisive, quelle che decidono il campionato, segnale che manca ancora qualcosa a livello mentale rispetto alle big.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Il nostro giornale festeggia: oltre 10 milioni di pagine viste

"La Voce di Venezia" a luglio 2014 ha incredibilmente abbattuto il muro delle 10 milioni di pagine viste. Era ormai qualche anno fa: un pugno di ragazzi (in parte di Venezia) usciti dal corso di laurea di "Scienze della Comunicazione"...

Malattia durante le ferie del lavoratore dipendente. Che fare?

Innanzitutto, ringrazio la Voce di Venezia per avermi concesso questa rubrica in materia di diritto del lavoro. Sovente i media menzionano parole come TFR, licenziamento per giusta causa, parasubordinazione, contratti collettivi e infinite altre, dando per scontato il loro significato. In realtà,...

Studiare a casa? Un orizzonte che ci riguarda. Di Andreina Corso

Quanti bambini, quanti ragazzi sognerebbero di non andare a scuola, di studiare a casa, magari supportati dai genitori, se non devono andare a lavorare, dai nonni, dagli amici, dai vicini, guidati dai loro interessi nella scelta degli argomenti che più li...

Marinaio ‘sprezzante’, alterco in motoscafo Actv

E' ormai un quarto alle 8 e alla fermata di San Pietro di Castello non si vede ancora all'orizzonte il motoscafo Actv con direzione Fondamente Nove, quello che porta i dipendenti dell'Ospedale Civile a lavorare (7,39 sul tabellone). "Passano altri cinque, dieci,...

“Controlli Actv alle 7 del mattino per chi va in ospedale, ma non avete altri?”. Lettera

Controlli Actv in motoscafo: controllori alle 7 del mattino due fermate prima di quella dell'Ospedale. Ma volete dirmi che non avete proprio altri o altro da controllare? Settimana scorsa - purtroppo - mi sono dovuta recare per qualche mattina consecutiva all'Ospedale Civile...

Reliquie Santa Lucia da Venezia alla Sicilia con assistenza della Polizia

Santa Lucia da Venezia alla Sicilia Domenica 14 dicembre, la Polizia di Stato accompagnerà “Santa Lucia” nel suo prossimo viaggio in Sicilia. Alle 7:30 del mattino le spoglie della Santa saranno portate, con imbarcazioni della Polizia di Stato, dalla basilica dei Santi Geremia...

Impiegati d’albergo: “Non siamo noi il male di Venezia, non dimenticateci”. Lettere

  "Anch'io voglio tornare a lavorare ma..." Breve racconto di una receptionist di un hotel di lusso   Ormai sono mesi che, con l'albergo chiuso, vivo solo "grazie" alle briciole della cassa integrazione. Voglio tuttavia ricordare a tutti che prima non era la terra promessa come...

Covid: oggi crescita lenta ma esponenziale. La nuova variante AY.4.2

La nuova variante del Covid "AY.4.2" isolata in Gran Bretagna pare meno aggressiva della "Delta" (ex "Indiana")

Donna morta dopo 4 vaccini, figli: “A noi chiesto niente”, l’ospedale: “C’è il consenso informato”

La signora aveva fatto un ictus a marzo, dopo la prima coppia di vaccini. Ne avrebbe poi ricevuto altri due secondo la denuncia dei figli.

Sciopero Comparto Sanità il 30 contro ‘Obbligo Vaccinale’ e ‘Green Pass’

Sciopero dei lavoratori della sanità (pubblico e privato) proclamato da Fed. Autonoma Italiana Lavoratori Sanità (FAILS) e Cobas Nordest.

Storia di un albero. Oggi abbattuto in funzione di chissà quali esigenze, San Basilio è meno bella ora

"È stato un uomo, più di settant’anni fa a impiantare quel pioppo su quell’angolo di San Basilio. Quell’uomo era mio padre. Mia madre diceva a noi figlie, quello è l’albero che ha fatto nascere vostro padre e noi ai nostri figli, quello è l’albero che ha impiantato il nonno e i figli ai loro figli, quello è l’albero del bisnonno..."

Quando il sindacato «vende» il lavoratore in sede di conciliazione. Quali i rimedi? L’importanza della sentenza della Suprema Corte di Cassazione n. 24024/2013

Quando il sindacato «vende» il lavoratore in sede di conciliazione. Quali sono i rimedi? L'importanza della sentenza della Suprema Corte di Cassazione n. 24024/2013