5.9 C
Venezia
giovedì 02 Dicembre 2021

Santa Margherita: tra gli altri 3 giovani multati, urinavano in calle

HomemovidaSanta Margherita: tra gli altri 3 giovani multati, urinavano in calle
la notizia dopo la pubblicità
continua a leggere dopo la pubblicità

Nella serata e nella notte tra venerdì e sabato scorsi la Polizia locale è intervenuta ancora in Campo Santa Margherita, nell’ambito di un servizio coordinato di controllo con l’Arma dei Carabinieri, provvedendo ripetutamente a sanzionare persone ed operatori economici che si sono resi protagonisti di atti contrari al decoro.
Gli operatori del Servizio Sicurezza urbana hanno sanzionato con 450 euro di multa e un provvedimento di allontanamento da Venezia per 48 ore, tre giovani universitari di 23, 20 e 19 anni, che vivono in Centro storico, sorpresi a urinare nelle calli vicine al Campo.

Sono stati inoltre sanzionati un altro giovane di 19 anni, che ha sporcato il suolo pubblico gettando a terra cibo e bevande, e un uomo di 49 anni in evidente stato di ubriachezza, che stava bivaccando proprio in Campo Santa Margherita. Anche per lui è stata disposta una multa complessiva di 550 euro e un ordine di allontanamento da Venezia per 48 ore.

Gli agenti sono intervenuti anche nei confronti di alcuni operatori economici: un esercizio artigianale di pizza da asporto, sorpreso a vendere alcolici dopo le ore 21 ha ricevuto una sanzione di 350 euro e una segnalazione, in caso di recidiva, per chiusura temporanea dell’attività.

Per la prima volta si è inoltre proceduto nei confronti di un esercizio che, nel corso della serata, nonostante i cestini del Campo traboccassero di contenitori in cartone provenienti dalla sua attività, ha omesso di recuperarli come previsto dal Regolamento di Polizia e Sicurezza urbana. Anche nei confronti di questo gestore è scattata una sanzione di 350 euro.

“I controlli serali e notturni in Campo Santa Margherita – rende noto il Comando – proseguiranno su più fronti nelle prossime settimane per contrastare lo spaccio e il consumo di stupefacenti oltre che gli atti contrari al decoro”.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

redazione centrale
A cura della redazione centrale. Per inviare una segnalazione: [email protected]

La discussione è aperta: una persona ha già commentato

  1. Per par condicio non solo S. Margherita. Di quanto sia lercia di urina Piazzale Roma, nonostante Veritas provveda alla pulizia, nessuna menzione.
    Proprio a P.le Roma dove c’è l’imbarcadero per le idroambulanze sanitarie, di preciso a destra dando le spalle al canale, il livello del terreno si alza, li c’è il verde che copre il vespasiano h24, dietro il chiosco di bibite. Quel posto DA SEMPRE è UN VESPASIANO A CIELO APERTO che sembra un torrente, l’urina fresca e nauseabonda, non manca mai, neanche di giorno, Se vuoi passare devi fare il salto con l’asta. D’estate è una cosa impressionante. Quella zona che si crede sia al riparo dalla vista di chi transita è terra di nessuno, non serve salirci, basta quello che si vede passando. Un letamaio a cielo aperto, putrido, puzzolente e mal frequentato. Mi chiedo quale siano le funzione del SERVIZIO IGIENE E SANITA’ PUBBLICA dellULSS3 SERENISSIMA e del COMUNE di VENEZIA, se si permette che le porte della città, siano queste. Convinta che VOLERE è POTERE, gli organi preposti della Sanità e del Comune devono trovare quanto prima una soluzione. E’ questa è la società civile? C’è bisogno di volontà da parte delle Istituzioni, ma soprattutto di RIGORE. Siamo nel lassismo, nel vuoto assoluto. Uno Stato forte è uno Stato che pretende rispetto e lo fa osservare. Va sempre peggio.

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Sanzione disciplinare irrogata dal datore di lavoro. L’impugnazione. I principi di immutabilità, specificità, immediatezza e proporzionalità

La Sanzione Disciplinare irrogata dal datore di lavoro. Vediamo oggi l'impugnazione della sanzione e i principi di immutabilità, specificità, immediatezza e proporzionalità

Il Natale che verrà: con nuovo picco di contagi priorità a salute o economia?

Caro amico ti scrivo. Tra poco sarà periodo pre-natalizio: con i numeri in continua salita priorità all'economia o ad eventuali prescrizioni?

Sciopero Comparto Sanità il 30 contro ‘Obbligo Vaccinale’ e ‘Green Pass’

Sciopero dei lavoratori della sanità (pubblico e privato) proclamato da Fed. Autonoma Italiana Lavoratori Sanità (FAILS) e Cobas Nordest.

Carabinieri chiudono noto bar-ristorante di Venezia

I Carabinieri del Nucleo Natanti di Venezia, al termine di accertamenti eseguiti con l’ausilio della Compagnia Carabinieri di Venezia, di tecnici dell’Ufficio Salvaguardia del Provveditorato Provinciale alle Opere Pubbliche per il Veneto e della Polizia Locale, hanno posto sotto sequestro...

Fiabe gay per i bambini negli asili e nelle materne: il Comune compra libri contro omofobia

Arrivare ai bambini attraverso le favole per contrastare l’omofobia. Il Comune di Venezia ha dotato asili nido e scuole materne di quarantasei storie per bambini, regolarmente acquistate e distribuite in migliaia di volumi. E' un’iniziativa di Camilla Seibezzi, la delegata del...

Venezia si spopola: contatore ormai a 50mila residenti

Lentamente, i veneziani sono costretti a lasciare la loro città. L’agonia silenziosa degli esiliati in terraferma, inesorabile come una malasorte, è registrata fin dal 2008 su iniziativa di Venessia.com, dalla Farmacia Morelli in campo San Bartolomeo che ha posto in vetrina un...

Elezioni scolastiche: “Far votare solo con chi ha Green Pass è discriminatorio!”. Lettere

Ci sono cittadini di serie a e di serie z... e poi ci sono i fedelissimi esecutori, che oggi come nel '36 eseguono ordini come autentiche macchinette da regime... ma che poi si pentono amaramente come nel '45. Inutile dire che ...

“Mi sono trovata visitatori alle spalle in casa mia! Io grido e loro: ‘Ma non è tutto Biennale?’ “

L'articolo che avete pubblicato ieri sui turisti per la Biennale alla Celestia contiene un grande fondo di verità. Dopo averlo letto mi sono decisa a scrivervi per raccontarvi un fatto che mi è appena accaduto. Abito in una laterale di via Garibaldi,...

A Venezia siamo scortesi? Gravissima protesta di una ragazza arrivata a detestare i veneziani

Venezia ospita fra i 23 e i 25 milioni di visitatori all’anno. A questi vanno sommati i "gitanti giornalieri" (con treno e auto) e poi i circa 3 milioni l'anno di cosiddetti «falsi escursionisti» (chi pur visitando la città pernotta...

Studiare a casa? Un orizzonte che ci riguarda. Di Andreina Corso

Quanti bambini, quanti ragazzi sognerebbero di non andare a scuola, di studiare a casa, magari supportati dai genitori, se non devono andare a lavorare, dai nonni, dagli amici, dai vicini, guidati dai loro interessi nella scelta degli argomenti che più li...

Il Natale che non c’è. Invito ai lettori: scriviamo chi sono i dimenticati

Scusino le lettrici e i lettori se scrivo in prima persona questo monologo diario che mi spunta in testa come un abete senza addobbi e confinato in un bosco che la mente ha voluto conservare. Non mi piacciono le luci, i...

“Studenti con le gonne: i soliti per rappresentare un mondo alla rovescia”. Lettere

Gli studenti maschi del liceo classico Zucchi di Monza hanno indossato la gonna durante le lezioni per protestare contro il sessimo. A Parte il fatto che per rappresentare il sesso femminile avrebbero dovuto indossare dei maschilissimi jeans, il grottesco e ridicolo gesto...