venerdì 28 Gennaio 2022
3.9 C
Venezia

Sanitari sospesi dalla Ulss di Padova, erano contrari al vaccino

HomeUlss 6 EuganeaSanitari sospesi dalla Ulss di Padova, erano contrari al vaccino

Sanitari sospesi dalla Ulss Euganea. Non ancora reso noto se si tratta di medici, infermieri, OSS, o di altre figure professionali.

Sanitari sospesi dalla Ulss Euganea. La notizia è di poco fa.
I sei vengono definiti dal comunicato “No Vax”, ma come noto, la distinzione è più complessa.
Sovente, infatti, i sanitari sono in regola con tutte le vaccinazioni ma rifiutano quella contro il Covid.
L’Ulss 6 Euganea ha quindi sospeso questa mattina i primi sei sanitari non in regola con la vaccinazione contro il Covid.
Si tratta dei primi soggetti a cui viene applicata questo tipo di misura di “disciplinare”.

In una nota, l’unità socio sanitaria locale informa che in data odierna sono pervenuti dal SISP competente in materia – presso il quale è stata istituita una apposita commissione con il compito di valutare le singole posizioni – gli atti di accertamento dell’inadempimento dell’obbligo vaccinale a carico dei sei dipendenti del comparto sanità.
“Sulla base di questi atti verranno adottati i conseguenti provvedimenti di sospensione come previsto dalla legge”.
L’ente precisa anche che questi lavoratori, nell’ambito del procedimento previsto, avevano inequivocabilmente espresso il rifiuto alla vaccinazione.

Proseguono, intanto, gli accertamenti su altri 335 dipendenti residenti in provincia di Padova.
Le indagini sono in corso e potrebbero seguire ulteriori provvedimenti nei prossimi giorni.
Altri 180 dipendenti Ulss 6 non residenti in provincia di Padova potranno essere soggetti all’accertamento da parte della Ulss di residenza.

Per contenere fortemente i disagi, sia per singolo che per la collettività, il direttore generale Paolo Fortuna “auspica fortemente l’adempimento dell’obbligo vaccinale previsto dalla legge, nell’interesse del lavoratore e della collettività, e ricorda che il vaccino è sempre possibile in qualsiasi punto vaccinale, ad accesso libero”.

Le sospensioni valgono fino al 31 dicembre come da normativa, salvo che l’interessato non decida di procedere a vaccinazione, nel qual caso viene riammesso in servizio.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

redazione centrale
A cura della redazione centrale. Per inviare una segnalazione: [email protected]

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

Elezioni scolastiche: “Far votare solo con chi ha Green Pass è discriminatorio!”. Lettere

Ci sono cittadini di serie a e di serie z... e poi ci sono i fedelissimi esecutori, che oggi come nel '36 eseguono ordini come autentiche macchinette da regime... ma che poi si pentono amaramente come nel '45. Inutile dire che ...

“Venezia è patrimonio del mondo e non appartiene ai veneziani di adesso”. Lettere

In risposta alla lettera: "Le colpe dei veneziani e dei ‘venezianassi’. Venezia è patrimonio del mondo e non appartiene ai soli veneziani, specialmente quelli di adesso che non l’hanno davvero fondata. Tanto sbraitano contro il turismo /petrolio della città, ma in fondo cos’altro...

Venezia. Match tra turiste ubriache per la pantegana. Vince l’animalista per ko tecnico alla 1a ripresa

Il video riporta una scena che si è svolta questa notte a Venezia, nello spiazzo dietro Rialto, di fronte al Fontego. Due ragazze, pare inglesi, sono al culmine di una bella serata, a quanto pare anche ben "allegre". Improvvisamente nasce una discordia....

“Vaccini, tamponi e uno squarcio di verità”. Lettere

Questa mattina al Policlinico San Marco di Mestre Sono circa le otto del mattino di oggi, 17 gennaio, quando una donna di settantacinque anni, vaccinata tre volte e altrettante sottoposte al tampone, si reca al Policlinico San Marco di Mestre per un...

I plateatici dei bar di Venezia tornano al loro posto?

I plateatici di Venezia torneranno al loro posto originale il 31/12/21 "rientrando" dalle espansioni concesse per compensare il lockdown.

Il Natale che non c’è. Invito ai lettori: scriviamo chi sono i dimenticati

Scusino le lettrici e i lettori se scrivo in prima persona questo monologo diario che mi spunta in testa come un abete senza addobbi e confinato in un bosco che la mente ha voluto conservare. Non mi piacciono le luci, i...

“So venexian de aqua, abito in campagna, Venezia resta la mia città”. Lettere

In risposta alla letterea: "Go fato ben a andar via (da Venezia) chea volta e no me dispiaxe proprio”. So venexian de aqua... nato nei anni cinquanta... abito in campagna a Mestre... sì, Mestre per i venexiani... se campagna... anca Mian e...

“Vaccini, tamponi e uno squarcio di verità”. Lettere

Questa mattina al Policlinico San Marco di Mestre Sono circa le otto del mattino di oggi, 17 gennaio, quando una donna di settantacinque anni, vaccinata tre volte e altrettante sottoposte al tampone, si reca al Policlinico San Marco di Mestre per un...

19enne di Pianiga trovato morto a Padova. La disperazione della famiglia. Di Andreina Corso

Un ragazzo muore a 19 anni a Padova, all’interno di un capannone abbandonato poco distante dal Parco delle Mura, frequentato da chi si trova a vivere in strada, a cercare riparo e rifugio per la notte che sembra coprire con una...

Plateatici liberi a Venezia, ma mia madre non riesce più a passare. Lettere

Gran parte della città comprende e approva la delibera comunale che recita ”I pubblici esercizi possono occupare suolo pubblico anche in deroga alle limitazioni poste dalle norme vigenti, con il massimo della semplificazione amministrativa possibile, fino al 31 Luglio”. Ma la...

Actv, dipendenti, utenti, sindacato: chi ha ragione?

Filt Cgil giudica severamente il sistema dei trasporti, fino a definirlo indecente e vergognoso, l'azienda accusa il sindacato di spacciare fake news...

A Venezia turisti come prima della pandemia “Necessari trasporti adeguati”

"Venezia è ai livelli pre-pandemia di turisti: biglietterie, bus, pontili, vaporetti pieni, i lavoratori devono tornare a condizioni normali"