18.9 C
Venezia
mercoledì 28 Luglio 2021

Sanitari, elettrodomestici, eternit scaricati nelle aree dell’Ipab Mariuto:

HomeLa denunciaSanitari, elettrodomestici, eternit scaricati nelle aree dell'Ipab Mariuto:

Sono già due le denunce, nel giro di qualche mese.
Esattamente 1°marzo e 30 aprile l’IPAB Mariutto ha inviato a Polizia Locale e Carabinieri segnalazioni per l’intrusione di soggetti che scaricano abusivamente materiale di scarto, anche altamente pericoloso per la salute pubblica, come ad esempio onduline di eternit (amianto) all’interno di una proprietà del Mariutto.
Precisamente l’abbandono di rifiuti è avvenuto nei terreni collocati in Via Accopè Fratte – Mirano.
Già lo scorso 1° marzo la Direzione era stata avvisata da terzi che qualcosa di anomalo si intravedeva all’interno delle suddette proprietà.
Immediatamente è stato predisposto un sopralluogo che ha rilevato l’effettivo abbandono di materiale di scarto come pneumatici, elettrodomestici, pensiline di eternit, sanitari, tutto materiale accuratamente nascosto tra la vegetazione.
E’ stata fatta denuncia e contemporaneamente si è provveduto allo smaltimento dei rifiuti ed alla bonifica dell’area.

Ciò nonostante, l’incresciosa situazione si è riproposta proprio in questi giorni: grazie alla segnalazione di alcuni abitanti del luogo, l’Ente è stato nuovamente informato che dei furgoncini sono stati avvistati in prossimità dei terreni ed in seguito sono ricomparsi rifiuti abusivi.
Di nuovo si è provveduto a denunciare il fatto e si sta provvedendo, sostenendone i costi non certo economici, all’ennesimo smaltimento di rifiuti pericolosi come previsto da normativa vigente.
L’Ente ringrazia chi ha informato dei sopracitati fatti e chiede l’aiuto dei cittadini della zona a collaborare solidamente, anche nel loro stesso interesse, segnalando alle Autorità preposte ogni movimento sospetto per individuare i colpevoli di tali azioni criminose.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.