lunedì 17 Gennaio 2022
2.6 C
Venezia

San Marco, esce con nonchalance dalla stanza d’albergo: è un ladro. Nelle mutande un Rolex e denaro

HomeVenezia cittàSan Marco, esce con nonchalance dalla stanza d'albergo: è un ladro. Nelle mutande un Rolex e denaro

orologio rolex ladro venezia net fee pixabay 480320
Topo d’albergo a Venezia. Domenica mattina gli agenti del Commissariato San Marco hanno arrestato un ventiseienne polacco che si era reso responsabile di un furto all’interno di un noto albergo di Calle Larga XXII Marzo.

Il polacco, con a carico numerosi precedenti penali per reati contro il patrimonio e per questo motivo già conosciuto dagli uomini del Commissariato San Marco, era stato notato da personale dell’hotel addetto alle pulizie mentre usciva da una camera con l’atteggiamento di un cliente, la cui fisionomia, però, non corrispondeva ai ricordi degli addetti alle pulizie.

Il giovane è stato poi rincorso e bloccato in una calle vicina, anche grazie all’intervento di alcuni passanti attirati dalle grida di chi lo stava rincorrendo.

A quel punto è stato chiamato il 113 e la pattuglia ha bloccato l’individuo.

Il ladro nascondeva nelle mutande un anello d’argento e nella tasca dei bermuda un orologio di marca Rolex del valore di circa 4.000 euro oltre ad un cellulare ed alcune banconote.

L’uomo è stato trovato in possesso anche di 20 schede di plastica usate presumibilmente per forzare le porte delle stanze.

La successiva perquisizione, condotta nella stanza dell’hotel di Mestre dove l’uomo aveva effettivamente preso alloggio, è risultata anch’essa fruttuosa in quanto, occultate in una valigia, venivano ritrovate un centinaio di schede telefoniche e numerosi oggetti atti allo scasso.

Tutto il materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro penale.

L’uomo è stato, pertanto, tratto in arresto per il reato di furto in abitazione. Al termine delle attività di rito, è stato condotto al carcere di Santa Maria Maggiore.

Nella tarda mattinata di ieri si è celebrato il processo per direttissima.

Al termine dell’udienza, il Tribunale di Venezia ha convalidato l’arresto, rinviando all’udienza del prossimo 3 luglio e disponendo la misura cautelare del divieto di dimora nella Regione Veneto.

Nella storia dei furti in albergo finora, ancora, nessuno si è mai avvicinato all’impresa del ladro che ha seminato il bottino per le calli di Venezia dopo il furto all’Hotel Canaletto.

(foto di archivio)

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

Venezia: da oggi mascherine all’aperto in certe aree. Ecco dove

Venezia: allargamento dell’obbligo dell’uso di mascherine all'aperto alle aree della movida e nelle piazze. Dal 6 dicembre Green Pass obbligatorio fin dai pontili degli imbarcaderi per favorire i controlli a campione

“Venezia è destinata a diventare un museo, fatevene una ragione”. Lettere

"Venezia diventerà un museo a cielo aperto fatevene una ragione" inizia così il parere di un lettore che poi dà "la colpa" proprio ai residenti

Malore fatale: a Cà savio morto 41enne

Un altro malore fatale. La sventura colpisce di nuovo a Cà Savio. Vittorio Gersich, 41 anni, del posto, è morto venerdì sera forse a causa di un attacco di cuore improvviso. Il 41enne si è accasciato per strada, poco distante dalla sua...

Da lunedì niente mezzi senza Super green pass: la rabbia dei residenti delle isole

Cattive nuove per gli abitanti nelle isole della laguna sprovvisti di Super green pass: da lunedì non potranno salire sui mezzi di trasporto. Vivere in un’isola e non poter salire sui mezzi di trasporto per recarsi al lavoro, andare a scuola, o...

Nata Cassa Mutuo Soccorso per sostenere operatori sanitari che resistono al vaccino

Riceviamo e pubblichiamo. E' NATA LA CASSA DI MUTUO SOCCORSO , per sostenere ECONOMICAMENTE UN OPERATORE SANITARIO IN LOTTA CONTRO UN SOPRUSO, la sperimentazione vaccinale del decreto legge 44 art 4, che impone un vaccino che vaccino fino al 2023...

Malore improvviso: muore a 52 anni mentre parla col collega

Malore improvviso mentre parla con un collega. Una circostanza apparentemente inoffensiva e priva di pericoli che però, in questo caso, non ha egualmente lasciato scampo alla vittima. Luca Cogno aveva 52 anni e venerdì mattina si è sentito male mentre stava conversando...

Green Pass obbligatorio: quali sono le regole

Green Pass obbligatorio, la guida: tutte le regole. Dove non si entra senza, come procurarselo, quanto dura, ecc...

Storia di un albero. Oggi abbattuto in funzione di chissà quali esigenze, San Basilio è meno bella ora

"È stato un uomo, più di settant’anni fa a impiantare quel pioppo su quell’angolo di San Basilio. Quell’uomo era mio padre. Mia madre diceva a noi figlie, quello è l’albero che ha fatto nascere vostro padre e noi ai nostri figli, quello è l’albero che ha impiantato il nonno e i figli ai loro figli, quello è l’albero del bisnonno..."

Questo turismo porta benessere e posti di lavoro a Venezia? No: solo povertà e schiavismo

Negli ultimi decenni abbiamo assistito ad una graduale quanto inarrestabile trasformazione di Venezia: da città a non-luogo in mano al turismo e alle sue regole. Nel 1988, davanti a una popolazione residente di 81.000 unità, Paolo Costa e Jan Van Der...

“Venezia è tutta centro storico, ma vedo gente non residente a passeggio”. Lettere

Emergenza Covid: Ordinanza regionale 151: si può passeggiare solo "al di fuori delle strade, piazze del centro storico della città, delle località turistiche, e delle altre aree solitamente affollate". Venezia tutta centro storico, fatta di strade non certo rurali, è località turistica,...

Dottoressa Maria Elena De Bellis sospesa per no al vaccino: 1500 assistiti devono cambiare medico

Dottoressa Maria Elena De Bellis, una professionista stimata alla quale i suoi 1500 assistiti si sono sempre affidati con fiducia. Sarà difficile per i suoi pazienti rinunciare a un rapporto solido e rassicurante, instaurato in un tempo di reciproco affidamento. Eppure quell’ambulatorio...

Porto off-shore: tempi lunghi e incertezza sulla crocieristica

Le 11 proposte per il concorso di idee del porto Off-shore di Venezia arrivate all’Autorità di Sistema portuale del Mare Adriatico Settentrionale sono state accolte con ottimismo. C’è chi ha letto in questa nutrita partecipazione un inaspettato interesse per Venezia ma in...