2.8 C
Venezia
lunedì 18 Gennaio 2021

Rotary Venezia Mestre: case popolari, Ater e le risposte del presidente Speranzon

Home società Rotary Venezia Mestre: case popolari, Ater e le risposte del presidente Speranzon
sponsor

Rotary Venezia Mestre: case popolari, Ater e le risposte del presidente Speranzon

sponsor

L’emergenza povertà nella sua connotazione locale, tema a cui è stato dedicato l’anno sociale del Rotary Venezia Mestre, non è completo senza uno sguardo sulla residenzialità e nello specifico sul tema delle “case popolari”. Se ne è parlato nell’ultima conviviale, organizzata dal presidente Claudio Scarpa nella sede del Club, all’hotel Bologna.
Il problema della povertà, con le possibili soluzioni, ha come contraltare i “furbetti” degli alloggi Erp.

commercial

Ospite della serata, proprio il presidente dell’Ater Raffaele Speranzon che ha proposto ai rotariani una fotografia della situazione all’interno degli alloggi dell’azienda di cui ha da poco ereditato la guida. Dei 10.807 immobili, di cui 5200 nel Comune di Venezia, sono 113 gli appartamenti attualmente occupati. «Nel resto del Triveneto sono solo 70 – ha spiegato Speranzon ai soci del Club -. Ho aperto il dialogo con gli inquilini che lamentano di non aver ricevuto molta attenzione rispetto alle loro istanze. Non sempre hanno ragione, ma di certo la situazione delle relazioni negli anni è degenerata».

Nel caso di Mestre si è parlato dei casi più difficili. «Problemi di natura sociale – spiega il presidente Ater -. I più gravi sono ad Altobello, dove accanto a Campo dei sassi, con le nuove abitazioni Ater “intelligenti” e la domotica ad alta tecnologia da assegnare ad anziani e disabili, c’è la Nave 1, edificio che presenta situazioni di degrado strutturali e sociali». Si è parlato a lungo, nel corso della serata, dei terrazzamenti e delle “aperture” che rendono l’edificio un colabrodo e il luogo ideale per lo spaccio.

«Negli anni è aumentato il numero degli sfitti e delle occupazioni di persone che svolgono attività criminali – aggiunge -, mentre gli anziani non hanno più il coraggio di uscire di casa. Lì abbiamo installato telecamere e aiutato ad arrestare alcuni delinquenti. Stessa cosa che ora vogliamo ripetere anche al Pertini».

C’è poi il problema delle case vuote. Alcune saranno assegnate a breve (circa 200, si stima, nel Comune di Venezia delle quali 130 in terraferma) ma altre sono bloccate perché mancano i soldi per le manutenzioni e per metterle a norma.

Quindi le proposte: dalla riqualificazione della Nave 1 alla trattativa in corso tra Speranzon e l’assessore regionale Lanzarin “per derogare l’impostazione regionale che prevede di portare tutte le case Ater in Erp”. «Uscire dalla sola logica Erp – chiarisce Speranzon – e valutando affitti calmierati, ci consentirebbe, in questa situazione, così estrema e critica, di avere le risorse per pianificare le manutenzioni. E allo stesso tempo potremmo dare risposte al problema della residenzialità del centro storico, in cui ormai non si trovano più alloggi in affitto privato. Pochi sanno che lì c’è molto da mettere a norma, ci sono case addirittura senza impianto di riscaldamento».

Altro obiettivo dell’Ater è quello di stanare i furbetti. «Chi non ha più i titoli per le case popolari, deve uscirne. Presto avremo, con l’applicazione della legge regionale, la possibilità di procedere con gli sfratti per chi vive in alloggio popolare e magari ha centinaia di migliaia di euro nel conto, e possiede macchine o barche costose. Persone che potrebbero permettersi affitti privati. Incrociando i dati abbiamo scoperto cose impensabili, come una dozzina di inquilini Ater che in banca hanno più di un milione di euro. Ci sono poi anche nomi illustri, entrati nelle case molti anni fa, forse per “amicizie”».

Infine una battaglia sarà sugli alloggi delle Conterie a Murano: «Farò il possibile affinché venga dato la priorità su quelle case ai residenti dell’isola».

«Apprezzo l’opera del nuovo presidente dell’Ater, Raffaele Speranzon – commenta il presidente del Rotary Venezia Mestre, Claudio Scarpa -. Abbiamo potuto verificare il suo impegno e siamo certi che farà un’importante opera di riordino per consentire a chi ha veramente bisogno di utilizzare il patrimonio pubblico. Come Rotary Venezia Mestre abbiamo deciso di dedicare il nostro service annuale ad aiutare una particolare forma di povertà, quella dei padri separati, a volte con problemi di ludopatia o alcolismo, a cui spesso viene negata la possibilità di vedere i figli e non riescono a riprendere in mano la propria vita».

Il Rotary, nell’appuntamento del 4 aprile, ricorderà Stephen Hawking, fisico, matemarico, cosmologo e astrofisico, in occasione del primo anniversario della sua morte. Ospite della serata, Marina Cobal, fisico teorico e leader del team italiano per il progetto “Atlas” al CERN di Ginevra.

sponsor

TEMI PIU' RICERCATI

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

sponsor

Altri titoli

Ospedale Civile: dimessa dal pronto soccorso va a casa a piedi e muore

Ospedale Civile di Civile ancora nelle prime pagine oggi. Una donna, visitata e dimessa dal pronto soccorso, è tornata a casa (con grande fatica) camminando...

La morte di Daiana, 28 anni, mentre cammina in Strada Nova, sconvolge Venezia

La morte di Daiana, 28 anni, ha sconvolto la città. Già quando si riferiva di un improvviso malore per la giovane donna, mentre si...

Whatsapp cede dati a Facebook? Fuga di utenti in massa: sospeso tutto per tre mesi

Whatsapp cede i dati a Facebook? Sul punto c'è una gran confusione, dice l'azienda di messaggistica, ma ormai il l'allarme era partito tra i...

Via libera alle crociere. Così il nuovo Dpcm in arrivo. Ultima ora

Via libera alle crociere. Così il nuovo Dpcm in arrivo domani. La norma è contenuta nella bozza del nuovo Dpcm. Via libera a crociere navi italiane. Le...

Mestre, sabato ore 18: centinaia per lo spritz senza mascherina [video]. Lettere

Mestre, sabato sera: poche ore fa. Il video parla da solo. La segnalazione del lettore questa volta produce le prove incontrovertibili di come (alcuni) giovani se...

Un Campagnolo a Venezia: la venezianità vista da un Millennial boy. Lettere

UN CAMPAGNOLO A VENEZIA: la venezianità vista da un Millennial boy Fin dai primi giorni di scuola superiore nel centro storico veneziano, il biglietto da...
commercial

Coronavirus a Venezia arretra. Addio a madre e figlio di Cavallino-Treporti

Coronavirus a Venezia che mostra un arretramento, come un'onda di marea che si ritrae, sperando definitivamente. 135 nuovi casi in 24 ore: un numero significativo,...

Accumulatore scomparso, lo trovano morto sotto metri di abbigliamento

Accumulatore scomparso da giorni, i pompieri lo trovano morto sotto alcuni metri di abbigliamento. Oggi pomeriggio, venerdì 15 gennaio 2021, i vigili del fuoco sono...

È morta Gina Smerghetto, la mamma del falconiere Ivan Busso

È morta ieri, venerdì 15 gennaio, Gina Smerghetto di 65 anni. È scomparsa poco prima della celebrazione del funerale del figlio Ivan Busso, il...

Il virus torna a scuola: classi che riprendono subito fermate (due a Venezia)

La scuola è ripartita ma nella provincia di Venezia ben otto classi sono state fermate dopo la pausa natalizia. Sono quelle in cui ha...

Donna dimessa a piedi dal pronto soccorso di notte (poi morta), Lihard: verificare responsabilità

Il Movimento per la difesa della Sanità Pubblica Veneziana è venuto a conoscenza della dolorosa trafila, conclusasi tragicamente, di una signora colta da malore...

Coronavirus Venezia, quasi 10% di ricoveri in più in 3 giorni a Venezia e Mestre

Coronavirus Venezia e provincia che è ormai diventato come tirare i dadi ogni giorno. Al trend segnalato ieri con un leggero rallentamento dei numeri,...
sponsor

Venezia surreale per il covid. La basilica di San Marco diventa “faro”

Di Giorgia Pradolin E' un meraviglioso set a luci spente Piazza San Marco. Vuota e immersa nel silenzio, tranne l'eco di qualche passo sui masegni,...

Covid martedì in Veneto: numeri pesantissimi. Prima regione d’Italia per nuovi contagi

Covid oggi in Veneto che si apre con un dato molto pesante. Il numero dei morti per Covid-19 in Veneto registra oggi, martedì, 166 decessi...

Baby Gang in tram, Sambo: “Dov’è finito il piano educativo?”. Lettere

Baby Gang in tram. (Riceviamo e pubblichiamo). Ieri è andato in scena l'ennesimo episodio di violenza ad opera di adolescenti. Gli adulti, in particolare quegli adulti che...

“Il Carnevale di Venezia 2021 si farà”: ma come? Tutti gli scenari della kermesse

Tra un paio di settimane avrà inizio il Carnevale di Venezia 2021 mentre aumentano le incognite sulla sua organizzazione. Nel Carnevale 2020 ci fu...

Quando finisce il Grande Fratello VIP? La conferma di Signorini

Dopo un primo allungamento all'8 febbraio e le successive voci che parlavano di "finale il 15 febbraio", nell'ultima puntata di GF VIP Party Alfonso...

Operazione ‘Onda Lunga’: alberghi e appartamenti a Venezia con traffici dei ‘Permessi di Soggiorno’

Operazione 'Onda Lunga' della Divisione Anticrimine della Questura di Venezia: sequestri per oltre un milione di euro. Nella mattinata di oggi si è infatti svolta...
commercial

Venezia deserta per il Covid, ecco Rialto di domenica [VIDEO]

Venezia deserta per il Covid, con un video vi mostriamo la zona di Rialto oggi pomeriggio, domenica 17 gennaio 2021. Sono immagini tristi e nel...

Multe e denunce dopo le verifiche alle oltre 10.000 autocertificazioni in aeroporto a Venezia

Multe e denunce penali dopo che gli agenti hanno svolto le opportune verifiche alle oltre 10.000 autocertificazioni all'aeroporto Marco Polo di Venezia, e sono...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

La Milano bene trema: abusi su modelle minorenni, tre manager della moda in manette

Abusi su modelle minorenni, una vittima, "eravamo carne da macello". Anche clienti facoltosi tra gli "incontri". La più giovane è del 2004, ha solo 17...

Emilio Deboschi – allunno dea terza ellementarre. Tema: I miei cari parenti.

(Riceviamo e pubblichiamo). Emilio Deboschi – allunno dea terza ellementarre. Tema: I miei cari parenti. ...

Covid: Veneto, +2.076 contagi e 101 morti. Zaia: “Prolungare orari bar”

Covid in Veneto che segna un altro punto negativo statistico. Sono altri 2.076 i contagi in più con 101 morti i numeri della progressione...
sponsor
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.